UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Suprane

Ultimo aggiornamento: 05/12/2019

Area RiservataFoglietto Illustrativo Dica33



Confezioni

Suprane liquido per inalazione 6 flaconi alluminio 240 ml

Cos'Ŕ Suprane?

Suprane Ŕ un farmaco a base del principio attivo Desflurano, appartenente alla categoria degli Anestetici generali e nello specifico Idrocarburi alogenati. E' commercializzato in Italia dall'azienda Baxter S.p.A..

Suprane pu˛ essere prescritto con Ricetta OSP - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Baxter S.p.A.
Concessionario: Baxter S.p.A.
Ricetta: OSP - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile
Classe: H
Principio attivo: Desflurano
Gruppo terapeutico: Anestetici generali
Forma farmaceutica: fiale flaconcini fialoidi

Indicazioni

Il Desflurano è indicato come agente inalatorio:
  • per l'induzione e il mantenimento dell'anestesia in pazienti adulti
  • per il mantenimento dell'anestesia in pazienti neonati e bambini.

Posologia

Vedere anche paragrafi 4.4 e 6.6
Modo di somministrazione
Il Desflurano si somministra per inalazione. La concentrazione di desflurano richiesta deve essere erogata utilizzando un vaporizzatore specifico per l'uso con desflurano.
Personalizzazione
La somministrazione dell'anestesia totale deve essere personalizzata a seconda della risposta del paziente.
Effetti sulla terapia concomitante
Gli oppioidi o le benzodiazepine diminuiscono la quantità di desflurano richiesta per produrre l'anestesia. Il desflurano diminuisce le dosi richieste di agenti bloccanti neuromuscolari (vedere Tabella 2). Se è richiesto un ulteriore rilassamento, possono essere usate dosi supplementari di miorilassanti (vedere paragrafo 4.5).
Posologia
La minima concentrazione alveolare (MAC) di desflurano è strettamente correlata all'età del paziente ed è stata determinata come segue:
Tabella 1
MAC per desflurano secondo l'età del paziente e la miscela di inalazione (Media ±SD)
Età
N*
100% Ossigeno
N*
60% Protossido d'azoto/40% Ossigeno
2 settimane
6
9.2 ± 0.0
-
-
10 settimane
5
9.4 ± 0.4
-
-
9 mesi
4
10.0 ± 0.7
5
7.5 ± 0.8
2 anni
3
9.1 ± 0.6
-
-
3 anni
-
-
5
6.4 ± 0.4
4 anni
4
8.6 ± 0.6
-
-
7 anni
5
8.1 ± 0.6
-
-
25 anni
4
7.3 ± 0.0
4
4.0 ± 0.3
45 anni
4
6.0 ± 0.3
6
2.8 ± 0.6
70 anni
6
5.2 ± 0.6
6
1.7
* N = numero di coppie di pazienti per i quali è stata individuata una MAC modificata in base al metodo della risposta quantizzata
Premedicazione
Un'eventuale premedicazione deve essere stabilita in funzione delle necessità individuali del paziente. Gli studi pediatrici non mostrano un effetto della premedicazione sulle reazioni avverse respiratorie durante l'induzione dell'anestesia.
Induzione dell'anestesia negli adulti
Negli adulti, si raccomanda una concentrazione iniziale del 3%, con incrementi dello 0,5-1% ogni 2-3 respiri. Concentrazioni di desflurano pari a 4-11% producono, in genere, anestesia chirurgica in 2-4 minuti. Negli studi clinici, peraltro, sono state impiegate dosi fino al 15%.
Tali concentrazioni di desflurano concorrono a diluire proporzionalmente la concentrazione di ossigeno e la somministrazione iniziale di ossigeno deve essere del 30% o maggiore.
Durante l'induzione negli adulti, l'incidenza globale della desaturazione della ossiemoglobina (SpO2 < 90%) è stata del 6%.
Elevate concentrazioni di desflurano possono provocare effetti indesiderati alle alte vie respiratorie.
Vedere paragrafo 4.8. Dopo l'induzione negli adulti con un farmaco endovenoso come il tiopental o il propofol, il desflurano può essere iniziato ad una MAC di circa 0,5-1, se il gas di trasporto è ossigeno o il protossido d'azoto.
Bisogna avere sempre disponibili attrezzature di rianimazione e di somministrazione di ossigeno.
Può insorgere un breve periodo di eccitazione durante l'induzione dell'anestesia.
Induzione dell'anestesia nei bambini
L'uso di Suprane è controindicato per indurre l'anestesia generale nei bambini e nei neonati a causa di un frequente verificarsi di laringospasmo, secrezioni aumentate, apnea, difficoltà di respiro e tosse
(vedere paragrafo 4.3).
Mantenimento dell'anestesia negli adulti
Livelli adeguati di anestesia chirurgica si sostengono con concentrazioni del 2-6% di desflurano quando somministrato insieme a protossido d'azoto. Concentrazioni di desflurano pari al 2,5-8,5% possono essere necessarie quando la somministrazione viene effettuata con ossigeno o con aria arricchita in ossigeno.
Mantenimento dell'anestesia nei bambini
Il desflurano è indicato per il mantenimento dell'anestesia nei neonati e nei bambini. Livelli chirurgici di anestesia possono essere mantenuti nei bambini con concentrazioni end-tidal dal 5,2% al 10% di desflurano con o senza l'uso concomitante di protossido d'azoto.
Sebbene concentrazioni fino al 18% siano state somministrate per brevi periodi, qualora fosse necessario somministrare alte dosi di desflurano con protossido d'azoto occorre assicurarsi che la miscela inalata contenga almeno il 25% di ossigeno.
Qualora si rendesse necessario un rilassamento muscolare più pronunciato, si possono usare dosi addizionali di miorilassanti.
Pressione sanguigna e frequenza cardiaca durante il Mantenimento
La pressione sanguigna e la frequenza cardiaca devono essere monitorate attentamente durante il mantenimento come parte della valutazione della profondità dell'anestesia
Dosaggio in caso di Insufficienza Epatica e Renale
Concentrazioni di 1-4% di desflurano in Protossido d'azoto/ossigeno sono state usate con successo in pazienti con insufficienza epatica o renale cronica e durante trapianto renale.
A causa del metabolismo molto ridotto, non è necessario un aggiustamento di dose in pazienti con ridotta attività renale o epatica.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti (vedere paragrafo 6.3).
Il Desflurano non deve essere usato in pazienti nei quali è controindicata l'anestesia generale. Il desflurano è inoltre controindicato in pazienti con ipersensibilità agli agenti alogenati ed in pazienti con predisposizione, anche familiare, all'insorgenza di ipertermia maligna.
Il desflurano non dovrebbe essere usato come unico anestetico per l'induzione dell'anestesia in quei pazienti che presentano una patologia coronarica o nei casi in cui va evitato un aumento della frequenza cardiaca o della pressione arteriosa.
Il desflurano non va usato in pazienti in cui si siano manifestate, a seguito di somministrazione di anestetici alogenati, disfunzioni epatiche, febbri di natura incerta, leucocitosi.
Il desflurano, infine, è controindicato in pazienti affetti da turbe convulsive.
Il desflurano è controindicato per l'uso come agente inalatorio per l'induzione nei pazienti pediatrici a causa di un frequente verificarsi di tosse, difficoltà di respiro, apnea, laringospasmo e secrezioni aumentate.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Avvertenze
Ipertermia maligna (MH)
In individui sensibili, l'inalazione di potenti agenti anestetici può scatenare uno stato di ipermetabolismo dei muscoli scheletrici che porta ad un'alta richiesta di ossigeno ed alla ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

L'azione dei miorilassanti comunemente usati viene potenziata dal desflurano. Nei pazienti trattati con oppioidi, benzodiazepine o altri sedativi sono necessarie dosi ridotte di desflurano. Questo tipo di interazione viene illustrato ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Assumere Suprane durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Suprane durante la gravidanza e l'allattamento?
Non ci sono studi clinici adeguati dell'uso di Desflurano in donne in stato interessante o che allattano, pertanto, il desflurano non è indicato per l'uso in gravidanza e durante l'allattamento.
...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

In assenza di informazioni circa gli effetti che il Desflurano potrebbe esercitare sulla capacità di guidare ed usare macchinari, è necessario avvisare i pazienti che il grado di attenzione potrebbe essere ridotto dopo un'anestesia generale e, pertanto, devono astenersi da tali attività per un periodo di 24 ore.


Effetti indesiderati

Analogamente agli altri potenti anestetici generali il Desflurano può causare una depressione cardio-respiratoria dose-dipendente. La maggior parte degli eventi avversi sono lievi e transitori. Nel periodo postoperatorio sono stati osservati ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Sintomi e trattamento del sovradosaggio
Si può ritenere che i sintomi di sovradosaggio da Desflurano siano simili a quelli osservati con altri anestetici volatili e comprendano approfondimento dell'anestesia, depressione cardiaca e/o respiratoria in pazienti che respirano autonomamente, ipotensione in pazienti ventilati nei quali l'ipercarpnia e l'ipossia si possono verificare solo ad uno stadio avanzato.
In caso di sovradosaggio o di sintomi che potrebbero far pensare ad un sovradosaggio, occorre adottare le seguenti misure: interrompere immediatamente la somministrazione di desflurano, assicurare la pervietà delle vie aeree ed iniziare una ventilazione assistita o controllata con ossigeno puro. Le funzioni emodinamiche devono essere adeguatamente supportate e mantenute.


ProprietÓ farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: anestetici generali – idrocarburi alogenati – codice ATC N01AB07 Desflurano.
Il desflurano appartiene alla famiglia dei metiletileteri alogenati che quando vengono somministrati per inalazione, causano effetti reversibili, dose-dipendenti ...


ProprietÓ farmacocinetiche

Caratteristiche generali
Come atteso in base al profilo chimico-fisico, gli studi di farmacocinetica nell'animale e nell'uomo indicano che il Desflurano entra più rapidamente nell'organismo rispetto agli altri anestetici generali, rendendo ...


Dati preclinici di sicurezza

Nel suino il Desflurano non sensibilizza il miocardio alla somministrazione esogena di adrenalina. Il desflurano sembra determinare vasodilatazione coronarica a livello arteriolare solo in modelli animali selezionati, analogamente a quanto ...


Elenco degli eccipienti

Non ci sono eccipienti.


Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Suprane a base di Desflurano ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca
Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance