UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Glucosio 5% Galenica Senese - Fiale Flaconcini Fialoidi, Soluzione (uso Interno)

Ultimo aggiornamento: 10/03/2021




Cos'Ŕ Glucosio 5% Galenica Senese - Fiale Flaconcini Fialoidi, Soluzione (uso Interno)?

Glucosio 5% Galenica Senese - Fiale Flaconcini Fialoidi, Soluzione (uso Interno) Ŕ un farmaco a base del principio attivo Glucosio Monoidrato, appartenente alla categoria degli Soluzioni nutrizionali parenterali e nello specifico Soluzioni nutrizionali parenterali. E' commercializzato in Italia dall'azienda Industria Farmaceutica Galenica Senese S.r.l..

Glucosio 5% Galenica Senese - Fiale Flaconcini Fialoidi, Soluzione (uso Interno) pu˛ essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Confezioni

Glucosio 10% Galenica Senese 10% ev soluz. perfusionale 5 fiale 10 ml
Glucosio 10% Galenica Senese 10% im o ev 1 fiala 10 ml
Glucosio 10% Galenica Senese 10% im o ev 1 fiala 20 ml
Glucosio 10% Galenica Senese 10% soluzione iniettabile 10 fiale 10 ml
Glucosio 20% Galenica Senese 20% ev soluz. perfusionale 5 fiale 10 ml
Glucosio 20% Galenica Senese 20% im o ev 1 fiala 10 ml
Glucosio 20% Galenica Senese 20% soluzione iniettabile 10 fiale 10 ml
Glucosio 33% Galenica Senese 33% ev soluz. perfusionale 5 fiale 10 ml
Glucosio 33% Galenica Senese 33% im o ev 1 fiala 10 ml
Glucosio 33% Galenica Senese 33% im o ev 1 fiala 5 ml
Glucosio 33% Galenica Senese 33% soluzione iniettabile 10 fiale 10 ml
Glucosio 5% Galenica Senese 5% im o ev 1 fiala 10 ml
Glucosio 5% Galenica Senese 5% im o ev 1 fiala 20 ml
Glucosio 5% Galenica Senese 5% im o ev soluz. perfusionale 5 fiale da 10 ml
Glucosio 5% Galenica Senese 5% soluzione iniettabile 10 fiale 10 ml
Glucosio 5% Galenica Senese 5% soluzione iniettabile 10 fiale 20 ml

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Industria Farmaceutica Galenica Senese S.r.l.
Concessionario: Industria Farmaceutica Galenica Senese S.r.l.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: A
Principio attivo: Glucosio Monoidrato
Gruppo terapeutico: Soluzioni nutrizionali parenterali
Forma farmaceutica: soluzione (uso interno)

Indicazioni

Nelle patologie che richiedono un ripristino delle condizioni di idratazione in associazione ad un apporto calorico, specialmente nei pazienti che non necessitano di sali o in cui questi vadano evitati.
Ripristino delle concentrazioni ematiche di glucosio in caso di ipoglicemia.
Le soluzioni concentrate di glucosio possono essere miscelate con soluzioni di aminoacidi o altre soluzioni compatibili per la preparazione delle soluzioni per la Nutrizione Parenterale Totale.
Le soluzioni di glucosio a bassa concentrazione (5%-10%) possono essere impiegate anche come soluzioni diluenti per la preparazione di soluzioni o sospensioni medicinali per uso parenterale, secondo quanto indicato nel Riassunto delle Caratteristiche del Prodotto del medicinale che si intende somministrare.

Posologia

Le soluzioni di Glucosio al 5% e 10% possono essere somministrate sia per via intramuscolare che per via endovenosa. La somministrazione sottocutanea può determinare irritazione.
Le soluzioni al 20% ed 33% non devono essere somministrate per via sottocutanea o intramuscolare ma devono essere somministrate esclusivamente per catetere venoso centrale.
Qualora dovesse essere necessario somministrare le soluzioni perifericamente, ad esempio nel trattamento di urgenza di crisi ipoglicemiche, le soluzioni devono essere iniettate molto lentamente in una vena di grosso calibro del braccio.
Adulti
La concentrazione della soluzione di glucosio e la dose da impiegare dipendono dalle caratteristiche del paziente (età, peso, condizioni cliniche, equilibrio idro-elettrolitico e acido-base).
Anziani
Gli studi clinici e la pratica clinica non hanno dimostrato differenze nella risposta tra i pazienti anziani e più giovani a seguito della somministrazione di glucosio. Come regola generale, occorre cautela nella somministrazione di farmaci a pazienti anziani.
Bambini
Il dosaggio e la velocità di somministrazione del glucosio devono essere scelte in funzione dell'età, del peso e delle condizioni cliniche del paziente. Generalmente non vengono somministrate soluzioni di concentrazione superiore al 10%. Occorre particolare cautela nei pazienti pediatrici e soprattutto nei neonati o bambini con un basso peso corporeo (vedere Paragrafo 4.4).

Controindicazioni

  • ipersensibilità al principio attivo;
  • pazienti con anuria;
  • emorragia spinale o intracranica;
  • pazienti affetti da deliurm tremens (se tali soggetti si presentano già in stato di disidratazione);
  • pazienti gravemente disidratati;
  • pazienti in coma epatico.
Soluzioni di glucosio non devono essere somministrate tramite lo stesso catetere di infusione con sangue intero per il possibile rischio di pseudoagglutinazione e di emolisi.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

La soluzione al 5% è isotonica con il sangue.
Le soluzioni al 10%, 20%, 33% sono ipertoniche con il sangue e devono essere somministrate con cautela a e velocità di ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Poiché i corticosteroidi e la corticotropina sono associati a diminuita tolleranza di glucidi e possibile manifestazione di diabete mellito latente, occorre monitorare attentamente il paziente in caso di somministrazione contemporanea ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Assumere Glucosio 5% Galenica Senese - Fiale Flaconcini Fialoidi, Soluzione (uso Interno) durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Glucosio 5% Galenica Senese - Fiale Flaconcini Fialoidi, Soluzione (uso Interno) durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
Non vi sono studi adeguati riguardanti l'uso del glucosio in donne in gravidanza.
Gli studi su animali sono insufficienti per evidenziare gli effetti sulla gravidanza, sullo sviluppo embrio/fetale, sul ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Non pertinente.


Effetti indesiderati

Di seguito sono riportati gli effetti indesiderati del glucosio, organizzati secondo la classificazione sistemica organica MedDRA. Non sono disponibili dati sufficienti per stabilire la frequenza dei singoli effetti elencati.
Alcuni ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

In caso di una somministrazione prolungata di glucosio è possibile che si verifichi iperidratazione e sovraccarico di soluti. In tal caso occorre rivalutare le condizioni cliniche del paziente ed istituire appropriate misure correttive.


ProprietÓ farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: soluzioni nutrizionali parenterali, codice ATC: B05BA03.
La somministrazione di glucosio fa aumentare la glicemia, fornisce apporto calorico e fornisce acqua all'organismo. Il glucosio può ridurre le perdite di ...


ProprietÓ farmacocinetiche

Distribuzione
Il glucosio si distribuisce in tutti i tessuti corporei.
Metabolismo
Il glucosio viene metabolizzato ad anidride carbonica e acqua producendo energia.
...


Dati preclinici di sicurezza

Gli effetti del glucosio sullo sviluppo embrionale si basano esclusivamente su studi condotti sui nati da donne diabetiche in cui si è notato un aumento dell'incidenza di anomalie congenite. Le ...


Elenco degli eccipienti

Acqua per preparazioni iniettabili.
Sodio metabisolfito per le soluzioni di glucosio 20% e 33%.


Farmaci Equivalenti


Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Glucosio 5% Galenica Senese - Fiale Flaconcini Fialoidi, Soluzione (uso Interno) a base di Glucosio Monoidrato ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Articoli correlati


Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca