Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Sumatriptan Teva - Compressa Rivestita

Ultimo aggiornamento: 26/11/2020

Area RiservataFoglietto Illustrativo Dica33



Confezioni

Sumatriptan Teva 50 mg 4 compresse rivestite con film

Cos'è Sumatriptan Teva - Compressa Rivestita?

Sumatriptan Teva - Compressa Rivestita è un farmaco a base del principio attivo Sumatriptan Succinato, appartenente alla categoria degli Antiemicranici, triptani e nello specifico Agonisti selettivi dei recettori-5HT1 della serotonina. E' commercializzato in Italia dall'azienda Teva Italia S.r.l. - Sede legale.

Sumatriptan Teva - Compressa Rivestita può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Teva Italia S.r.l. - Sede legale
Concessionario: Teva Italia S.r.l. - Sede legale
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: A
Principio attivo: Sumatriptan Succinato
Gruppo terapeutico: Antiemicranici, triptani
Forma farmaceutica: compressa rivestita

Indicazioni

Trattamento acuto degli attacchi di emicrania, con o senza aura.

Posologia

Il sumatriptan non va usato a scopo profilattico.
Il sumatriptan è consigliato come monoterapia per il trattamento acuto dell'emicrania e non va assunto contemporaneamente a ergotamina o derivati dell'ergotamina (inclusa la metisergide) (vedere il paragrafo 4.3).
Il sumatriptan va assunto il prima possibile dopo la comparsa dell'emicrania. Sumatriptan è ugualmente efficace in qualsiasi stadio dell'attacco venga somministrato.
Non vanno superate le dosi consigliate indicate sotto.
Adulti
La dose raccomandata per gli adulti è 50 mg in un'unica soluzione. Alcuni pazienti possono richiedere 100 mg.
Se il paziente non risponde alla prima dose di sumatriptan, non deve essere assunta una seconda dose per lo stesso attacco. In questi casi l'attacco può essere trattato con paracetamolo, acido acetilsalicilico, o farmaci antinfiammatori non steroidei. Le compresse rivestite con film di sumatriptan possono essere assunte per gli attacchi successivi.
Se il paziente ha risposto alla prima dose, ma i sintomi si ripresentano, una seconda dose può essere somministrata nelle successive 24 ore, sempre che sia rispettato l'intervallo minimo di 2 ore fra le due dosi. Non si devono assumere più di 300 mg in tutto l'arco delle 24 ore.
Le compresse devono essere ingerite intere con dell'acqua.
Popolazione pediatrica
L'efficacia e la sicurezza di Sumatriptan Teva compresse rivestite con film nei bambini al di sotto dei 10 anni di età non sono state stabilite. Non ci sono dati clinici disponibili in questo gruppo di età.
L'efficacia e la sicurezza di Sumatriptan Teva compresse rivestite con film nei bambini di età compresa tra 10 e 17 anni non è stata dimostrata negli studi clinici condotti su pazienti rientranti in questa fascia di età. Quindi, l'uso di Sumatriptan Teva compresse rivestite con film nei bambini di età compresa tra 10 e 17 anni non è raccomandato (vedere paragrafo 5.1).
Anziani (età superiore a 65 anni)
L'esperienza dell'utilizzo delle compresse di sumatriptan in pazienti di età superiore a 65 anni è limitata. La farmacocinetica non differisce significativamente da quella della popolazione più giovane, ma fino a quando non siano disponibili ulteriori dati clinici, l'uso di sumatriptan in pazienti di età superiore a 65 anni non è raccomandato.
Insufficienza epatica
Pazienti con insufficienza epatica da lieve a moderata: per i pazienti con una compromissione epatica da lieve a moderata, vanno prese in considerazione dosi più basse pari a 25-50 mg.
Insufficienza renale
Vedere il paragrafo 4.4.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
Il sumatriptan non deve essere somministrato ai pazienti con un pregresso infarto del miocardio o sofferenti di cardiopatia ischemica, angina variante di Prinzmetal/spasmi dell'arteria coronarica o vasculopatia periferica, oppure ai pazienti che presentano segni o sintomi compatibili con una cardiopatia ischemica.
Il sumatriptan non deve essere somministrato ai pazienti con anamnesi di accidente cerebovascolare (CVA) o attacco ischemico transitorio (TIA).
L'uso del sumatriptan è controindicato nei pazienti con ipertensione moderata o grave, oppure con ipertensione lieve non controllata.
Il sumatriptan non deve essere somministrato ai pazienti con una grave compromissione della funzionalità epatica.
La somministrazione contemporanea di ergotamina o derivati dell'ergotamina (inclusa la metisergide) o di qualsiasi triptano/agonista del recettore della 5-idrossitriptamina (5-HT1) con sumatriptan è controindicata (vedere il paragrafo 4.5).
La somministrazione contemporanea di inibitori delle monoaminossidasi (IMAO) e sumatriptan è controindicata.
Il sumatriptan non va utilizzato prima che siano trascorse 2 settimane dall'interruzione della terapia con inibitori delle monoaminossidasi.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Il sumatriptan va usato solo in caso di chiara diagnosi di emicrania.
Il sumatriptan non è indicato per l'impiego nel trattamento dell'emicrania emiplegica, basilare od oftalmoplegica.
Come per altre terapie ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Non sono state dimostrate interazioni con propranololo, flunarizina, pizotifene o alcol.
Esistono dati limitati in merito a una interazione con preparati contenenti ergotamina o un altro triptano/5-HT1. L'aumento del rischio ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Sumatriptan Teva - Compressa Rivestita" insieme ad altri farmaci come “Linezolid Accord Healthcare”, “Linezolid Accord”, “Linezolid Aurobindo Italia”, “Linezolid Fresenius Kabi”, “Linezolid Kabi”, “Linezolid KRKA D.D.”, “Linezolid Krka”, “Linezolid Mylan”, “Linezolid Mylan Pharma”, “Linezolid Teva”, “Zyvoxid - Compressa Rivestita”, “Zyvoxid - Granulato”, “Zyvoxid - Soluzione (uso Interno)”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Sumatriptan Teva - Compressa Rivestita durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Sumatriptan Teva - Compressa Rivestita durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
Sono disponibili dati successivi all'immissione in commercio, relativi all'uso di sumatriptan durante il primo trimestre in più di 1000 donne. Sebbene questi dati contengano informazioni insufficienti per poter trarre ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Non sono stati condotti studi relativi agli effetti del medicinale sulla capacità di guidare veicoli e di usare macchinari.
Può verificarsi sonnolenza provocata sia dall'emicrania stessa sia dal suo trattamento con sumatriptan. Ciò può influire sulla capacità di guidare veicoli e di utilizzare macchinari.


Effetti indesiderati

Gli effetti avversi sono elencati di seguito in base alla classificazione per sistemi ed organi ed alla frequenza. Le frequenze sono definite come: molto comune (≥1/10), comune (≥1/100, <1/10), non ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Sintomi
Dosi superiori ai 400 mg per via orale e ai 16 mg per via sottocutanea non sono state associate ad effetti indesiderati diversi da quelli sopracitati. Pazienti hanno ricevuto singole iniezioni sottocutanee fino a 12 mg senza significativi effetti avversi.
Gestione
In caso di sovradosaggio, il paziente deve essere monitorato per almeno 10 ore e sottoposto ad adeguato trattamento standard di supporto
Non si conosce l'effetto che l'emodialisi o la dialisi peritoneale hanno sulle concentrazioni plasmatiche del sumatriptan.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: analgesici: preparati antiemicrania: agonisti selettivi dei recettori della serotonina (5-HT1)
Codice ATC: N02CC01
Il sumatriptan è un agonista specifico e selettivo del recettore vascolare della 5-idrossitriptamina1, privo di ...


Proprietà farmacocinetiche

Dopo la somministrazione orale, il sumatriptan è rapidamente assorbito; il 70% della concentrazione massima è raggiunto dopo 45 minuti. La concentrazione plasmatica media dopo una dose di 100 mg è ...


Dati preclinici di sicurezza

Gli studi sperimentali sulla tossicità acuta e cronica non hanno fornito evidenza di effetti tossici nel range delle dosi terapeutiche per l'uomo.
In uno studio sulla fertilità dei ratti, è ...


Elenco degli eccipienti

50 mg
Parte interna della compressa
Lattosio monoidrato
Croscarmellosa sodica
Cellulosa microcristallina
Silice colloidale anidra
Magnesio stearato
Rivestimento - Opadry II 33G23092 pesca
Ipromellosa E464
Titanio diossido E171
Lattosio monoidrato


Farmaci Equivalenti


Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Sumatriptan Teva - Compressa Rivestita a base di Sumatriptan Succinato ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca
Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance