UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Eparina Vister

Ultimo aggiornamento: 26/08/2019


Confezioni

Eparina Vister ev 10 ml (5.000 UI/ml)

A cosa serve

Eparina Vister Ŕ un farmaco a base del principio attivo Eparina Sodica, appartenente alla categoria degli Eparine e nello specifico Eparinici. E' commercializzato in Italia dall'azienda Teva Italia S.r.l. - Sede legale.

Eparina Vister pu˛ essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Eparina Vister serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Flebite, Ictus ischemico, Infarto.




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:Teva Italia S.r.l. - Sede legale
Concessionario:Teva Italia S.r.l. - Sede legale
Ricetta:RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe:A
Principio attivo:Eparina Sodica
Gruppo terapeutico:Eparine
Forma farmaceutica:soluzione (uso interno)


Indicazioni

Profilassi e terapia della malattia tromboembolica venosa e arteriosa.

Posologia

Posologia
Profilassi del tromboembolismo
Profilassi perioperatoria
Dose iniziale di 5.000 UI s.c. 2 h prima dell'intervento seguita da 5.000 UI ogni 8-12 ore per almeno 7 giorni o fino a quando il paziente non riprende la deambulazione.
Profilassi in pazienti non chirurgici
La stessa dose si utilizza in caso di profilassi in pazienti non chirurgici ad alto rischio.
La scelta di somministrazione ogni 8 o 12 ore deve tenere in considerazione il rischio tromboembolico ed il rischio di sanguinamento del singolo paziente.
Monitoraggio
Non è richiesto un monitoraggio di routine.
Trattamento del tromboembolismo
Dose iniziale: 
80 U/kg e.v. in bolo oppure
5.000 UI come iniezione endovenosa in bolo (10.000 UI in caso di grave embolia polmonare).
Dose di mantenimento:
18 U/kg/h in infusione continua (range tra 1000 UI e 2000 U/h) oppure
1.000UI/h in infusione continua.
Schemi di trattamento alternativi
Iniezione intermittente endovenosa: 10.000 UI e.v. in bolo seguite da 5000-10.000 UI e.v. ogni 4-6 ore.
Iniezione intermittente sottocutanea: 333U.I/kg seguite da 250 UI/Kg ogni 12 h (range 10.000 UI-20.000 UI)
Monitoraggio
Quando si somministra eparina sodica a dose anticoagulante, il dosaggio deve essere determinato sulla base di test della coagulazione. Il test più comunemente usato è il tempo di tromboplastina parziale attivato (aPTT). L'aPTT dei pazienti in trattamento deve essere mantenuto ad un valore pari a 1.5-2.5 volte i valori normali. Si raccomanda un monitoraggio regolare dei valori di aPTT, possibilmente su base giornaliera.
Se i test di coagulazione sono al di sopra dell'intervallo terapeutico o se si verificano emorragie, la dose deve essere ridotta o, se del caso, l'eparina deve essere sospesa (vedere paragrafo 4.4).
Popolazioni speciali
Popolazione pediatrica
Profilassi del tromboembolismo
Non sono disponibili raccomandazioni circa la posologia.
Monitoraggio: il dosaggio deve essere aggiustato sulla base dei valori di aPTT.
Trattamento del tromboembolismo
Dose iniziale: 50 U/kg come iniezione endovenosa in bolo.
Dose di mantenimento: 15-25 UI/kg/ora in infusione continua,
oppure 250 UI/kg ogni 12 ore per via sottocutanea,
oppure 100 UI/kg e.v. ogni 4 ore come iniezione intermittente.
Monitoraggio: il dosaggio deve essere aggiustato sulla base dei valori di aPTT.
Anziani
Possono essere necessari dosaggi più bassi, a causa di un aumentato rischio di sanguinamento.
Monitoraggio: le dosi devono essere adeguate in accordo ai valori di aPTT.
Modo di somministrazione
Per via endovenosa mediante infusione continua o iniezione intermittente, oppure mediante iniezione per via sottocutanea.
Poiché gli effetti di eparina sono a breve termine, la somministrazione mediante infusione endovenosa o iniezione sottocutanea è da preferirsi rispetto all'iniezione endovenosa intermittente.

Controindicazioni

L'eparina sodica non deve essere usata in pazienti:
Con accertata ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
Con grave trombocitopenia o disturbi ...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Si deve prestare particolare attenzione nei seguenti casi:
sospette neoplasie con tendenza all'emorragia,
alcolismo cronico,
pazienti anziani: può essere necessaria una riduzione della dose, particolarmente nelle donne che sono ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Anticoagulanti orali
L'eparina sodica a dosaggio anticoagulante può prolungare lievemente il tempo di protrombina (incremento di circa 0,5 dell'INR). Bisogna considerare questo aspetto nella valutazione di tale parametro, soprattutto quando ...

Prima di prendere "Eparina Vister" insieme ad altri farmaci come , etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Eparina Vister durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Eparina Vister durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
L'eparina non attraversa la barriera placentare. Non vi sono state segnalazioni che colleghino la somministrazione di eparina durante la gravidanza a malformazioni. Ciononostante, l'innocuità di impiego in gravidanza non ...

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Eparina Vister non altera la capacità di guidare veicoli e di usare macchinari.
...

Effetti indesiderati

Riassunto del profilo di sicurezza
Non è stata finora dimostrata alcuna specifica tossicità dell'eparina.
Elenco delle reazioni avverse
Le reazioni avverse riportate durante gli studi clinici e/o nell'uso post-marketing sono ...

Sovradosaggio

Sintomi di sovradosaggio
Sanguinamento, principalmente dalla cute e dalle mucose, dalle ferite, dal tratto gastrointestinale o genitourinario (epistassi, ematuria, melena, ematomi, petecchie). Un calo della pressione sanguigna o una riduzione ...

ProprietÓ farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: antitrombotico; codice ATC: B01AB01
L'eparina è il principio anticoagulante fisiologico dell'organismo prodotto dai mastociti. Essa ha proprietà di inibire la coagulazione del sangue “in vivo“ e “in vitro“ ...

ProprietÓ farmacocinetiche

L'eparina è attiva solo per via parenterale.
Somministrata per via venosa il suo effetto è immediato; per via intramuscolare l'effetto si manifesta dopo circa 15 minuti. L'azione anticoagulante dell'eparina scompare ...

Dati preclinici di sicurezza

La tossicità dell'eparina è estremamente bassa. La DL50 nel topo per via endovenosa è di 2 g/Kg. Nel coniglio la somministrazione endovenosa di 1 g/Kg risulta perfettamente tollerata.
...

Elenco degli eccipienti

Clorocresolo, sodio cloruro, acido cloridrico (correttore di pH), sodio idrossido (correttore di pH) e acqua per preparazioni iniettabili.
...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Eparina Vister a base di Eparina Sodica sono: ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Eparina Vister a base di Eparina Sodica

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance