Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Sumatriptan Zentiva

Ultimo aggiornamento: 22/07/2019

Area RiservataFoglietto Illustrativo Dica33

Confezioni

Sumatriptan Zentiva 100 mg 4 compresse rivestite con film
Sumatriptan Zentiva 50 mg 4 compresse rivestite con film

Cos'è Sumatriptan Zentiva?

Sumatriptan Zentiva è un farmaco a base del principio attivo Sumatriptan Succinato, appartenente alla categoria degli Antiemicranici, triptani e nello specifico Agonisti selettivi dei recettori-5HT1 della serotonina. E' commercializzato in Italia dall'azienda Zentiva Italia S.r.l..

Sumatriptan Zentiva può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Zentiva Italia S.r.l.
Concessionario: Zentiva Italia S.r.l.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: A
Principio attivo: Sumatriptan Succinato
Gruppo terapeutico: Antiemicranici, triptani
Forma farmaceutica: compresse rivestite

Indicazioni

Sumatriptan Zentiva è indicato per il trattamento degli attacchi acuti di emicrania, con o senza aura, inclusi gli attacchi acuti di emicrania associati al periodo mestruale.

Posologia

Sumatriptan Zentiva non deve essere impiegato per uso profilattico.
Sumatriptan Zentiva è raccomandato come monoterapia nel trattamento dell'attacco acuto emicranico e non deve essere somministrato contemporaneamente all'ergotamina o ai derivati dell'ergotamina (inclusa metisergide) (vedere paragrafo 4.3).
Sumatriptan Zentiva deve essere assunto il prima possibile dopo la comparsa del dolore emicranico, sebbene il sumatriptan sia ugualmente efficace se somministrato durante qualunque stadio dell'attacco.
L'efficacia di sumatriptan è indipendente dal tempo intercorso fra l'insorgenza dell'attacco e l'inizio del trattamento.
La somministrazione durante la fase di aura prima che si manifestino altri sintomi può non prevenire l'insorgenza della cefalea.
Popolazioni
Adulti:
La dose raccomandata per gli adulti è una compressa singola da 50 mg. Per alcuni pazienti può essere necessaria una dose da 100 mg.
Anche se la dose orale di sumatriptan raccomandata è di 50 mg, occorre considerare che la gravità degli attacchi emicranici varia in uno stesso paziente e da un paziente all'altro. Dosi da 25 mg-100 mg hanno dimostrato maggiore efficacia rispetto al placebo in studi clinici, ma la dose da 25 mg risulta meno efficace rispetto alle dosi da 50 mg e 100 mg in maniera statisticamente significativa.
Se il paziente non risponde alla dose prescritta di sumatriptan, non deve essere assunta una seconda dose per lo stesso attacco. In questi casi l'attacco può essere trattato con paracetamolo, acido acetilsalicilico o farmaci antiinfiammatori non steroidei. Le compresse di sumatriptan possono essere assunte per gli attacchi successivi.
Se il paziente ha risposto alla prima dose ma i sintomi sono ricomparsi, una seconda dose può essere assunta nelle 24 ore successive, purché siano trascorse almeno due ore tra le dosi e non si assumano più di 300 mg durante questo intervallo di tempo.
Non superare la dose raccomandata.
Sumatriptan Zentiva è disponibile nelle dosi da 50 e 100 mg per i diversi regimi posologici.
Popolazione pediatrica
L'efficacia e la sicurezza di sumatriptan compresse rivestite non sono state stabilite nei bambini di età inferiore ai 10 anni. Non sono disponibili dati clinici in questa fascia di età.
L'efficacia e la sicurezza di sumatriptan compresse rivestite nei bambini e adolescenti dai 10 ai 17 anni di età non sono state dimostrate in studi clinici condotti in questa fascia di età. Pertanto l'uso di sumatriptan compresse rivestite in bambini e adolescenti dai 10 ai 17 anni di età non è raccomandato (vedere paragrafo 5.2).
Anziani (di età superiore ai 65 anni)
L'esperienza sull'uso di sumatriptan in pazienti di età superiore ai 65 anni è limitata. La farmacocinetica non differisce significativamente da quella della popolazione più giovane, ma fino a quando non siano disponibili ulteriori dati clinici, l'uso delle compresse di sumatriptan in pazienti di età superiore a 65 anni non è raccomandato.
Insufficienza epatica:
Nei pazienti con insufficienza epatica da lieve a moderata si deve considerare la somministrazione di bassi dosaggi da 25-50 mg.
Modo di somministrazione
Le compresse sono da deglutire con acqua.

Controindicazioni

  • Ipersensibilità al sumatriptan o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1 o ai sulfamidici (vedere paragrafo 4.4).
  • Anamnesi positiva per infarto miocardico, cardiopatia ischemica, vasospasmo coronarico (angina di Prinzmetal) vasculopatia periferica, sintomi o segnali di cardiopatia ischemica.
  • Anamnesi positiva per disturbi cerebrovascolari (CVA) o attacchi ischemici transitori (TIA).
  • Insufficienza epatica grave.
  • Ipertensione moderata o grave e ipertensione lieve non controllata.
  • Somministrazione concomitante di ergotamina o di derivati dell'ergotamina (inclusa metisergide) o di qualsiasi triptano/agonista dei recettori della 5-idrossitriptamina (5-HT1) è controindicata (vedere paragrafo 4.5).
  • Somministrazione concomitante di sumatriptan e inibitori delle monoammino-ossidasi (MAOI) reversibili o irreversibili.
Inoltre, il sumatriptan non deve essere usato nelle due settimane successive all'interruzione della terapia con gli inibitori delle monoammino-ossidasi.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Sumatriptan Zentiva è indicato solo in caso di diagnosi accertata di emicrania.
Il sumatriptan non è indicato nei casi di emicrania emiplegica, basilare o oftalmoplegica.
Prima di iniziare il trattamento ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Non esistono prove di interazioni con propranololo, flunarizina, pizotifene o alcool.
Esistono dati limitati su un'interazione con preparazioni contenenti ergotamina o un altro triptano/ agonista dei recettori 5-HT1. Il rischio ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Sumatriptan Zentiva" insieme ad altri farmaci come “Linezolid Accord Healthcare”, “Linezolid Accord”, “Linezolid B. Braun”, “Linezolid Dr. Reddy's”, “Linezolid Fresenius Kabi”, “Linezolid Kabi”, “Linezolid KRKA D.D.”, “Linezolid Krka”, “Linezolid Mylan Pharma”, “Linezolid Mylan”, “Linezolid Sandoz GMBH”, “Linezolid Sandoz”, “Linezolid Teva Italia”, “Linezolid Teva”, “Margyl”, “Parmodalin”, “Zyvoxid”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Sumatriptan Zentiva durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Sumatriptan Zentiva durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza Sono disponibili dati post-marketing sull'uso di sumatriptan durante il primo trimestre in oltre 1.000 donne. Sebbene detti dati non siano sufficienti per poter trarre conclusioni definitive, non sono indicativi ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Non sono stati effettuati studi sulla capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.
Il paziente può accusare sonnolenza come conseguenza dell'emicrania o del suo trattamento con sumatriptan. Ciò può influenzare la capacità di guidare veicoli e usare macchinari.
Si raccomanda cautela nei pazienti che svolgono tali attività.


Effetti indesiderati

Gli effetti indesiderati sono elencati qui di seguito secondo la classificazione per sistemi e organi e in base alla frequenza. Le frequenze sono definite come: molto comune (≥1/10), comune (≥1/100, ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Sintomi
Dosi fino a 100 mg per via orale non sono state associate ad effetti indesiderati diversi da quelli sopracitati.
Trattamento
In caso di sovradosaggio, il paziente va monitorato per almeno 10 ore e se necessario deve essere adottato un trattamento standard di supporto. Non sono noti antagonisti di sumatriptan clinicamente rilevanti.
Non sono disponibili informazioni sull'effetto dell'emodialisi o della dialisi peritoneale sulle concentrazioni plasmatiche di sumatriptan.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Analgesici: preparazioni anti-emicrania; agonisti selettivi della serotonina (5-HT1).
Codice ATC: N02CC01
Il sumatriptan è un agonista specifico e selettivo del recettore vascolare 5-idrossitriptammina1 (5-HT1D)senza alcun effetto su altri ...


Proprietà farmacocinetiche

Il profilo farmacocinetico di sumatriptan non appare essere influenzato in modo significativo dagli attacchi di emicrania.
Assorbimento
Dopo una dose di 100 mg la media delle concentrazioni plasmatiche al picco ...


Dati preclinici di sicurezza

Cancerogenesi, mutagenesi
Sumatriptan negli studi in vitro e nell'animale è risultato privo di attività genotossica e cancerogena.
Tossicità riproduttiva
In uno studio sulla fertilità nel ratto, dosi orali di sumatriptan, ...


Elenco degli eccipienti

Nucleo della compressa:
Lattosio monoidrato
Lattosio anidro
Cellulosa microcristallina
Croscarmellosa sodica
Magnesio stearato
Rivestimento della compressa:
Lattosio monoidrato
Mannitolo
Talco
Glicerolo triacetato
Titanio diossido (E171)


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Sumatriptan Zentiva a base di Sumatriptan Succinato sono: Imigran, Sumatriptan Accord, Sumatriptan Aurobindo, Sumatriptan DOC Generici, Sumatriptan EG, Sumatriptan Mylan, Sumatriptan Sandoz, Sumatriptan Teva

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Sumatriptan Zentiva a base di Sumatriptan Succinato ...

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca
Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance