UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Visublefarite

Visufarma S.p.A.
Ultimo aggiornamento: 29/11/2019




Cos'Ŕ Visublefarite?

Visublefarite Ŕ un farmaco a base del principio attivo Betametasone + Sulfacetamide + Tetrizolina, appartenente alla categoria degli Corticosteroidi + antibatterici + midriatici e nello specifico Corticosteroidi/antinfettivi/midriatici in associazione. E' commercializzato in Italia dall'azienda Visufarma S.p.A..

Visublefarite pu˛ essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Confezioni

Visublefarite sospensione oftalmica 10 ml

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Visufarma S.p.A.
Concessionario: Visufarma S.p.A.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: C
Principio attivo: Betametasone + Sulfacetamide + Tetrizolina
Gruppo terapeutico: Corticosteroidi + antibatterici + midriatici
Forma farmaceutica: sospensione

Indicazioni

Blefarite allergica, settica, eczematosa, eritematosa, furfuracea, crostosa, ulcerosa. Follicoliti delle ciglia.

Posologia

Due-tre gocce tre-quattro volte al giorno secondo il giudizio del medico. Dopo l'instillazione di 2-3 gocce chiudere le palpebre così che il preparato in eccesso, fuoriuscendo dai bordi palpebrali, vi si sparga. Lasciare asciugare per 3-4 minuti. Il preparato formerà una pellicola medicamentosa invisibile.
Uso pediatrico: la sicurezza e l'efficacia nei bambini non è stata stabilita. L'uso nei bambini richiede l'approvazione del medico e non è comunque raccomandabile sotto i due anni di età.

Controindicazioni

Nelle cheratiti erpetiche virali se ne sconsiglia l'uso che può essere eventualmente consentito sotto stretta sorveglianza dell'oculista. Ipertensione endoculare. Herpes simplex acuto e cheratiti virali in fase acuta ulcerativa, congiuntivite con cheratite ulcerativa. Tubercolosi dell'occhio. Micosi dell'occhio. Oftalmie purulente acute, congiuntiviti purulente e blefariti purulente ed erpetiche che possono essere mascherate o aggravate dai corticosteroidi. Orzaiolo. Ferite perforanti corneali. Glaucoma ad angolo stretto. Per la presenza di Tetrizolina, questo prodotto non deve essere usato in cardiopatici, ipertesi o pazienti ipertiroidei.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

In occasione di trattamenti prolungati è opportuno procedere a frequenti controlli del tono oculare. L'uso prolungato può dar luogo ad inconvenienti: è sconsigliabile una applicazione ininterrotta per oltre un mese. ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Per la presenza di Tetrizolina il prodotto va usato con cautela nei soggetti in corso di trattamento con farmaci antidepressivi (vedere anche paragrafo 4.4).
...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Assumere Visublefarite durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Visublefarite durante la gravidanza e l'allattamento?
Nelle donne in stato di gravidanza il prodotto va usato solo nei casi di effettiva necessità e sotto il diretto controllo del medico. Se l'uso di questo prodotto è ritenuto ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Visublefarite non interferisce sulla capacità di guidare e sull'uso di macchinari.


Effetti indesiderati

Localmente possono manifestarsi, talora, senso di bruciore, irritazione, fenomeni di ipersensibilità individuale di diversa eziologia nei confronti dei componenti del prodotto: ove ciò accada, occorre interrompere il trattamento e consultare ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Il prodotto, se casualmente ingerito o se usato per lunghi periodi ad alti dosaggi, può provocare effetti tossici. Ove ciò si verifichi, deve essere sospeso il trattamento ed istituita idonea terapia.


ProprietÓ farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Corticosteroidi/antinfettivi/midriatici in associazione
Codice ATC S01CB04.
L'azione farmacologica del prodotto si basa fondamentalmente sull'attività dei singoli componenti: antiinfiammatoria, antiallergica, antifibroblastica del betametasone; antibatterica della sulfacetamide; vasocostrittrice, decongestionante della ...


ProprietÓ farmacocinetiche

L'applicazione locale non ha provocato generalmente effetti tossici, nè fenomeni di intolleranza. L'attività antiflogistica del betametasone somministrato per via generale è buona. Esso è poco assorbito per via topica e ...


Dati preclinici di sicurezza

Studi sperimentali hanno dimostrato che nell'associazione rimangono inalterate le caratteristiche dei singoli componenti. La DE50 del betametasone per os è circa 0,5 mg/Kg/die, e l'effetto si esplica su tutte le ...


Elenco degli eccipienti

Alcool polivinilico; metilcellulosa; carmellosa sodica; sodio edetato; clorobutanolo emiidrato; alcool feniletilico; polisorbato 80; polisorbato 85; sodio metabisolfito; acqua depurata.


Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Visublefarite a base di Betametasone + Sulfacetamide + Tetrizolina ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Fonti Ufficiali



Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca