Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Marxide

Ultimo aggiornamento: 24/03/2020

Area RiservataFoglietto Illustrativo Dica33



Confezioni

Marxide 0,25 mg/ml sosp. da nebulizzare 20 fiale 2 ml

Cos'è Marxide?

Marxide è un farmaco a base del principio attivo Budesonide, appartenente alla categoria degli Corticosteroidi e nello specifico Glicocorticoidi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Sandoz S.p.A..

Marxide può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Sandoz S.p.A.
Concessionario: Sandoz S.p.A.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: A
Principio attivo: Budesonide
Gruppo terapeutico: Corticosteroidi
Forma farmaceutica: sospensione

Indicazioni

Trattamento dell'asma bronchiale persistente in pazienti nei quali l'uso di un inalatore a pressione o la formulazione in polvere sono insoddisfacenti o inappropriati.

Posologia

Via di somministrazione: solo per inalazione
La dose viene somministrata due volte al giorno.
La somministrazione una volta al giorno può essere presa in considerazione nei casi di asma stabile da lieve a moderata.
Dose iniziale
La dose iniziale deve essere adeguata alla gravità della malattia ed in seguito deve essere aggiustata su base individuale. Sono raccomandate le seguenti dosi ma deve essere sempre ricercata la dose minima efficace.
Bambini di età da 6 mesi in su:
0,25 – 1,0 mg al giorno. Nei pazienti in terapia steroidea orale di mantenimento, può essere considerata l'opportunità di somministrare un dosaggio iniziale fino a 2,0 mg al giorno.
Adulti (inclusi gli anziani) e bambini/adolescenti di età superiore ai 12 anni:
0,5 – 2,0 mg al giorno. Nei casi molto gravi il dosaggio può essere ulteriormente incrementato.
Dose di mantenimento
La dose di mantenimento deve essere aggiustata alle esigenze di ogni paziente tenendo conto della gravità della malattia e della risposta clinica del paziente. Dopo aver ottenuto l'effetto clinico desiderato, ridurre la dose di mantenimento alla dose minima necessaria per controllare i sintomi.
Bambini di età da 6 mesi in su:
0,25 – 1,0 mg al giorno
Adulti (inclusi gli anziani) e bambini/adolescenti di età superiore ai 12 anni:
0,5 – 2,0 mg al giorno. In casi di estrema gravità, è possibile aumentare ulteriormente la dose.
Somministrazione una volta al giorno:
La somministrazione una volta al giorno deve essere presa in considerazione per i bambini e gli adulti con asma stabile da lieve a moderata e con una dose di mantenimento di Budesonide compresa tra 0,25 mg e 1 mg al giorno. La somministrazione una volta al giorno può essere intrapresa sia nei pazienti non trattati con corticosteroidi che nei pazienti ben controllati che già assumono steroidi per inalazione.
La dose può essere somministrata al mattino o alla sera. In caso di riacutizzazione della sintomatologia asmatica, aumentare la dose giornaliera portandola a due dosi al giorno.
Insorgenza dell'effetto:
Dopo la somministrazione di budesonide, è possibile osservare un miglioramento della sintomatologia asmatica entro 3 giorni dall'avvio della terapia. L'effetto massimo si raggiunge solo dopo 2-4 settimane di trattamento.
Pazienti in glucocorticoterapia orale di mantenimento:
L'uso di Budesonide Sandoz 0,25 mg/ml sospensione per nebulizzatore consente di sostituire oppure ridurre notevolmente la dose di glucocorticosteroidi orali, mantenendo o migliorando allo stesso tempo il controllo dell'asma.
Inizialmente, deve essere somministrata una dose elevata di Budesonide Sandoz sospensione per nebulizzatore. Il farmaco può essere somministrato in concomitanza con il glucocorticosteroide orale preesistente per un periodo di circa 10 giorni. Successivamente, ridurre al livello più basso possibile la dose orale, ad es. di 2,5 mg di prednisolone o dose equivalente al mese. In molti pazienti è possibile sostituire completamente i glucocorticosteroidi orali con Budesonide Sandoz sospensione per nebulizzatore.
In alcuni pazienti, la sospensione progressiva dei corticosteroidi sistemici provoca sintomi da astinenza da steroidi, ad es. artralgia e/o mialgia, mancanza di energia e depressione o, persino, una ridotta funzionalità polmonare. In questo tipo di pazienti si consiglia di continuare la terapia inalatoria con budesonide e, nel contempo, di eseguire le debite indagini cliniche per accertare l'eventuale presenza di segni obiettivi di insufficienza adrenocorticale.
In presenza di tali segni, aumentare temporaneamente la dose di corticosteroidi sistemici e quindi sospenderne progressivamente la somministrazione in modo ancora più graduale. Nei periodi di stress o in presenza di crisi asmatiche gravi, i pazienti in fase di transizione possono necessitare di corticoterapia sistemica.
Tabella posologica
 

Dose in mg
Volume di Budesonide Sandoz
sospensione per nebulizzatore
0,25
0,5
0,75
1,0
1,5
2,0
1 ml*
2 ml
3 ml
-
-
-

 
*) deve essere miscelato con una soluzione salina allo 0,9% portando ad un volume finale di 2 ml.
Suddivisione della dose e mescibilità:
Il contenuto della fiala monodose può essere suddiviso per aggiustare la dose.
Metà del contenuto della fiala deve essere posto nel contenitore del nebulizzatore e miscelato con un volume uguale di una soluzione di sodio cloruro allo 0,9%. È raccomandato l'utilizzo di una siringa graduata per assicurare l'accuratezza del dosaggio.
Budesonide Sandoz 0,25 mg/ml sospensione per nebulizzatore può essere miscelato con soluzione di sodio cloruro allo 0,9% e con soluzioni per inalazione contenenti terbutalina, salbutamolo, sodio cromoglicato o ipratropio bromuro.
Nebulizzatore:
Budesonide Sandoz 0,25 mg/ml sospensione per nebulizzatore deve essere somministrato mediante un nebulizzatore pneumatico, dotato di boccaglio o mascherina. Il nebulizzatore deve essere collegato ad un compressore d'aria con adeguato flusso d'aria (5-8 l/min.), e il volume di riempimento deve essere di 2-4 ml.
Ci può essere una variazione nelle prestazioni (rilascio della dose) tra i vari nebulizzatori, anche se sono della stessa marca e modello.
Nota: non è raccomandato l'uso di nebulizzatori ad ultrasuoni, in quanto non sono indicati per la nebulizzazione di Budesonide Sandoz 0,25 mg/ml sospensione per nebulizzatore.
Istruzioni per l'uso:
Agitare il contenitore spray prima dell'uso.
Lavare il viso dopo l'uso del nebulizzatore con mascherina per prevenire l'irritazione della pelle del viso.
Pulire il nebulizzatore dopo l'uso.
Lavare il nebulizzatore e il boccaglio o mascherina in acqua tiepida con un blando detergente secondo le istruzioni del produttore. Risciacquare bene e asciugare collegando il nebulizzatore al compressore o alla presa d'aria.

Controindicazioni

Ipersensibilità alla Budesonide o ad uno qualsiasi degli eccipienti.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Budesonide Sandoz 0,25 mg/ml sospensione per nebulizzatore non è indicato per il trattamento della dispnea o dello stato asmatico acuti. In questi casi il trattamento deve essere effettuato con β-simpaticomimetici ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Budesonide Sandoz 0,25 mg/ml sospensione per nebulizzatore può incrementare l'efficacia di beta-2-simpaticomimetici per inalazione.
Il ketoconazolo da 200 mg al giorno, quando somministrato in concomitanza. aumentava le concentrazioni plasmatiche della ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Marxide" insieme ad altri farmaci come “Alozof”, “Aviflucox”, “Canacid”, “Crinozol”, “Diflucan - Capsula”, “Diflucan - Polvere”, “Diflucan - Soluzione (uso Interno)”, “Dizolo”, “Elazor”, “Exomax”, “Fluconazolo ABC”, “Fluconazolo Acord”, “Fluconazolo Almus”, “Fluconazolo Aurobindo”, “Fluconazolo B. Braun”, “Fluconazolo Bioindustria L.I.M.”, “Fluconazolo DOC Generici”, “Fluconazolo EG”, “Fluconazolo Germed Pharma”, “Fluconazolo Hexal”, “Fluconazolo Hikma”, “Fluconazolo Kabi”, “Fluconazolo Keironpharma”, “Fluconazolo Mylan”, “Fluconazolo Pensa”, “Fluconazolo Ratiopharm”, “Fluconazolo Sandoz”, “Fluconazolo Sun”, “Fluconazolo Zentiva”, “Flucostenol”, “Flukimex”, “Flumicon”, “Flumos”, “Fluores”, “Fungus”, “Itraconazolo DOC Generici”, “Itraconazolo EG”, “Itraconazolo Mylan Generics”, “Itraconazolo Sandoz”, “Itraconazolo Teva”, “Itragerm”, “Ketoconazole HRA”, “Klaider”, “Lefunzol”, “Lucandiol”, “Miconix”, “NIZORAL 20 Mg/g Shampoo”, “Nizoral”, “Noxafil - Compressa Gastroresistente”, “Noxafil - Sospensione”, “Posaconazolo Accord”, “Posaconazolo AHCL”, “Posaconazolo EG”, “Posaconazolo Mylan”, “Posaconazolo Teva”, “Riflax”, “Spendor”, “Sporanox - Capsula”, “Sporanox IV”, “Sporanox - Soluzione”, “Tedim”, “Trazer”, “Triasporin - Capsula”, “Triasporin - Soluzione”, “Triatop”, “Trimikos”, “Vfend - Compressa Rivestita”, “Vfend - Polvere”, “Voriconazolo Accord”, “Voriconazolo AHCL”, “Voriconazolo Aristo”, “Voriconazolo Aurobindo”, “Voriconazolo Dr Reddy's”, “Voriconazolo Eurogenerici”, “Voriconazolo Mylan Pharma”, “Voriconazolo Mylan”, “Voriconazolo Sandoz GMBH”, “Voriconazolo Sandoz”, “Voriconazolo Teva”, “Winch”, “Zamizol”, “Zeflugyn”, “Zerfun”, “Zoloder”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Marxide durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Marxide durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza:
La Budesonide per inalazione deve essere usata durante la gravidanza solo se i benefici previsti per la madre sono superiori ai possibili rischi per il feto. I glucocorticoidi per ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

La Budesonide inalata non influisce, o influisce in modo insignificante, sulla capacità di guidare od usare macchine.


Effetti indesiderati

Le reazioni avverse che sono state associate alla Budesonide sono elencate sotto, ordinate secondo la classificazione sistemica organica e la frequenza. La frequenza è definita come: Molto comune (>1/10); Comune(> ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Sintomi
Di solito, il sovradosaggio acuto di Budesonide non costituisce un problema clinico.
L'unico effetto nocivo dopo dosi elevate di spray per un breve periodo è una repressione della funzione corticale. Se ciò dipendesse dall'uso cronico a dosi molto elevate, possono insorgere effetti, quali un livello di atrofia corticale e soppressione adrenocorticale.
Trattamento:
Sovradosaggio acuto: non c'è alcun bisogno di misure estreme. Il trattamento con budesonide deve proseguire con la più bassa dose di mantenimento possibile, e la funzione adrenocorticale si riparerà automaticamente in 1-2 giorni.
Sovradosaggio cronico: il paziente deve essere trattato come uno steroide-dipendente e spostato ad una dose di mantenimento con uno steroide sistemico, per esempio il prednisolone. Quando la condizione si è stabilizzata, il paziente deve continuare il trattamento con l'inalazione di budesonide alla dose raccomandata.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: altri farmaci per i disturbi di ostruzione delle vie aeree, inalante, Glucocorticoidi
Codice ATC: R 03 BA 02
La Budesonide è un glucocorticosteroide a potente azione antinfiammatoria locale.
...


Proprietà farmacocinetiche

Assorbimento:
Negli adulti, la biodisponibilità sistemica della Budesonide a seguito della somministrazione di Budesonide Sandoz sospensione per nebulizzatore mediante nebulizzatore pneumatico è circa il 15% della dose dichiarata e il ...


Dati preclinici di sicurezza

I dati preclinici non hanno rivelato pericoli speciali per gli uomini nel range della dose terapeutica in base a studi di tossicità cronica, genotossicità e carcinogenicità.
I glucocorticoidi, compresa la ...


Elenco degli eccipienti

Disodio edetato
Sodio cloruro
Polisorbato 80
Acido citrico
Sodio citrato
Acqua per preparazioni iniettabili.


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Marxide a base di Budesonide sono: Bodinet, Bodix, Budesonide Sandoz, Budesonide Teva, Budexan, Budineb, Eltairneb, Pulmaxan - Sospensione

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Marxide a base di Budesonide ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca
Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance