Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Metoclopramide Accord

Ultimo aggiornamento: 24/03/2020

Area RiservataFoglietto Illustrativo Dica33

Indice


Confezioni

Metoclopramide Accord 10 mg 30 compresse
Metoclopramide Accord 10 mg 500 compresse

Cos'è Metoclopramide Accord?

Metoclopramide Accord è un farmaco a base del principio attivo Metoclopramide Cloridrato, appartenente alla categoria degli Procinetici e nello specifico Procinetici. E' commercializzato in Italia dall'azienda Accord Healthcare Italia S.r.l..

Metoclopramide Accord può essere prescritto con Ricetta OSP - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Accord Healthcare S.L.U.
Concessionario: Accord Healthcare Italia S.r.l.
Ricetta: OSP - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile
Classe: CN
Principio attivo: Metoclopramide Cloridrato
Gruppo terapeutico: Procinetici
Forma farmaceutica: compressa

Indicazioni

Adulti
La metoclopramide è indicata negli adulti per:
  • La prevenzione di nausea e vomito indotti dalla chemioterapia (CINV) in fase ritardata.
  • La prevenzione di nausea e vomito indotti dalla radioterapia (RINV).
  • Il trattamento sintomatico di nausea e vomito, inclusi nausea e vomito indotti da emicrania acuta. La metoclopramide può essere utilizzata in associazione ad analgesici orali per migliorare l'assorbimento degli analgesici nell'emicrania acuta.
Popolazione pediatrica
La metoclopramide è indicata nei bambini (di età compresa tra 1 e 18 anni) per:
  • La prevenzione di nausea e vomito indotti dalla chemioterapia (CINV) in fase ritardata come opzione di seconda linea.

Posologia

Posologia
Adulti
La singola dose raccomandata è di 10 mg, ripetuta fino a tre volte al giorno.
La dose giornaliera massima raccomandata è di 30 mg o 0,5 mg/kg di peso corporeo.
La durata massima di trattamento raccomandata è di 5 giorni.
Prevenzione di nausea e vomito indotti dalla chemioterapia (CINV) in fase ritardata (pazienti pediatrici di età compresa tra 1 e 18 anni)
La dose raccomandata è compresa tra 0,1 e 0,5 mg/kg di peso corporeo, ripetuta fino a un massimo di tre volte al giorno per via orale. La dose massima in 24 ore è di 0,5 mg/kg di peso corporeo.
Tabella della posologia
Età
Peso corporeo
Dose
Frequenza
1-3 anni
10-14 kg
1 mg
Fino a 3 volte/die
3-5 anni
15-19 kg
2 mg
Fino a 3 volte/die
5-9 anni
20-29 kg
2,5 mg
Fino a 3 volte/die
9-18 anni
30-60 kg
5 mg
Fino a 3 volte/die
15-18 anni
Oltre 60 kg
10 mg
Fino a 3 volte/die
La durata massima di trattamento è di 5 giorni per la prevenzione di nausea e vomito indotti dalla chemioterapia (CINV) in fase ritardata.
Le compresse non sono idonee per l'uso nei bambini di peso inferiore ai 30 kg.
Altre forme/concentrazioni farmaceutiche possono essere più appropriate per la somministrazione a questa popolazione.
Modo di somministrazione:
È necessario rispettare un intervallo minimo di 6 ore tra due somministrazioni, anche in caso di vomito o di eliminazione della dose (vedere paragrafo 4.4).
Popolazione speciale
Anziani
Nei pazienti anziani deve essere considerata una riduzione della dose, in base alla funzionalità renale ed epatica e alla fragilità complessiva.
Danno renale:
Nei pazienti con malattia renale allo stadio terminale (clearance di creatinina ≤ 15 ml/min), la dose giornaliera deve essere ridotta del 75%.
Nei pazienti con danno renale da moderato a grave (clearance di creatinina 15-60 ml/min), la dose deve essere ridotta del 50% (vedere paragrafo 5.2).
Compromissione epatica:
Nei pazienti con compromissione epatica grave, la dose deve essere ridotta del 50% (vedere paragrafo 5.2).
Popolazione pediatrica
La metoclopramide è controindicata nei bambini di età inferiore a 1 anno (vedere paragrafo 4.3).

Controindicazioni

  • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
  • Emorragia gastrointestinale, ostruzione meccanica o perforazione gastrointestinale, per le quali la stimolazione della motilità gastrointestinale costituisce un rischio.
  • Anamnesi di discinesia tardiva indotta da neurolettici o da metoclopramide.
  • Epilessia (aumento della frequenza e dell'intensità delle crisi).
  • Malattia di Parkinson.
  • Feocromocitoma noto o sospetto a causa del rischio di episodi di grave ipertensione.
  • Associazione con levodopa o agonisti dopaminergici (vedere paragrafo 4.5).
  • Anamnesi nota di metaemoglobinemia con metoclopramide o di deficit della NADH-citocromo-b5 reduttasi.
  • Uso nei bambini di età inferiore a 1 anno a causa dell'aumento del rischio di disturbi extrapiramidali (vedere paragrafo 4.4).


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Avvertenze speciali
Disturbi neurologici
Si possono manifestare disturbi extrapiramidali, in particolare nei bambini e nei giovani adulti e/o in caso di dosi elevate. Queste reazioni si manifestano solitamente all'inizio del ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Associazioni controindicate
Levodopa o agonisti dopaminergici e metoclopramide si antagonizzano a vicenda (vedere paragrafo 4.3).
Associazioni da evitare
L'alcool potenzia gli effetti sedativi di metoclopramide.
Associazioni da tenere in considerazione
...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Metoclopramide Accord" insieme ad altri farmaci come “Actualene”, “Adartrel”, “Apofin”, “Atovaquone e Proguanile Mylan Generics”, “Atovaquone e Proguanile Sandoz”, “Bromocriptina Dorom”, “Cabaser”, “Cabergolina ratiopharm”, “Cabergolina Sandoz GmbH”, “Cabergolina Sandoz”, “Carbidopa + Levodopa Accord”, “Carbidopa + Levodopa Teva”, “Corbilta”, “Dostinex”, “Duodopa”, “Levodopa + Benserazide Teva Italia”, “Levodopa + Carbidopa + Entacapone Doc”, “Levodopa + Carbidopa + Entacapone Mylan”, “Levodopa + Carbidopa + Entacapone Teva”, “Levodopa + Carbidopa Hexal”, “Levodopa/Carbidopa/Entacapone Tecnigen”, “Madopar”, “Malarone”, “Mirapexin”, “Neupro”, “Oprymea”, “Parlodel”, “Pramiperal”, “Pramipexolo Angelini”, “Pramipexolo Aurobindo”, “Pramipexolo EG”, “Pramipexolo Germed”, “Pramipexolo Mylan Pharma”, “Pramipexolo Mylan”, “Pramipexolo Pensa Pharma”, “Pramipexolo Pensa”, “Pramipexolo Sandoz A/S”, “Pramipexolo Sandoz GmbH”, “Pramipexolo Teva Italia”, “Pramipexolo Teva”, “Pramipexolo Zentiva”, “Requip”, “Ropinirolo DOC Generici”, “Ropinirolo EG”, “Ropinirolo Eurogenerici”, “Ropinirolo KRKA”, “Ropinirolo Mylan Generics”, “Ropinirolo Mylan”, “Ropinirolo Sandoz”, “Ropinirolo Teva Italia”, “Ropiral”, “Sinemet RM”, “Sinemet”, “Sirio”, “Stalevo”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Metoclopramide Accord durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Metoclopramide Accord durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
Un'ampia quantità di dati su donne in gravidanza (più di 1.000 esiti di esposizione) indica assenza di tossicità malformativa e fetotossicità. Se clinicamente necessario, la metoclopramide può essere utilizzata ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

La metoclopramide può causare sonnolenza, capogiri, discinesia e distonie che possono alterare la visione e interferire anche con la capacità di guidare veicoli e utilizzare macchinari.


Effetti indesiderati

Le reazioni avverse sono elencate secondo la Classificazione per organi e sistemi. Le frequenze sono definite utilizzando la seguente convenzione: molto comune (≥1/10), comune (≥1/100, <1/10), non comune (≥1/1.000, <1/100), ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Sintomi
Possono verificarsi sintomi extrapiramidali, sonnolenza, ridotto livello di coscienza, confusione, allucinazioni e arresto cardiorespiratorio.
Gestione
In caso di sintomi extrapiramidali correlati o non al sovradosaggio, il trattamento è solamente sintomatico (benzodiazepine nei bambini e/o farmaci antiparkinsoniani anticolinergici negli adulti).
Un trattamento sintomatico e un continuo monitoraggio delle funzionalità cardiovascolare e respiratoria deve essere praticato in base allo stato clinico.


Proprietà farmacodinamiche

La metoclopramide è una benzamide sostituita. Viene tra l'altro utilizzata per le sue proprietà antiemetiche. L'effetto antiemetico è il risultato di due meccanismi di azione che coinvolgono il sistema nervoso ...


Proprietà farmacocinetiche

In seguito a somministrazione orale, la biodisponibilità relativa rispetto alla somministrazione endovenosa varia dal 60 al 100%. I picchi di concentrazione plasmatica vengono raggiunti entro le 0.5 e 2 ore.
...


Dati preclinici di sicurezza

Negli studi sugli animali non sono state evidenziate anormalità da suggerire un rischio di sicurezza per l'uomo. Ciò si basa su studi farmacologici relative alla sicurezza e su dati di ...


Elenco degli eccipienti

La compressa contiene i seguenti eccipienti:
Lattosio monoidrato.
Amido pregelatinizzato.
Amido di mais.
Silice colloidale anidra.
Magnesio stearato.


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Metoclopramide Accord a base di Metoclopramide Cloridrato sono:

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Metoclopramide Accord a base di Metoclopramide Cloridrato ...

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca
Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance