Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Cabaser

Ultimo aggiornamento: 13/01/2019


Confezioni

Cabaser 1 mg 20 compresse
Cabaser 2 mg 20 compresse

A cosa serve

Cabaser è un farmaco a base del principio attivo Cabergolina, appartenente alla categoria degli Antiparkinson, Inibitori della prolattina e nello specifico Agonisti della dopamina. E' commercializzato in Italia dall'azienda Pfizer Italia S.r.l..

Cabaser può essere prescritto con Ricetta RNRL - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, da rinnovare volta per volta, vendibili al pubblico su prescrizione di centri ospedalieri o di specialisti.

Cabaser serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Morbo di Parkinson.




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:Pfizer Italia S.r.l.
Concessionario:Pfizer Italia S.r.l.
Ricetta:RNRL - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, da rinnovare volta per volta, vendibili al pubblico su prescrizione di centri ospedalieri o di specialisti
Classe:C
Principio attivo:Cabergolina
Gruppo terapeutico:Antiparkinson, Inibitori della prolattina
Forma farmaceutica:compressa


Indicazioni

Quando si ritiene opportuno il trattamento dei segni e sintomi della malattia di Parkinson con un farmaco agonista dopaminergico, la cabergolina è indicata come terapia di seconda linea in pazienti intolleranti ai farmaci non derivati dall'ergotamina o che non abbiano risposto a tale terapia, sia in monoterapia che in associazione alla levodopa in combinazione con un inibitore periferico della decarbossilasi.
Il trattamento deve essere iniziato sotto la supervisione di un medico specialista in Neurologia, Neuropsichiatria, Geriatria o Psichiatria. Il beneficio derivante da un trattamento continuato deve essere controllato periodicamente tenendo conto del rischio di reazioni fibrotiche e di valvulopatia (vedere sezioni 4.3, 4.4 e 4.8).

Posologia

CABASER deve essere somministrato per via orale, ai pasti in quanto la tollerabilità degli agenti dopaminergici migliora se vengono somministrati tal modo.
Cabaser è indicato per trattamenti cronici o di lunga durata.
Uso negli adulti e negli anziani
Come già noto per i dopaminoagonisti, la dose ottimale in termini di bilancio tra efficacia e tollerabilità sembra essere principalmente legata alla sensibilità individuale e deve pertanto essere determinata mediante graduali aggiustamenti. Si consiglia quindi di iniziare il trattamento con una dose giornaliera compresa tra 0.5 mg (pazienti di nuova diagnosi) e 1 mg (pazienti già in trattamento con altri dopaminoagonisti).
Nei pazienti già in trattamento con levodopa, il dosaggio di quest'ultimo farmaco può essere gradualmente diminuito mentre viene aumentata la posologia di Cabaser fino al raggiungimento dell'equilibrio ottimale tra i due farmaci.
Per la prolungata cinetica del farmaco, la dose giornaliera può eventualmente essere incrementata di 0.5-1 mg con cadenza settimanale (nelle prime settimane) o bisettimanale, fino al raggiungimento della dose ottimale. La dose massima giornaliera è di 3 mg/die.
Cabaser deve essere assunto in singola somministrazione giornaliera.
Uso in pediatria
La tollerabilità e l'efficacia di Cabaser non sono state indagate nei bambini poichè il morbo di Parkinson non colpisce questo tipo di popolazione.

Controindicazioni

Ipersensibilità alla cabergolina , o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1 o ad uno qualsiasi degli alcaloidi dell'ergot.
Storia di fibrosi polmonare, pericardica o retroperitoneale.
Per il ...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Generali
Come altri derivati dell'ergot, la cabergolina deve essere somministrato con cautela in soggetti con grave affezione cardiovascolare, sindrome di Raynaud, ulcera peptica o emorragie gastrointestinali, o con una storia ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

L'uso concomitante di altri farmaci, antiparkinson non dopaminoagonisti (selegilina, amantadina, biperidene, triexifenidil) è stato consentito in studi clinici su pazienti in terapia con la cabergolina. Negli studi ove sono state ...

Prima di prendere "Cabaser" insieme ad altri farmaci come “Clopan”, “Clopixol”, “Clorpromazina Cloridrato Nova Argentia”, “Clorpromazina Cloridrato Salf”, “Difmetre Dosaggio Basso”, “Difmetre”, “Dominans”, “Esucos”, “Geffer”, “Isaprandil”, “Largactil”, “Metoclopramide Accord”, “Metoclopramide Salf”, “Migpriv”, “Moditen Depot”, “Mutabon Ansiolitico”, “Mutabon Antidepressivo”, “Mutabon Forte”, “Mutabon Mite”, “Neuleptil”, “Nozinan”, “Plasil”, “Prozin”, “Randum”, “Stemetil”, “Trilafon”, “Xomolix”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Cabaser durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Cabaser durante la gravidanza e l'allattamento?
Non esistono studi adeguati, ben controllati, sull'uso della cabergolina in donne in gravidanza. Gli studi sugli animali non hanno mostrato effetti teratogeni, ma contemporaneamente all'attività farmacodinamica sono state osservate ridotta ...

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Durante la fase iniziale del trattamento i pazienti devono fare attenzione quando compiono azioni che richiedono reazioni rapide ed accurate.
Pazienti in trattamento con cabergolina che presentino episodi di sonnolenza ...

Effetti indesiderati

I seguenti effetti indesiderati sono stati osservati e segnalati durante il trattamento con CABASER con le frequenze di seguito indicate: molto comune (≥1/10), comune (≥1/100, <1/10), non comune (≥1/1,000, <1/100), ...

Sovradosaggio

È probabile che i sintomi da sovradosaggio siano quelli dovuti alla iperstimolazione dei recettori dopaminergici, quali nausea, vomito, disturbi gastrici, ipotensione posturali, e confusione/psicosi o allucinazioni.
Se necessario si dovranno ...

Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: antiparkinsoniani, agonisti della dopamina
Codice ATC: N04BC06
Cabaser è un derivato dell'ergot ad azione dopaminergica con un potente e prolungato effetto agonista dei recettori D2 dopaminergici.
Attraverso la ...

Proprietà farmacocinetiche

I profili farmacocinetico e metabolico di Cabaser sono stati studiati in volontari sani di entrambi i sessi, nelle pazienti iperprolattinemiche e in pazienti affetti da Morbo di Parkinson. Dopo somministrazione ...

Dati preclinici di sicurezza

Sono stati evidenziati effetti maternotossici ma non teratogeni nei topi con dosaggi di cabergolina fino a 8 mg/kg/die (pari a circa 55 volte la dose massima raccomandata nell'uomo) durante il ...

Elenco degli eccipienti

Lattosio anidro - leucina
...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Cabaser a base di Cabergolina sono: Cabergolina ratiopharm ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Cabaser a base di Cabergolina

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance