Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Eltairneb

Ultimo aggiornamento: 15/02/2019


Confezioni

Eltairneb 0,25 mg/ml sospensione da nebulizzare 20 fiale da 2 ml
Eltairneb 0,5 mg/ml sospensione da nebulizzare 20 fiale da 2 ml

A cosa serve

Eltairneb è un farmaco a base del principio attivo Budesonide, appartenente alla categoria degli Corticosteroidi e nello specifico Glicocorticoidi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Scharper S.p.a..

Eltairneb può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Eltairneb serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Asma, Enfisema polmonare, Sinusite.




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:Scharper S.p.a.
Concessionario:Scharper S.p.a.
Ricetta:RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe:A
Principio attivo:Budesonide
Gruppo terapeutico:Corticosteroidi
Forma farmaceutica:sospensione


Indicazioni

ELTAIRNEB viene usato per il trattamento di malattie polmonari che richiedono l'applicazione di corticosteroidi, per esempio:
  • asma, quando l'uso di inalatori pressurizzati o a polvere secca non sono appropriati
  • laringite ipoglottica (pseudo-croup) molto grave durante il ricovero ospedaliero
  • riacutizzazione della broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO) come alternativa ai corticosteroidi orali.
ELTAIRNEB NON è indicato per il sollievo dell'attacco di asma acuto o stato asmatico e apnea.

Posologia

Asma
Il dosaggio di ELTAIRNEB deve essere determinato sulla base della necessità del singolo paziente. La dose deve essere ridotta alla dose minima necessaria per mantenere un adeguato controllo dell'asma. La dose giornaliera deve essere suddivisa in due somministrazioni al giorno (mattina e sera). In caso di controllo inadeguato la dose giornaliera può essere divisa in 3 o 4 dosi singole.
Nei casi in cui è desiderato un aumento dell'effetto terapeutico, specialmente in quei pazienti che non presentano abbondante secrezione di muco nelle vie aeree, è consigliabile una dose maggiore di ELTAIRNEB, piuttosto che usare corticosteroidi orali insieme al trattamento, per via del minor rischio di effetti sistemici.
Inizio della terapia
All'inizio del trattamento, durante periodi di asma grave e contemporaneamente alla riduzione o sospensione dei glucocorticosteroidi orali, la dose iniziale di Budesonide è quella raccomandata nella tabella di seguito riportata.
Mantenimento
La dose di mantenimento deve essere adattata al singolo paziente ed essere la dose più bassa in grado di mantenere il paziente asintomatico. ELTAIRNEB è un medicinale usato per il trattamento a lungo termine dell'asma.
Dose massima giornaliera
La dose massima giornaliera (2 mg di Budesonide) per i neonati dai 6 mesi di età e i bambini di età inferiore ai 12 anni deve essere somministrata solo in caso di asma grave e durante periodi limitati.
La dose raccomandata è:
Tabella 1

 
Dose iniziale
Dose di mantenimento
Dose massima al giorno
Neonati (da 6 a 23 mesi) e
Bambini (da 2 a 11 anni)
0.5 – 1 mg Budesonide due volte al giorno
0.25 – 0.5 mg Budesonide due volte al giorno
2 mg Budesonide
Adolescenti
(da 12 a 17 anni)e
Adulti
1 – 2 mg Budesonide due volte al giorno
0.5 – 1 mg Budesonide due volte al giorno
4 mg Budesonide

Tabella 2 Rapporto volume-dose BUDESONIDE SOSPENSIONE

Volume di ELTAIRNEB 0.5 mg sospensione per nebulizzatore
Dose in mg
2 ml
0.5 mg
4 ml
1 mg
6 ml
1.5 mg

Volume di ELTAIRNEB 1 mg sospensione per nebulizzatore
Dose in mg
2 ml
1 mg
4 ml
2 mg

Per dosi non realizzabili con questo medicinale sono disponibili altri dosaggi del medicinale
Pazienti in mantenimento con glucocorticoidi orali
Quando si inizia il trasferimento dalla terapia steroidea orale a quella con ELTAIRNEB, il paziente deve essere in una fase relativamente stabile. Quando si inizia il trattamento con steroidi per inalazione, la dose degli steroidi per via orale deve essere ridotta gradualmente (ad esempio di 2,5 mg di prednisolone o l'equivalente ogni mese) fino al raggiungimento della quantità minima necessaria. Per ulteriori informazioni sulla sostituzione del trattamento dei corticosteroidi per via orale, vedere paragrafo 4.4.
Laringite ipoglottica (Pseudo-croup)
Nei neonati e nei bambini con pseudo-croup la dose abituale è di 2 mg di ELTAIRNEB. Questa dose può essere data con una somministrazione singola o con due somministrazioni da 1 mg a distanza di 30 minuti una dall'altra. Il dosaggio può essere ripetuto ogni 12 ore per un massimo di 36 ore o fino a miglioramento clinico.
BPCO
Il trattamento con budesonide per nebulizzatore nella gestione della riacutizzazione della BPCO deve essere somministrato sotto controllo medico e deve essere continuato solo se il paziente ottiene un chiaro beneficio sintomatico.
I pazienti devono essere trattati con dosi giornaliere di 4 mg di ELTAIRNEB. Il trattamento deve essere diviso in 2 somministrazioni singole a distanza di 12 ore fino a miglioramento clinico.
Le dosi possono essere aumentate ad una dose massima giornaliera di 8 mg, suddivise in 2 o più somministrazioni.
Danno renale e compromissione epatica
Nessun dato è disponibile per l'utilizzo di budesonide per via inalatoria nei pazienti con danno renale o compromissione epatica. Poiché budesonide viene eliminata principalmente attraverso il metabolismo epatico, un aumento dei livelli sierici è previsto dopo l'assunzione orale in pazienti con grave cirrosi epatica.
Modo di somministrazione
Uso inalatorio
Istruzioni per l'utilizzo corretto di ELTAIRNEB
Per somministrare ELTAIRNEB sospensione per nebulizzatore occorre disporre di un sistema di inalazione che includa un nebulizzatore con compressore. ELTAIRNEB deve essere somministrato tramite un nebulizzatore pneumatico (PARI LC PLUS o simili) e un compressore (PARI Boy SX o simili) equipaggiato con il boccaglio o maschera facciale appropriata (PARI Baby mask con tubo di connessione PARI Baby o simili). Il nebulizzatore deve essere collegato ad un compressore d'aria con un flusso d'aria di 6-8 l/min, e il volume di riempimento dovrebbe essere di 2-6 ml. Il tempo di nebulizzazione e la quantità della dose erogata, dipendono dal ritmo della respirazione e dal volume di riempimento.
Non ci sono informazioni disponibili relative a inalazione e deposizione polmonare con sistemi di nebulizzazione diversi da quelli studiati nello sviluppo del medicinale; l'uso di un nebulizzatore alternativo non testato può alterare la deposizione polmonare della sostanza attiva, e questo a sua volta può alterare l'efficacia e la sicurezza del prodotto. Potrebbero quindi rendersi necessari aggiustamenti della dose.
La fiala deve essere staccata dallo strip, agitata bene per 30 secondi e aperta ruotando l'aletta. Il contenuto della fiala deve essere delicatamente versato nell'ampolla del nebulizzatore. La fiala vuota deve essere gettata via e la parte superiore dell'ampolla del nebulizzatore riposizionata.
Per le istruzioni sulla diluizione del medicinale, vedere paragrafo 6.6.
La sospensione non utilizzata deve essere eliminata immediatamente.
Il paziente deve essere istruito sul corretto utilizzo di ELTAIRNEB. I bambini devono usare ELTAIRNEB solo sotto la supervisione di un adulto.
È importante istruire il paziente
  • a leggere attentamente le istruzioni per l'uso del sistema di nebulizzazione, che sono sempre incluse nella confezione del nebulizzatore
  • che i nebulizzatori ad Ultrasuoni non sono adatti per la somministrazione di ELTAIRNEB e quindi non devono essere usati
  • che per ridurre al minimo il rischio di infezione da Candida orofaringea, il paziente deve sciacquare la bocca con acqua dopo aver inalato.
  • a lavare la pelle del viso con acqua dopo aver utilizzato la maschera facciale per evitare l'irritazione della pelle del viso
  • a pulire adeguatamente e mantenere il nebulizzatore secondo le istruzioni del produttore.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati nel paragrafo 6.1.
...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

La budesonide non deve essere usata per il sollievo rapido degli episodi acuti di asma, per i quali è necessario utilizzare un broncodilatatore a breve durata di azione.
Particolare cautela ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Il metabolismo della budesonide è mediato principalmente dal CYP3A4. Inibitori di questo enzima, ad esempio ketoconazolo e itraconazolo, possono quindi aumentare l'esposizione sistemica alla budesonide, (vedere paragrafo 4.4 e 5.2). ...

Prima di prendere "Eltairneb" insieme ad altri farmaci come “Alozof”, “Aviflucox”, “Canacid”, “Crinozol”, “Diflucan”, “Dizolo”, “Elazor”, “Exomax”, “Fluconazolo ABC”, “Fluconazolo Accord”, “Fluconazolo Acord”, “Fluconazolo Almus”, “Fluconazolo Angelini”, “Fluconazolo Aurobindo”, “Fluconazolo B. Braun”, “Fluconazolo Baxter”, “Fluconazolo Bioindustria Lim”, “Fluconazolo DOC Generici”, “Fluconazolo EG”, “Fluconazolo Eurogenerici”, “Fluconazolo Germed Pharma”, “Fluconazolo Germed”, “Fluconazolo Hexal”, “Fluconazolo Hikma”, “Fluconazolo Kabi”, “Fluconazolo Keironpharma”, “Fluconazolo Mylan”, “Fluconazolo Pensa”, “Fluconazolo Ranbaxy”, “Fluconazolo ratiopharm”, “Fluconazolo Sandoz Gmbh”, “Fluconazolo Sandoz”, “Fluconazolo Tecnigen”, “Fluconazolo Zentiva”, “Flucostenol”, “Flukimex”, “Flumicon”, “Flumos”, “Fluores”, “Fungus”, “Gemiflux”, “Itraconazolo DOC Generici”, “Itraconazolo EG”, “Itraconazolo Mylan Generics”, “Itraconazolo Sandoz GmbH”, “Itraconazolo Sandoz”, “Itraconazolo Teva”, “Itragerm”, “Kaletra”, “Ketoconazole HRA”, “Klaider”, “Lefunzol”, “Lopinavir e Ritonavir Accord”, “Lopinavir e Ritonavir Mylan”, “Lucandiol”, “Miconix”, “NIZORAL 20 mg/g shampoo”, “Nizoral”, “Norvir”, “Noxafil”, “Riflax”, “Ritonavir Accord”, “Ritonavir Mylan”, “Ritonavir Sandoz”, “Spendor”, “Sporanox IV”, “Sporanox”, “Tedim”, “Trazer”, “Triasporin”, “Triatop”, “Trimikos”, “Vfend”, “Victrelis”, “Viekirax”, “Voriconazolo Accord”, “Voriconazolo AHCL”, “Voriconazolo Aristo”, “Voriconazolo Doc Generici”, “Voriconazolo Dr Reddy's”, “Voriconazolo EG”, “Voriconazolo Eurogenerici”, “Voriconazolo Fresenius Kabi”, “Voriconazolo Mylan Pharma”, “Voriconazolo Mylan”, “Voriconazolo Sandoz GMBH”, “Voriconazolo Sandoz”, “Voriconazolo Teva Italia”, “Voriconazolo Teva”, “Winch”, “Zamizol”, “Zeflugyn”, “Zerfun”, “Zoloder”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Eltairneb durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Eltairneb durante la gravidanza e l'allattamento?
I risultati di un ampio studio epidemiologico prospettico e dati dall'esperienza post-marketing mondiale indicano che la budesonide per via inalatoria durante la gravidanza non ha effetti negativi sulla salute del ...

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

La budesonide non ha alcuna influenza sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari.
...

Effetti indesiderati

Tabella riepilogativa delle reazioni avverse
Le reazioni avverse al farmaco nella Tabella 3 sono elencate in base alla classificazione sistemica per organo in MedDRA. All'interno di ciascuna classificazione sistemica per ...

Sovradosaggio

I sintomi da sovradosaggio
Un sovradosaggio acuto con budesonide, anche in dosi molto elevate, non si ritiene possa causare problemi clinici. Non è nota una tossicità acuta con budesonide. In ...

Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Altri farmaci per le sindromi ostruttive delle vie respiratorie per aerosol; glicocorticoidi.
Codice ATC: R03BA02.
La budesonide è un glucocorticoide con forte effetto corticosteroideo locale ed esercita un ...

Proprietà farmacocinetiche

Assorbimento
Negli adulti la disponibilità sistemica di budesonide dopo la somministrazione di budesonide sospensione per nebulizzatore tramite un nebulizzatore con compressore (a jet) è circa il 15% della dose nominale ...

Dati preclinici di sicurezza

Tossicità subacuta e cronica
La budesonide per via inalatoria è stata somministrata per 12 mesi a cani e ratti. Anche a dosi 10-40 volte superiori a quelle utilizzate nella pratica ...

Elenco degli eccipienti

Disodio edetato
Sodio cloruro
Polisorbato 80
Acido citrico anidro
Sodio citrato
Acqua per soluzioni iniettabili
...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Eltairneb a base di Budesonide sono: Aircort, Bodinet, Bodix, Budesonide Teva, Budexan, Budineb, Marxide, Pulmaxan ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Eltairneb a base di Budesonide

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance