Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Benazepril + Idroclorotiazide Sandoz

Ultimo aggiornamento: 14/09/2017


Confezioni

Benazepril + Idroclorotiazide Sandoz 10 mg + 12,5 mg 14 compresse rivestite con film

A cosa serve

Benazepril + Idroclorotiazide Sandoz è un farmaco a base del principio attivo Benazepril + Idroclorotiazide, appartenente alla categoria degli ACE inibitori + diuretici e nello specifico ACE-inibitori e diuretici. E' commercializzato in Italia dall'azienda Sandoz S.p.A..

Benazepril + Idroclorotiazide Sandoz può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Benazepril + Idroclorotiazide Sandoz serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Insufficienza cardiaca.




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:Sandoz S.p.A.
Concessionario:Sandoz S.p.A.
Ricetta:RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe:A
Principio attivo:Benazepril + Idroclorotiazide
Gruppo terapeutico:ACE inibitori + diuretici
Forma farmaceutica:compresse rivestite


Indicazioni

Trattamento dei pazienti affetti da ipertensione essenziale che non hanno risposto in maniera adeguata al trattamento con benazepril in monoterapia.

Posologia

PosologiaLa somministrazione della combinazione fissa di benazepril e idroclorotiazide viene solitamente raccomandata in seguito al graduale aggiustamento del dosaggio con i singoli componenti. Qualora clinicamente appropriato, può essere preso in considerazione il passaggio diretto dal regime in monoterapia a quello in combinazione fissa.
Nei pazienti che non rispondono a benazepril in monoterapia (10 o 20 mg una volta al giorno) la terapia deve essere convertita a metà compressa di Benazepril Idroclorotiazide Sandoz 10 mg+12,5 mg. Se dopo 3-4 settimane non si riesce a controllare adeguatamente la pressione arteriosa si può effettuare un incremento di dose fino a 10 mg di benazepril cloridrato e 12,5 mg di idroclorotiazide. Se la pressione arteriosa non risulta ancora sotto controllo dopo un periodo di tempo analogo l'incremento di dose può essere portato a 20 mg di benazepril cloridrato e a 25 mg di idroclorotiazide.
Nei pazienti per i quali tale schema di dosaggio non sia sufficiente e nei pazienti con grave ipertensione nota o con ipertensione difficile da controllare deve essere considerato uno schema di dosaggio che preveda l'assunzione di Benazepril Idroclorotiazide Sandoz 20 mg+25 mg due volte al giorno. L'assunzione contemporanea di un secondo diuretico non è raccomandata.
Pretrattamento con un diuretico
I pazienti già trattati con idroclorotiazide o con un diuretico tiazidico senza una risposta soddisfacente possono sperimentare una significativa riduzione ulteriore della pressione arteriosa con Benazepril Idroclorotiazide Sandoz 10 mg+12,5 mg. In tali pazienti il trattamento con il diuretico deve essere interrotto almeno 3 giorni prima di iniziare la terapia con Benazepril Idroclorotiazide Sandoz 10 mg+12,5 mg. I pazienti sottoposti a trattamento con idroclorotiazide 25 o 50 mg una volta al giorno devono passare a Benazepril Idroclorotiazide Sandoz 10 mg+12,5 mg. Il dosaggio deve essere aggiustato in funzione della risposta della pressione arteriosa.
Terapia sostitutiva
Nei pazienti già in trattamento con benazepril e idroclorotiazide separati si può utilizzare Benazepril Idroclorotiazide Sandoz 10 mg+12,5 mg in sostituzione di questi medicinali. Se con la somministrazione della combinazione libera la pressione arteriosa è sotto controllo, la terapia sostitutiva dovrà essere basata su una dose di Benazepril Idroclorotiazide Sandoz 10 mg+12,5 mg equivalente alla quantità di benazepril assunta in precedenza.
Compromissione renale e anziani
Sulla base degli studi clinici, Benazepril Idroclorotiazide Sandoz risulta efficace e ben tollerato sia nei pazienti anziani sia in quelli giovani. Nei pazienti con clearance della creatinina superiore a 30 ml/min (creatinina sierica circa <3 mg/dl o 265 µmol/l) si raccomanda il dosaggio normale di Benazepril Idroclorotiazide Sandoz 10 mg+12,5 mg.
Negli anziani e nei pazienti con disfunzioni renali di grado lieve (clearance della creatinina 30-60 ml/min) il dosaggio va determinato con cautela, sulla base della risposta clinica (vedere le proprietà farmacocinetiche di idroclorotiazide). Qualora nei pazienti con gravi disfunzioni renali (clearance della creatinina <30 ml/min) si rendesse necessaria una terapia con diuretici, si raccomanda la combinazione di benazepril con un diuretico dell'ansa e non con un diuretico tiazidico. Benazepril Idroclorotiazide Sandoz non è pertanto raccomandato nel caso di pazienti con gravi disfunzioni renali (vedere il paragrafo 4.4).
Popolazione pediatricaNon sono ancora disponibili dati concernenti la somministrazione di Benazepril Idroclorotiazide Sandoz nei bambini e negli adolescenti (< 18 anni).
Modo di somministrazione
Benazepril Idroclorotiazide Sandoz deve essere preso alla stessa ora ogni giorno, preferibilmente la mattina con un bicchiere di acqua.

Controindicazioni

Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1
Ipersensibilità nota a qualsiasi altro ACE inibitore, alle sulfonamidi o ai tiazidici (possibili reazioni crociate)
Anuria, ...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Avvertenze
Reazioni anafilattoidi e reazioni correlate
Poiché presumibilmente gli ACE-inibitori influenzano il metabolismo di eicosanoidi e polipeptidi, inclusa la bradichinina endogena, i pazienti in trattamento con ACE-inibitori (incluso Benazepril Idroclorotiazide ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Diuretici risparmiatori di potassio
L'impiego concomitante di diuretici risparmiatori di potassio (come spironolattone, triamterene, amiloride), integratori di potassio o sostituti del sale contenenti potassio non è raccomandato, poichè può aumentare ...

Prima di prendere "Benazepril + Idroclorotiazide Sandoz" insieme ad altri farmaci come “Abelcet”, “AmBisome”, “Artiss”, “Benzilpenicillina Potassica K24 Pharmaceuticals”, “Beriplast P Combi-Set”, “Diretif”, “Fluss 40”, “Fungizone”, “Furosemide Accord”, “Furosemide Aristo”, “Furosemide DOC Generici”, “Furosemide Fisiopharma”, “Furosemide Galenica Senese”, “Furosemide Hexal”, “Furosemide L.F.M.”, “Furosemide Mylan Generics”, “Furosemide Salf”, “Furosemide Teva Generics”, “Furosemide Teva”, “Kolfib”, “Lasitone”, “Lasix”, “Sigmacillina”, “Spirofur”, “Zelboraf”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Benazepril + Idroclorotiazide Sandoz durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Benazepril + Idroclorotiazide Sandoz durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
Ace inibitori: l'uso di ACE-inibitori non è raccomandato durante il primo trimestre di gravidanza (vedere il paragrafo 4.4). L'uso di ACE-inibitori è controindicato durante il 2° e il 3° ...

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Poiché con altri medicinali antipertensivi, specialmente ACE-inibitori, possono verificarsi vertigini si raccomanda cautela durante la guida di veicoli o l'uso di macchinari.
...

Effetti indesiderati

Gli effetti indesiderati che si verificano con benazepril+idroclorotiazide sono stati gli stessi che sono stati segnalati con benazepril o idroclorotiazide, e sono stati generalmente lievi e transitori. Le reazioni avverse ...

Sovradosaggio

Sintomi
Non sono disponibili informazioni sul trattamento del sovradosaggio con Benazepril Idroclorotiazide Sandoz.
Nell'avvelenamento a causa di sovradosaggio da idroclorotiazide possono manifestarsi i seguenti segni e sintomi: capogiri, nausea, sonnolenza, ...

Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: ACE-inibitori e diuretici.
Codice ATC: C09B A07.
Benazepril Idroclorotiazide Sandoz è una combinazione di un ACE (enzima di conversione dell'angiotensina)-inibitore, benazepril, e di un diuretico, idroclorotiazide. L'effetto antipertensivo ...

Proprietà farmacocinetiche

Assorbimento
Non esistono interazioni di natura farmacocinetica tra i componenti di Benazepril Idroclorotiazide Sandoz (benazepril cloridrato e idroclorotiazide) e la biodisponibilità di entrambi i componenti non viene alterata dall'assunzione ...

Dati preclinici di sicurezza

I dati preclinici non rivelano alcun rischio specifico per l'uomo sulla base di studi convenzionali di safety pharmacology, tossicità a dosi ripetute, genotossicità e potenziale cancerogeno. Non sono stati condotti ...

Elenco degli eccipienti

Nucleo della compressa:
lattosio monoidrato
crospovidone
olio di ricino idrogenato
cellulosa microcristallina
amido pregelatinizzato (mais)
silice colloidale anidra.
Rivestimento:
lattosio monoidrato
ipromellosa
macrogol 4000
titanio diossido (E171).
In aggiunta per ...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Benazepril + Idroclorotiazide Sandoz a base di Benazepril + Idroclorotiazide sono: Benazepril + Idroclorotiazide Aurobindo, Benazepril + Idroclorotiazide EG, Cibadrex, Zinadiur ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Benazepril + Idroclorotiazide Sandoz a base di Benazepril + Idroclorotiazide

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance