UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Broxol

Ultimo aggiornamento: 23/01/2019


Confezioni

Broxol 0,75% soluz. da nebulizzare 1 contenitore 40 ml

A cosa serve

Broxol Ŕ un farmaco a base del principio attivo Ambroxolo Cloridrato, appartenente alla categoria degli Mucolitici e nello specifico Mucolitici. E' commercializzato in Italia dall'azienda SF Group s.r.l..

Broxol pu˛ essere prescritto con Ricetta SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco.

Broxol serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Bronchiectasie, Broncopneumopatia cronica ostruttiva, Faringite acuta, Influenza, Laringite acuta, Laringite cronica, Polmonite, Raffreddore, Rinite allergica, Tosse.




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:SF Group s.r.l.
Concessionario:SF Group s.r.l.
Ricetta:SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco
Classe:C
Principio attivo:Ambroxolo Cloridrato
Gruppo terapeutico:Mucolitici
Forma farmaceutica:aerosol


Indicazioni

Trattamento delle turbe della secrezione nelle affezioni broncopolmonari acute e croniche.

Posologia

Posologia
Adulti
2-3 ml di soluzione 1-2 volte al giorno.
Popolazione pediatrica
Bambini fino a 5 anni
1-2 ml di soluzione, 1-2 volte al giorno.
Bambini oltre i 5 anni
2-3 ml di soluzione, 1-2 volte al giorno.
Broxol soluzione da nebulizzare può essere utilizzato in vari apparecchi per inalazione. È miscibile con soluzioni fisiologiche saline e se ne consiglia la diluizione in parti uguali (rapporto 1:1) per ottenere un'umidificazione ottimale dell'aria emessa dall'inalatore.
Broxol soluzione da nebulizzare non deve essere miscelata con acido cromoglicolico. Broxol soluzione da nebulizzare non deve essere miscelata con altre soluzioni la cui miscela risultante abbia un pH maggiore di 6.3, come per esempio soluzioni alcaline per nebulizzazione (sali di Emser). A causa dell'aumento di pH può verificarsi la precipitazione della base libera dell'ambroxolo cloridrato o l'intorbidamento della soluzione.
Generale:
Poiché l'inalazione di per sé può comportare tosse, si raccomanda di respirare normalmente durante l'inalazione.
Si consiglia di riscaldare la soluzione fino alla temperatura corporea prima dell'inalazione. In pazienti affetti da asma bronchiale si raccomanda di somministrare il consueto broncospasmolitico prima dell'inalazione.
Nelle affezioni respiratorie acute, rivolgersi al medico se i sintomi non migliorano o peggiorano durante il trattamento con Broxol.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
Gravi alterazioni epatiche e renali.
L'assunzione del farmaco è controindicala in caso di rare patologie ereditarie ...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

L'ambroxolo cloridrato deve essere somministrato con cautela nei pazienti portatori di ulcera peptica.
Sono stati segnalati casi di reazioni cutanee gravi quali eritema multiforme, sindrome di Stevens Johnson (SJS)/necrolisi epidermica ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

A seguito della somministrazione di ambroxolo le concentrazioni di antibiotici (amoxicillina, cefuroxima, eritromicina) nelle secrezioni broncopolmonari e nella saliva risultano incrementate. Non sono state riportate interazioni con altri medicinali.
...

Prima di prendere "Broxol" insieme ad altri farmaci come , etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Broxol durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Broxol durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
Ambroxolo cloridrato attraversa la barriera placentare. Studi sugli animali non hanno evidenziato effetti direttamente o indirettamente dannosi per la gravidanza, lo sviluppo embrionale/fetale, il parto o lo sviluppo post-natale.
...

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Non c'è dimostrazione di un effetto sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari. Non sono stati effettuati studi sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari.
...

Effetti indesiderati

Le reazioni avverse sono di seguito elencate per classificazione per sistemi e organi e per frequenza, secondo le seguenti categorie:
Molto comune: ≥ 1/10
Comune:  ≥ 1/100, < 1/10
Non ...

Sovradosaggio

Finora non sono stati riportati specifici sintomi di sovradosaggio nell'uomo. I sintomi osservati nei casi di sovradosaggio accidentale e/o nei casi di errori nella somministrazione di medicinali sono coerenti con ...

ProprietÓ farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: preparati per la tosse e le malattie da raffreddamento; mucolitico;
codice ATC: R05CB06.
Gli studi preclinici hanno dimostrato che l'ambroxolo, il componente attivo di Broxol, aumenta le secrezioni ...

ProprietÓ farmacocinetiche

Assorbimento
L'assorbimento di tutte le forme orali di ambroxolo cloridrato a rilascio immediato è rapido e completo, è inoltre linearmente proporzionale alla dose, all'interno dell'intervallo terapeutico. I massimi livelli plasmatici ...

Dati preclinici di sicurezza

L'ambroxolo cloridrato ha un indice basso di tossicità acuta. In studi a somministrazioni ripetute, dosi orali di 150 mg/kg/die (topo, 4 settimane), 50 mg/kg/die (ratti 52 e 78 settimane), 40 ...

Elenco degli eccipienti

Acido citrico monoidrato, fosfato bisodico, sodio cloruro, benzalconio cloruro, acqua depurata.
...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Broxol a base di Ambroxolo Cloridrato sono: Ambroxolo Angelini, Ambroxolo Hexal, Fluibron, Mucosolvan, Tuxiflud ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Broxol a base di Ambroxolo Cloridrato

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance