Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Zinco Solfato Idi

Ultimo aggiornamento: 11/01/2019

Area RiservataFoglietto Illustrativo Dica33


Confezioni

Zinco Solfato Idi 200 mg 30 compresse

Cos'è Zinco Solfato Idi?

Zinco Solfato Idi è un farmaco a base del principio attivo Zinco Solfato Eptaidrato, appartenente alla categoria degli Integratori minerali, Zinco e nello specifico Zinco. E' commercializzato in Italia dall'azienda Polifarma Benessere S.r.l..

Zinco Solfato Idi può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: IDI Farmaceutici S.r.l.
Concessionario: Polifarma Benessere S.r.l.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: C
Principio attivo: Zinco Solfato Eptaidrato
Gruppo terapeutico: Integratori minerali, Zinco
Forma farmaceutica: compressa

Indicazioni

  • Terapia e profilassi della carenza durante la gravidanza e l'allattamento.
  • Acrodermatite enteropatica.
  • Coadiuvante nella terapia delle ferite ed ustioni
  • Coadiuvante nella terapia dell'acne volgare

Posologia

  • Nella profilassi della carenza durante la gravidanza e l'allattamento: 1-2  compresse/die;
  • Nell'acrodermatite enteropatica: 10mg/Kg/die;
  • Nella terapia delle ferite ed ustioni: 2-3 compresse/die
  • Nell'acne volgare sono indicate 2-4 compresse/die.
Per garantire un assorbimento significativo di zinco, il prodotto deve essere somministrato a digiuno, almeno un'ora prima dei pasti, con liquidi.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo ad uno qualsiasi degli eccipienti, o a sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Anche se dosaggi terapeutici di zinco solfato sono stati somministrati per periodi superiori ad un anno, senza che siano emersi effetti avversi di alcun genere, la somministrazione protratta di composti ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

L'assorbimento di zinco dopo somministrazione di zinco solfato viene inibito dalla contemporanea assunzione di cibo. Pertanto il farmaco deve essere assunto a digiuno, con liquidi, almeno un'ora prima dei pasti.
...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Zinco Solfato Idi" insieme ad altri farmaci come “Agilev”, “Allgram”, “Alvand”, “Aranda - Compressa Rivestita”, “Avalox - Compressa Rivestita”, “Avalox - Soluzione (uso Interno)”, “Basemar - Compressa Rivestita”, “Batiflox”, “Battizer”, “Bosix - Compressa Rivestita”, “Cexidal”, “Chinocid”, “Cilodex”, “Ciperus”, “Ciprofloxacina ABC - Compressa Rivestita”, “Ciprofloxacina Accord”, “Ciprofloxacina Almus”, “Ciprofloxacina Alter”, “Ciprofloxacina Aurobindo”, “Ciprofloxacina Bioindustria L.I.M.”, “Ciprofloxacina DOC Generici”, “Ciprofloxacina EG”, “Ciprofloxacina Germed Pharma”, “Ciprofloxacina Hikma”, “Ciprofloxacina Kabi”, “Ciprofloxacina Keironpharma”, “Ciprofloxacina Krka”, “Ciprofloxacina Mylan Generics - Compressa”, “Ciprofloxacina Pensa”, “Ciprofloxacina Ratiopharm”, “Ciprofloxacina Sandoz”, “Ciprofloxacina Sun”, “Ciprofloxacina Tecnigen”, “Ciprofloxacina Zentiva”, “Ciproxin - Compressa”, “Ciproxin - Granuli”, “Ciproxin - Soluzione (uso Interno)”, “Cuspis”, “Eoxin”, “Epifloxin”, “Eukinoft”, “Exocin”, “Falev”, “Findatur”, “Flontalexin”, “Floxigen”, “Floxistill”, “Generflon”, “Gerbat - Compressa Rivestita”, “Gray”, “Ibixacin”, “Kinofta”, “Kinox”, “Klektica”, “Lemaxil”, “Levobat”, “Levodrop”, “Levofloxacina ABC”, “Levofloxacina Accord”, “Levofloxacina Almus - Compressa Rivestita”, “Levofloxacina Alter”, “Levofloxacina Aristo - Compressa Rivestita”, “Levofloxacina Aurobindo”, “Levofloxacina Bioindustria L.I.M.”, “Levofloxacina DOC”, “Levofloxacina EG - Compressa Rivestita”, “Levofloxacina Germed - Compressa Rivestita”, “Levofloxacina Hikma”, “Levofloxacina Kabi”, “Levofloxacina Keironpharma”, “Levofloxacina Krka”, “Levofloxacina Mylan Generics Italia - Compresse Rivestite”, “Levofloxacina Mylan Generics Italia - Soluzione (uso Interno)”, “Levofloxacina Pensa Pharma”, “Levofloxacina Sandoz - Compressa Rivestita”, “Levofloxacina Sun - Compressa Rivestita”, “Levofloxacina Tecnigen Italia”, “Levofloxacina Teva”, “Levofloxacina Zentiva”, “Levoxacin”, “Levoxigram”, “Macar”, “Mediflox”, “Monofloxofta”, “Moxifloxacina Aurobindo”, “Moxifloxacina Krka”, “Moxifloxacina Pensa”, “Moxifloxacina Teva”, “Multifloxofta”, “Naflox”, “Norfloxacina ABC”, “Norfloxacina EG”, “Norfloxacina Sandoz”, “Oftacilox - Collirio”, “Oftacilox - Unguento”, “Oftaquix - Collirio”, “Oxa”, “Prixar”, “Prociflor”, “Quinsair”, “Samper”, “Sineflox”, “Summaflox”, “Tavanic - Compressa Rivestita”, “Tavanic - Soluzione (uso Interno)”, “Trissil”, “Ullax - Compressa Rivestita”, “Unicexal”, “Vigamox”, “Visuab”, “Visuflox”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Zinco Solfato Idi durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Zinco Solfato Idi durante la gravidanza e l'allattamento?
I dati di tossicologia animale sulla riproduzione hanno evidenziato che lo ione, fino a 4 mg/Kg/die (equivalenti al doppio della dose massima impiegata sull'uomo), risulta sprovvisto di effetti tossici sul ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

L'assunzione di Zinco Solfato IDI non altera la capacità di guida, né l'uso di altri macchinari.


Effetti indesiderati

Sono stati segnalati, disturbi gastrointestinali (nausea, dispepsia, dolori addominali, vomito, diarrea, irritazione gastrica, gastrite) di entità lieve - moderata.
L'impiego di zinco solfato, alla dose di 300 - 1200 mg/die ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Nell'uomo, l'ingestione accidentale di 12 g di zinco solfato, una dose 20 volte maggiore la dose massima terapeutica giornaliera, ha indotto torpore, letargia e incremento dei livelli sierici di amilasi e lipasi.
Il sovradosaggio di zinco solfato può dare luogo ad erosioni del tratto gastrointestinale: in caso di sovradosaggio accidentale o volontario sono perciò controindicati la lavanda gastrica e l'induzione del vomito.
È raccomandata la somministrazione di latte, albume d'uovo, carbone vegetale o di agenti chelanti come l'EDTA.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: integratori minerali
Lo zinco svolge diverse importanti funzioni nell'organismo, che si possono cosi riassumere:
- come fattore coenzimatico di oltre 90 metallo-enzimi interviene nella sintesi proteica, nella divisione ...


Proprietà farmacocinetiche

Nell'uomo l'assorbimento dello zinco avviene principalmente nel digiuno. La biodisponibilità è stata studiata in uno studio cross-over su 18 volontari sani ed i valori di Area sotto la curva di ...


Dati preclinici di sicurezza

Nei topi, trattati con ZnCl2 per via intraperitoneale, la DL50 è risultata di 28mg/g di peso. Per quanto concerne la via di somministrazione orale, nelle pecore sono risultate letali dosi ...


Elenco degli eccipienti

Lattosio, Amido di riso, Magnesio stearato.


Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Zinco Solfato Idi a base di Zinco Solfato Eptaidrato ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca
Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance