Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Valtrax

Ultimo aggiornamento: 06/11/2019

Foglietto Illustrativo

Confezioni

Valtrax 5 mg + 5 mg 25 compresse

Cos'è Valtrax?

Valtrax è un farmaco a base del principio attivo Isopropamide Ioduro + Diazepam, appartenente alla categoria degli Antispastici + psicolettici e nello specifico Anticolinergici sintetici in associazione con psicolettici. E' commercializzato in Italia dall'azienda Valeas SPA.

Valtrax può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Valeas SPA
Concessionario: Valeas SPA
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: C
Principio attivo: Isopropamide Ioduro + Diazepam
Gruppo terapeutico: Antispastici + psicolettici
Forma farmaceutica: compressa

Indicazioni

Manifestazioni spastico-dolorose, con componente ansiosa, dell'apparato gastrointestinale.

Posologia

Adattare la posologia caso per caso per ottenere un effetto ottimale.  
Valtrax contiene un'associazione farmacologica di principi attivi fra cui una benzodiazepina, pertanto richiede una regolare rivalutazione del paziente. Inoltre il trattamento dovrebbe essere di breve durata.
La durata complessiva del trattamento, generalmente, non dovrebbe superare le 8-12 settimane, compreso un periodo di sospensione graduale.
In determinati casi, può essere necessaria l'estensione oltre il periodo massimo di trattamento: in tal caso, ciò non dovrebbe avvenire senza rivalutazione della condizione del paziente.
Si raccomanda di iniziare il trattamento con la dose consigliata più bassa.
La dose massima non dovrebbe essere superata.
Adulti
Dose media di mantenimento: ½ compressa – 1 compressa da 1 a 3 volte al giorno.
Nelle forme acute assumere 2 compresse contemporaneamente, a giudizio del medico.
Bambini
Poiché Valtrax non è stato studiato nella popolazione pediatrica si raccomanda di non utilizzarlo in questi pazienti
Nel trattamento di pazienti anziani la posologia deve essere attentamente stabilita dal Medico che dovrà valutare un'eventuale riduzione dei dosaggi sopraindicati, e comunque in questi pazienti la posologia va fissata entro limiti prudenziali attenendosi inizialmente alle dosi minime, per la reattività molto variabile che tali pazienti possono manifestare a farmaci contenenti anche le benzodiazepine.
In particolare si fa riferimento a soggetti con:
  • alterazioni cerebrali, specie arteriosclerotiche
  • insufficienza cardiorespiratoria
  • insufficienza renale
  • insufficienza epatica
Si consiglia di assumere Valtrax prima dei pasti e alla sera prima di coricarsi.
Si raccomanda di controllare il paziente regolarmente all'inizio del trattamento per diminuire se necessario, la dose o la frequenza dell'assunzione per prevenire l'iperdosaggio dovuto all'accumulo.

Controindicazioni

Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1. Miastenia grave. Stenosi pilorica. Glaucoma. Ipertrofia prostatica. Ostruzione benigna del collo della vescica. Sindromi da ostruzione intestinale. Atonia intestinale nell'anziano.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

I pazienti sotto trattamento con Valtrax, così come con qualsiasi altra associazione contenente farmaci psicotropi, dovrebbero astenersi dal consumare bevande alcooliche mentre si trovano sotto l'effetto del medicamento essendo imprevedibili ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Associazione con deprimenti del SNC: l'effetto depressivo centrale, comune alle benzodiazepine, può essere accresciuto nei casi di uso concomitante con antipsicotici (neurolettici), ipnotici, ansiolitici/sedativi, antidepressivi, analgesici narcotici, antiepilettici, anestetici e ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Valtrax" insieme ad altri farmaci come “Bemonalcool”, “Carbamazepina EG”, “Carbamazepina Teva”, “Clorexidina e Alcool Etilico Sanitas”, “Jodieci”, “Neomedil”, “Neoxinal Alcolico”, “Nervaxon”, “Quiens”, “Rifadin”, “Rifater”, “Rifinah”, “Rifocin”, “Rimstar”, “Tegretol”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Valtrax durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Valtrax durante la gravidanza e l'allattamento?
Non somministrare nel primo trimestre di gravidanza. Nell'ulteriore periodo il farmaco deve essere somministrato soltanto in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del Medico.
Se il prodotto ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

In base alle modalità di impiego, alla dose ed alla sensibilità individuale, Valtrax come altre associazioni contenenti psicotropi, può dare sedazione, amnesia, alterazione della concentrazione e della funzione muscolare influenzando negativamente la capacità di guidare e utilizzare macchinari.


Effetti indesiderati

Elenco degli effetti indesiderati
Gli effetti indesiderati sono riportati secondo la Classificazione per Sistemi ed Organi e per frequenza, usando la seguente convenzione:
Molto comune (≥1/10); comune (da ≥1/100 a ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Tenuto conto delle proprietà farmacologiche dei principi attivi, si presume che in caso di sovradosaggio si manifestino sintomi da deficit del sistema colinergico nonché depressione respiratoria e/o cardiovascolare.
In rapporto alla gravità occorre pertanto ricorrere ad idonee misure di emergenza, quali lavanda gastrica, pratiche di rianimazione, ecc.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Anticolinergici sintetici in associazione con psicolettici. Codice ATC: A03CA01
Valtrax associa le proprietà ansiolitiche e miorilassanti del Diazepam con l'attività antisecretoria e antispastica viscerale dell'Isopropamide ioduro.
Il Diazepam ...


Proprietà farmacocinetiche

Diazepam viene rapidamente assorbito per via orale con un picco di concentrazione plasmatica raggiunto in circa 1-2 ore.
Isopropamide ioduro somministrato per via intraduodenale nel ratto viene assorbito per il ...


Dati preclinici di sicurezza

La DL50 di Valtrax per via orale nel ratto è risultata essere di 1600 mg/kg.
La somministrazione orale di Valtrax alla dose di 5 mg/kg pro die nel ratto per 30 ...


Elenco degli eccipienti

Lattosio; Cellulosa microgranulare; Olio di ricino idrogenato; Talco; Silice colloidale; Magnesio stearato.


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Valtrax a base di Isopropamide Ioduro + Diazepam sono:

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Valtrax a base di Isopropamide Ioduro + Diazepam

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance