UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Artin

Ultimo aggiornamento: 31/01/2019


Confezioni

Artin 4% soluzione iniett. c/adrenalina 1:100.000 100 cartucce da 1,8 ml
Artin 4% soluzione iniett. c/adrenalina 1:200.000 100 cartucce da 1,8

A cosa serve

Artin Ŕ un farmaco a base del principio attivo Articaina + Adrenalina, appartenente alla categoria degli Anestetici locali e nello specifico Amidi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Omnia S.r.l..

Artin pu˛ essere prescritto con Ricetta USPL - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente da specialisti identificati, secondo disposizioni delle Regioni o delle Province autonome.

Artin serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come .




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:Omnia S.r.l.
Concessionario:Omnia S.r.l.
Ricetta:USPL - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente da specialisti identificati, secondo disposizioni delle Regioni o delle Province autonome
Classe:C
Principio attivo:Articaina + Adrenalina
Gruppo terapeutico:Anestetici locali
Forma farmaceutica:siringhe preriempite/fiala + siringa


Indicazioni

Anestesia di tipo plessico, tronculare o intralegamentoso.

Posologia

Per le estrazioni normali di denti dell'arcata superiore in assenza di flogosi, è sufficiente iniettare una cartuccia (1,8 ml) per ogni dente nel fornice vestibolare, eccezionalmente, anche per evitare il dolore dell'iniezione palatina, può essere necessaria una seconda iniezione di 1-1,8 ml.
Nei casi in cui si debba praticare un'incisione o una sutura nel palato, è sufficiente iniettare nel palato circa 0,1 ml per volta.
In caso di estrazioni multiple di denti adiacenti il numero delle iniezioni vestibolari può essere ridotto.
Per le estrazioni normali di premolari dell'arcata inferiore è sufficiente l'anestesia plessica con una cartuccia (1,8 ml) per ogni dente. Nel caso in cui l'anestesia non fosse completa, si consiglia di effettuare un'ulteriore iniezione di 1-1,8 ml in sede vestibolare; se anche in questo caso l'effetto analgesico non fosse completo, è indicata la consueta iniezione nel forame mandibolare.
Per gli interventi preparatori di cavità o monconi per corone sono indicati, a seconda dell'entità e della durata del trattamento, da 0,5 ml ad una cartuccia (1,8 ml) per ogni dente in sede vestibolare(ad eccezione dei molari dell'osso mandibolare).

Controindicazioni

Ipersensibilità ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti o ad altro anestetico locale di tipo amidico.
Il prodotto, come tutti gli anestetici locali che contengono adrenalina, non deve ...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Prima dell'uso il Medico deve accertarsi dello stato delle condizioni circolatorie del soggetto da trattare. Occorre evitare qualsiasi sovradosaggio di anestetico e non somministrare 2 dosi massime se non è ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Non hanno determinato effetti diversi da quelli desiderati gli oppiacei usati di routine per la premedicazione e per la medicazione supplementare od altri analgesici, l'atropina, gli psicofarmaci o gli analettici ...

Prima di prendere "Artin" insieme ad altri farmaci come , etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Artin durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Artin durante la gravidanza e l'allattamento?
Il prodotto è controindicato in gravidanza e durante l'allattamento.
...

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Solo il medico può decidere se, dopo l'intervento, il paziente può guidare veicoli od azionare macchinari.
...

Effetti indesiderati

Si possono avere reazioni tossiche e reazioni allergiche sia all'anestetico che al vasocostrittore.
Reazioni tossiche: fenomeni di stimolazione nervosa centrale con eccitazione, tremori, disorientamento, vertigini, midriasi, aumento del metabolismo e ...

Sovradosaggio

Al primo segno di allarme occorre interrompere la somministrazione, porre il paziente in posizione orizzontale ed assicurarne la pervietà delle vie aeree. In caso di dispnea grave somministrargli l'ossigeno o ...

ProprietÓ farmacodinamiche

N01BB58 Anestetici locali, amidi (articaina in associazione).
L'articaina è un anestetico locale di tipo amidico, caratterizzato dalla presenza di un anello tiofenico al posto dell'anello benzenico presente negli altri anestetici ...

ProprietÓ farmacocinetiche

L'articaina raggiunge il suo picco di concentrazione sanguigna in circa 17 minuti; viene metabolizzata a livello plasmatico, ha una rapida eliminazione dall'organismo ed è possibile, quindi, usarla ad una concentrazione ...

Dati preclinici di sicurezza

La tossicità acuta dell'articaina è simile a quella degli altri anestetici locali.
Tossicità acuta: a seconda della specie è compresa fra 20 e 60 mg/Kg per via endovenosa, 150 ...

Elenco degli eccipienti

Eccipienti: sodio cloruro, sodio metabisolfito, acqua per preparazioni iniettabili.
...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Artin a base di Articaina + Adrenalina sono: ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Artin a base di Articaina + Adrenalina

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance