transparent
Università degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Soluzione Per Circolazione Extracorporea (S.Thomas II) Monico

Ultimo aggiornamento: 24/11/2021




Cos'è Soluzione Per Circolazione Extracorporea (S.Thomas II) Monico?

Soluzione Per Circolazione Extracorporea (S.Thomas II) Monico è un farmaco a base del principio attivo Sodio Cloruro + Potassio Cloruro + Magnesio Cloruro + Calcio Cloruro + Sodio Bicarbonato, appartenente alla categoria degli Soluzioni endovena elettrolitiche e nello specifico Soluzioni elettrolitiche. E' commercializzato in Italia dall'azienda Monico S.p.A..

Soluzione Per Circolazione Extracorporea (S.Thomas II) Monico può essere prescritto con Ricetta OSP - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile.

Confezioni

Soluzione Cardioplegica Monico 1 flacone EV 480 ml A + 1 fiala 20 ml B
Soluzione Cardioplegica Monico 1 sacca EV 480 ml A + 1 fiala 20 ml B
Soluzione Cardioplegica Monico A 1 sacca EV 480 ml
Soluzione per Circolazione Extracorporea (S.Thomas II) Monico soluzione A 480 ml in flacone 500 ml
Soluzione per Circolazione Extracorporea (S.Thomas II) Monico soluzione B fiala 20 ml

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Monico S.p.A.
Ricetta: OSP - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile
Classe: C
Principio attivo: Sodio Cloruro + Potassio Cloruro + Magnesio Cloruro + Calcio Cloruro + Sodio Bicarbonato
Gruppo terapeutico: Soluzioni endovena elettrolitiche
Forma farmaceutica: preparazione iniettabile

Indicazioni

Induzione di arresto cardiaco durante interventi a cuore aperto in circolazione extracorporea.

Posologia

Al momento dell'uso, mescolare estemporaneamente 480 ml di soluzione A con 20 ml di soluzione B, con tecnica asettica mediante apposito apparato tubolare.
La soluzione così ottenuta, raffreddata a 4 °C, è somministrata per rapida infusione nella radice aortica dopo clampaggio dell'aorta ascendente. La velocità di infusione è di 300 ml/m2 di superficie corporea per minuto in 5-8 minuti. La somministrazione può essere ripetuta se l'attività elettromeccanica cardiaca persiste o recidiva.
L'infusione può essere ripetuta ogni 20-30 minuti se la temperatura corporea aumenta sopra i 15-20 °C o se si ripristina l'attività cardiaca.

Controindicazioni

Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Durante la circolazione extracorporea deve essere mantenuta e monitorata l'ipotermia; è necessario monitorare l'attività elettrica cardiaca. È necessario disporre di defibrillatore da utilizzare per l'eventuale ripristino dell'attività cardiaca. Nel periodo ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione


Assumere Soluzione Per Circolazione Extracorporea (S.Thomas II) Monico durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Soluzione Per Circolazione Extracorporea (S.Thomas II) Monico durante la gravidanza e l'allattamento?
Non sono stati effettuati studi di tossicità riproduttiva. L'uso del medicinale non è raccomandato durante gravidanza e allattamento a meno che le condizioni cliniche ne rendano necessario il trattamento.
...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Non pertinente.


Effetti indesiderati

Di seguito sono riportati gli effetti indesiderati della soluzione cardioplegica, organizzati secondo la classificazione sistemica organica MedDRA. Non sono disponibili dati sufficienti per stabilire la frequenza dei singoli effetti elencati.
...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

L'eccessiva infusione della soluzione può comportare dilatazione della vascolarizzazione del miocardio e diffusione nel miocardio perivascolare, provocando edema tissutale.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: soluzioni cardioplegiche, codice ATC: B05XA16
La soluzione cardioplegica permette di arrestare il cuore senza che questo subisca dei danni irreversibili e che, quindi, consenta al cuore di ripartire ...


Proprietà farmacocinetiche

Non pertinente.
...


Dati preclinici di sicurezza

Non pertinente.
...


Elenco degli eccipienti

Acqua per preparazioni iniettabili.


Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Soluzione Per Circolazione Extracorporea (S.Thomas II) Monico a base di Sodio Cloruro + Potassio Cloruro + Magnesio Cloruro + Calcio Cloruro + Sodio Bicarbonato ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Fonti Ufficiali



Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca