UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Onco Carbide

Ultimo aggiornamento: 30/07/2019


Confezioni

Onco Carbide 20 capsule 500 mg

A cosa serve

Onco Carbide Ŕ un farmaco a base del principio attivo Idrossicarbamide, appartenente alla categoria degli Antineoplastici e nello specifico Altri antineoplastici. E' commercializzato in Italia dall'azienda Teofarma.

Onco Carbide pu˛ essere prescritto con Ricetta RNR - medicinali soggetti a prescrizione medica da rinnovare volta per volta.

Onco Carbide serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Anemia, Leucemia.




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:Teofarma
Concessionario:Teofarma
Ricetta:RNR - medicinali soggetti a prescrizione medica da rinnovare volta per volta
Classe:A
Principio attivo:Idrossicarbamide
Gruppo terapeutico:Antineoplastici
Forma farmaceutica:capsula


Indicazioni

Risposte terapeutiche significative si ottengono con ONCO CARBIDE nella leucemia mieloide cronica e nelle altre sindromi mieloproliferative croniche (trombocitemia essenziale, policitemia vera e mielofibrosi idiopatica). ONCO CARBIDE è anche indicato nel trattamento dei soggetti affetti da anemia falciforme omozigote.
ONCO CARBIDE è indicato nel trattamento dei carcinomi primari a cellule squamose (o epidermoidali) della testa e del collo, escluso delle labbra, in combinazione con 5-Fluorouracile e radioterapia.

Posologia

Nella leucemia mieloide cronica e nelle altre sindromi mieloproliferative croniche (trombocitemia essenziale, policitemia vera e mielofibrosi idiopatica) si raccomanda una terapia continua alla dose di 20-30 mg/Kg/die per os in una o due somministrazioni giornaliere. Sei settimane di cura rappresentano un periodo sufficiente per determinare l'efficacia di ONCO CARBIDE.
Se vi sono segni clinici di un effetto favorevole, la terapia va proseguita indefinitamente.
Nella anemia a cellule falciformi si raccomanda una terapia continua alla dose di 15-30 mg/Kg/die per os in una o due somministrazioni giornaliere. In questi pazienti sono necessari almeno 6-8 mesi di trattamento continuo per determinare l'efficacia di ONCO CARBIDE.
In tutti i casi la dose di ONCO CARBIDE deve essere adattata dal medico sulla base dell'effetto clinico desiderato e degli effetti collaterali ematologici osservati. La cura va interrotta se i globuli bianchi scendono a meno di 2500/mm3 o le piastrine a meno di 100000/ mm3. In questi casi si ripete il conteggio dopo tre giorni e se questo tende a salire verso valori normali si riprende la terapia riducendo eventualmente la dose.
Nei tumori solidi si può attuare una terapia con 80 mg/Kg per os in dose singola giornaliera.
Lo schema di dosaggio intermittente offre il vantaggio di una tossicità particolarmente ridotta; questo schema è usato anche in associazione con la terapia radiante.
Nel trattamento dei carcinomi primari a cellule squamose (o epidermoidali) della testa e del collo, escluso delle labbra, il dosaggio raccomandato varia da 1000 mg a 2000 mg al giorno, generalmente suddiviso in due somministrazioni. In tutti i casi la dose di ONCO CARBIDE deve essere adattata dal medico sulla base dell'effetto clinico desiderato e degli effetti collaterali ematologici osservati.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti, elencati al paragrafo 6.1.
Grave depressione midollare: leucopenia (con un numero di globuli bianchi inferiore a 2500/mm3), piastrinopenia (con un ...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

ONCO CARBIDE va usato con prudenza in soggetti precedentemente irradiati o sottoposti a terapia antiblastica e in quelli con grave insufficienza renale. Nei soggetti già irradiati si può avere un'esacerbazione ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Non vi sono dati sul potenziale di interazione di idrossicarbamide (idrossiurea) con altri farmaci.
L'esperienza clinica da tempo acquisita, indica che l'idrossicarbamide (idrossiurea) non ha un elevato potenziale di interazione.
...

Prima di prendere "Onco Carbide" insieme ad altri farmaci come , etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Onco Carbide durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Onco Carbide durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza: i farmaci che hanno effetti sulla sintesi del DNA, come l'idrossicarbamide (idrossiurea), sono potenzialmente mutageni. Gli studi eseguiti su animali hanno evidenziato una tossicità riproduttiva. L'idrossicarbamide (idrossiurea) attraversa la ...

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Non sono stati effettuati studi sulla capacità di guidare e sull'uso di macchinari.
Non ci sono presupposti né evidenze che il farmaco possa modificare l'attenzione ed i tempi di reazione.
...

Effetti indesiderati

Il principale effetto collaterale in caso di terapia con ONCO CARBIDE è la depressione midollare, che si manifesta con leucopenia, anemia e talora piastrinopenia. Meno frequenti sono i sintomi del ...

Sovradosaggio

L'idrossicarbamide (idrossiurea) è un agente citostatico. Nel caso in cui gli effetti indesiderati siano clinicamente rilevanti, interrompere temporaneamente il trattamento, controllare i parametri ematologici ed, eventualmente, ripristinare i valori normali ...

ProprietÓ farmacodinamiche

Categoria farmaco terapeutica: Altri agenti antineoplastici
Codice ATC: ATC:L01XX05
ONCO CARBIDE (idrossicarbamide o idrossiurea) è un farmaco ad azione antineoplastica disponibile per l'impiego orale. Il meccanismo d'azione specifico dell'idrossicarbamide (idrossiurea) ...

ProprietÓ farmacocinetiche

L'idrossicarbamide (idrossiurea) viene bene assorbita a livello gastroenterico. Il picco dei livelli plasmatici si osserva intorno alle 2 ore dopo somministrazione orale. L'emivita plasmatica è dell'ordine di circa 2 ore. ...

Dati preclinici di sicurezza

La tossicità per somministrazione singola per via orale è stata esaminata nel ratto e nel topo. La DL50 è risultata pari a 7330 mg/Kg nel topo e 5780 mg/Kg nel ...

Elenco degli eccipienti

Lattosio; calcio citrato; sodio citrato bibasico; magnesio stearato.
...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Onco Carbide a base di Idrossicarbamide sono: ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Onco Carbide a base di Idrossicarbamide

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance