Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Farmaiod

Ultimo aggiornamento: 12/01/2018

Area RiservataFoglietto Illustrativo Dica33

Indice


Confezioni

Farmaiod 10% soluzione cutanea fl. 1.000 ml
Farmaiod 10% soluzione cutanea fl. 100 ml
Farmaiod 10% soluzione cutanea fl. 250 ml
Farmaiod 10% soluzione cutanea fl. 500 ml

Cos'è Farmaiod?

Farmaiod è un farmaco a base del principio attivo Iodopovidone, appartenente alla categoria degli Antisettici e nello specifico Derivati dello iodio. E' commercializzato in Italia dall'azienda Nuova Farmec S.r.l..

Farmaiod può essere prescritto con Ricetta OTC - medicinali non soggetti a prescrizione medica da banco.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Nuova Farmec S.r.l.
Concessionario: Nuova Farmec S.r.l.
Ricetta: OTC - medicinali non soggetti a prescrizione medica da banco
Classe: C
Principio attivo: Iodopovidone
Gruppo terapeutico: Antisettici
Forma farmaceutica: soluzione

Indicazioni

Disinfezione della cute lesa; delimitazione del campo operatorio; disinfezione della cute integra.

Posologia

Tal quale su cute lesa e cute integra. Tamponare la cute con cotone abbondantemente imbevuto di soluzione. Ripetere, se necessario, per un massimo di 3-4 volte al giorno.
NON SUPERARE LE DOSI CONSIGLIATE.

Controindicazioni

Bambini di età inferiore ai 6 mesi.
Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Usare con precauzione in soggetti con patologie tiroidee.
Sconsigliato l'uso su scottature di una certa entità e su estese aree di cute danneggiata, come per il lavaggio peritoneale nel trattamento della peritonite purulenta: in queste situazioni possono aumentare notevolmente le concentrazioni di iodio nel sangue e conseguentemente nelle urine. Non applicare su mucose.
Un esteso assorbimento dello iodio connesso con l'uso di iodopovidone, il quale non può essere eliminato attraverso la via renale, né metabolizzato, può causare effetti avversi sistemici (es. acidosi metabolica, neutropenia), compresi quelli ben noti sulla funzione tiroidea, come ipotiroidismo passeggero, oppure, nei casi di ipertiroidismo latente, il pericolo di destabilizzazione e crisi tireotossica.
L'assorbimento di iodio può interferire con i test di funzionalità tiroidea o con quelli di ricerca del sangue occulto nelle feci e nelle urine, per le proprietà fortemente ossidative dello iodio.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Il prodotto è per esclusivo uso esterno.
L'uso, specie se prolungato, dei prodotti ad uso locale, può dare origine a fenomeni di ipersensibilizzazione, in tal caso interrompere il trattamento e ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Evitare l'uso contemporaneo di altri antisettici e/o detergenti. Non impiegare sulla parte trattata, contemporaneamente, saponi o pomate contenenti mercurio o composti del benzoino.
...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Farmaiod" insieme ad altri farmaci come , etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Farmaiod durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Farmaiod durante la gravidanza e l'allattamento?
Usare solo in caso di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico.
...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Nessun effetto.


Effetti indesiderati

È possibile il verificarsi di qualche caso di intolleranza (bruciore o irritazione). In tal caso interrompere il trattamento.
In soggetti particolarmente sensibili, sono possibili reazioni allergiche, come dermatite tuberosa, dermatite, ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Non sono state riscontrate sindromi da sovradosaggio alle normali condizioni d'uso. L'applicazione su ustioni o su vaste superfici prive di epitelio può produrre gli effetti sistemici dello iodio.
In caso di superamento, volontario o accidentale, delle dosi consigliate, può manifestarsi ipotiroidismo o ipertiroidismo.
Possono anche comparire sapore metallico, aumentata salivazione, bruciore o dolore del cavo orale e della gola, irritazione o tumefazione degli occhi, eruzioni cutanee, turbe gastrointestinali e diarrea, acidosi metabolica, ipernatremia, deficit della funzione renale, edema polmonare.
Instaurare trattamento sintomatico e di supporto con attenzione speciale al bilancio elettrolitico ed al deficit della funzione renale.


Proprietà farmacodinamiche

ATC: D08AG02 Antisettici e disinfettanti – derivati dello iodio
Lo iodopovidone è attivo contro i batteri gram+ e gram-, lieviti, psicrofili, termofili, spore ed i virus. Contiene il 10% circa ...


Proprietà farmacocinetiche

Non applicabile.
...


Dati preclinici di sicurezza

Non applicabile.
...


Elenco degli eccipienti

Alcool etossilato, sodio fosfato bibasico, acido citrico anidro, glicerina, sodio idrossido, acqua depurata.


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Farmaiod a base di Iodopovidone sono: Betadine, Eso-Jod 10%, Iodoten 10, Jodocur

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Farmaiod a base di Iodopovidone ...

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca
Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance