UniversitÓ degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Sereprile

Ultimo aggiornamento: 09/12/2021




Cos'Ŕ Sereprile?

Sereprile Ŕ un farmaco a base del principio attivo Tiapride Cloridrato, appartenente alla categoria degli Antipsicotici benzamidici e nello specifico Benzamidi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Sanofi S.r.l..

Sereprile pu˛ essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Confezioni

Sereprile 100 mg/2 ml soluz. iniett. 10 fiale 2 ml
Sereprile 20 compresse 100 mg

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Sanofi S.r.l.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: C
Principio attivo: Tiapride Cloridrato
Gruppo terapeutico: Antipsicotici benzamidici
Forma farmaceutica: compressa

Indicazioni

Corea Grave nella malattia di Huntington
Disturbi del comportamento con agitazione ed ansia nell'etilismo acuto e cronico e nell'anziano.

Posologia

La posologia e la via di somministrazione vanno adattate in base al tipo e alla gravità del quadro clinico, sotto il diretto controllo del Medico.
Nell'adulto, nelle forme di etilismo acuto: sino a 4-8 fiale al giorno (una fiala ogni 4-6 ore), nelle manifestazioni dell'etilismo cronico 1-2 compresse al giorno.
Nei disturbi del comportamento dell'anziano: negli stati di agitazione acuta 3-4 fiale al giorno, con riduzione progressiva della posologia a risultato terapeutico acquisito; nelle forme croniche 1-2 compresse al giorno.
Corea Grave nella malattia di Huntington: 3 compresse o 3 fiale al giorno a seconda della gravità della sintomatologia. Tale posologia può essere aumentata fino a 6 compresse o 6 fiale al giorno.
Nel trattamento di pazienti anziani la posologia deve essere attentamente stabilita dal Medico che dovrà valutare una eventuale riduzione dei dosaggi sopraindicati.
Insufficienza renale. La dose deve venire ridotta in funzione della clearance della creatinina:
  • 75% della dose normale per una clearance della creatinina compresa tra 30-60 ml/min
  • 50% della dose normale per una clearance della creatinina compresa tra 10-30 ml/min
  • 25% della dose normale per una clearance della creatinina inferiore a 10 ml/min

Controindicazioni

  • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
  • Concomitanti tumori prolattino-dipendenti (es. prolattinomi della ghiandola pituitaria) e cancro del seno.
  • Feocromocitoma: in pazienti con feocromocitoma sono stati segnalati gravi episodi di ipertensione durante il trattamento con antidopaminergici, includendo alcune benzamidi. Pertanto la prescrizione del farmaco è controindicata in pazienti con feocromocitoma, accertato o presunto.
  • Associazione con levodopa o altri farmaci dopaminergici (vedere paragrafo 4.5).


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Evitare una terapia concomitante con altri neurolettici.
Come con altri neurolettici può insorgere la Sindrome Neurolettica Maligna (S.N.M.) complicazione potenzialmente fatale, caratterizzata da ipertermia, rigidità muscolare, acinesia, disturbi vegetativi (irregolarità ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Quando i neurolettici sono somministrati in concomitanza con farmaci che prolungano il QT, il rischio di insorgenza di aritmie aumenta.
Associazioni controindicate
Levodopa: antagonismo reciproco tra levodopa e neurolettici. ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Assumere Sereprile durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Sereprile durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
L'uso di tiapride non è raccomandato durante la gravidanza e nelle donne in età fertile che non usino un metodo contraccettivo efficace.
Durante la gravidanza il farmaco deve essere ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Anche se utilizzato come consigliato, tiapride può causare sedazione e quindi la capacità di guidare e di usare macchinari può essere compromessa (vedere paragrafo 4.8).


Effetti indesiderati

All'interno di ogni gruppo di frequenza, gli effetti indesiderati sono presentati in ordine di gravità decrescente.
Gli effetti indesiderati di seguito riportati sono stati classificati secondo la seguente convenzione: molto ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Segni e sintomi:
L'esperienza in caso di sovradosaggio di tiapride è limitata. Sono stati osservati sonnolenza, sedazione, coma, ipotensione e sintomi extrapiramidali.
Sono stati riportati esiti fatali principalmente in associazione con altri psicotropi.
Trattamento:
In caso di sovradosaggio si deve considerare la possibilità di una assunzione multipla di farmaci. Poiché tiapride è scarsamente dializzato non si deve far ricorso alla dialisi per la sua eliminazione.
Non esiste un antidoto specifico. Pertanto si devono istituire appropriate misure di sostegno: si raccomanda uno stretto controllo delle funzioni vitali e il monitoraggio cardiaco (rischio di prolungamento dell'intervallo QT e conseguente aritmia ventricolare) fintanto che il paziente non si ristabilisce. In caso di sintomi extrapiramidali gravi devono essere somministrati agenti anticolinergici.


ProprietÓ farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Antipsicotici, benzamidi-tiapride Codice ATC: N05AL03
Tiapride, neurolettico atipico, dimostra negli studi in vitro un antagonismo selettivo nei confronti dei sottotipi dei recettori dopaminergici D2 e D3 senza affinità ...


ProprietÓ farmacocinetiche

L'assorbimento di tiapride è rapido. I valori medi di Tmax sono di 1h (valore mediano) per le compresse e la soluzione orale e di 0,5h per la soluzione iniettabile intramuscolo. ...


Dati preclinici di sicurezza

Studi negli animali sullo sviluppo embrio-fetale non hanno indicato effetti dannosi diretti o indiretti riguardo alla teratogenicità e alla embriofetotossicità nei roditori.
Tuttavia, studi nei conigli, alle dosi più alte ...


Elenco degli eccipienti

Compresse: mannitolo, cellulosa microcristallina, povidone, silice colloidale anidra, magnesio stearato.
Soluzione iniettabile: sodio cloruro, acqua per preparazioni iniettabili.


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Sereprile a base di Tiapride Cloridrato sono: Italprid

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Sereprile a base di Tiapride Cloridrato ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Fonti Ufficiali



Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca