UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Tobramicina Ibi

Ultimo aggiornamento: 30/10/2020

Area RiservataFoglietto Illustrativo Dica33



Confezioni


Cos'Ŕ Tobramicina Ibi?

Tobramicina Ibi Ŕ un farmaco a base del principio attivo Tobramicina Solfato, appartenente alla categoria degli Antibatterici aminoglicosidici e nello specifico Altri aminoglicosidi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Welcome Pharma S.p.A..

Tobramicina Ibi pu˛ essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Ibi Istituto Biochimico Italiano Giovanni Lorenzini S.p.A.
Concessionario: Welcome Pharma S.p.A.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: A
Principio attivo: Tobramicina Solfato
Gruppo terapeutico: Antibatterici aminoglicosidici
Forma farmaceutica: soluzione (uso interno)

Indicazioni

Tobramicina è particolarmente indicata nella terapia delle infezioni delle vie urinarie, del torrente circolatorio (setticemia), delle ossa, della pelle e dei tessuti molli, dell'apparato gastro-intestinale, del sistema nervoso centrale (meningite) e del tratto respiratorio inferiore, provocate da ceppi di microrganismi sensibili. È considerato farmaco di 2° impiego nelle infezioni da E. Coli e da stafilococco.

Posologia

Posologia
Popolazione pediatrica
Somministrazione intramuscolare
Bambini: da 3 a 5 mg/kg al giorno divisi in dosi uguali ogni 8-12 ore.
Neonati: 2 mg/kg ogni 12 ore, per soggetti di peso variabile da 1.500 a 2.500 gr
Adulti
Somministrazione intramuscolare
Nei pazienti con funzione renale normale il dosaggio consigliato di tobramicina è di 1 mg/kg ogni otto ore. La durata abituale del trattamento è di 7-10 giorni. Dosi fino a 5 mg/kg al giorno possono essere richieste da pazienti con infezioni molto gravi. Questo dosaggio dovrà essere ridotto a 3 mg/kg al giorno non appena possibile.
Somministrazione endovenosa
Si raccomanda la somministrazione endovenosa della tobramicina quando quella intramuscolare non è possibile. La concentrazione non dovrebbe abitualmente superare 1 mg di tobramicina per ml (0,1%). La durata della somministrazione dovrebbe essere di 1-2 ore. Il dosaggio endovenoso è uguale a quello intramuscolare. Non si consigliano associazioni estemporanee di tobramicina ad altri farmaci. Nei pazienti con funzione renale ridotta la posologia deve essere adattata al grado di compromissione.
Modo di somministrazione
Tobramicina può essere somministrata intramuscolo ed endovena.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti, elencati al paragrafo 6.1.
Tobramicina IBI è controindicata:
  • in quei soggetti che hanno dimostrato un'ipersensibilità verso altri aminoglicosidi,
  • in gravidanza e allattamento.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

I pazienti trattati con tobramicina o con altri aminoglicosidi devono essere mantenuti sotto stretta osservazione medica, a causa dell'intrinseco potenziale nefro ed ototossico di questi antibiotici. L'interessamento dell'VIII paio dei ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Deve essere evitata la somministrazione contemporanea di diuretici, quali furosemide ed acido etacrinico, per la loro potenziale ototossicità.
L'associazione della tobramicina con altri farmaci potenzialmente ototossici e nefrotossici quali streptomicina, ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Assumere Tobramicina Ibi durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Tobramicina Ibi durante la gravidanza e l'allattamento?
Nella donna in stato di gravidanza e durante l'allattamento il prodotto è controindicato in quanto può essere ototossico per il feto e per il neonato.
...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Tobramicina non ha effetti sulla capacità di guidare e sull'uso di macchinari.


Effetti indesiderati

Mentre il rischio di effetti collaterali è basso nei pazienti con normale funzionalità renale, quando non si prolunga la durata della terapia e non si superano i dosaggi raccomandati, esso ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

In caso di sovradosaggio o di reazioni tossiche, una emodialisi o una dialisi peritoneale ridurrà i livelli sierici del medicinale.


ProprietÓ farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: antibatterici per uso sistemico. Codice ATC: J01GB01
La tobramicina dimostra un'attività battericida in vitro nei confronti dei seguenti organismi: Pseudomonas aeruginosa, Escherichia coli, Klebsiella spp., Enterobatteri compresi gli ...


ProprietÓ farmacocinetiche

Assorbimento
Tobramicina viene ben assorbita dopo somministrazione intramuscolare ed è escreta immodificata nelle urine. I livelli ematici massimi vengono raggiunti entro un'ora dalla somministrazione per tutti i dosaggi ed in ...


Dati preclinici di sicurezza

Nel topo e nel ratto, le DL50 sottocutanee sono rispettivamente 367 e 973 mg/kg. Tobramicina non è teratogenica né mutagenica.
...


Elenco degli eccipienti

Fenolo, sodio metabisolfito, sodio edetato, acqua p.p.i.


Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Tobramicina Ibi a base di Tobramicina Solfato ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca
Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance