Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Octilia Allergia E Infiammazione

Ultimo aggiornamento: 05/08/2019

Area RiservataFoglietto Illustrativo Dica33

Indice


Confezioni

Octilia Allergia e Infiammazione 3 mg/ml + 0,5 mg/ml collirio, soluzione 1 flacone da 10 ml
Octilia Allergia e Infiammazione 3 mg/ml + 0,5 mg/ml collirio, soluzione 10 contenitori monodose da 0,5 ml

Cos'è Octilia Allergia E Infiammazione?

Octilia Allergia E Infiammazione è un farmaco a base del principio attivo Tetrizolina + Feniramina, appartenente alla categoria degli Decongestionanti e nello specifico Simpaticomimetici impiegati come decongestionanti. E' commercializzato in Italia dall'azienda IBSA Farmaceutici Italia S.r.l..

Octilia Allergia E Infiammazione può essere prescritto con Ricetta OTC - medicinali non soggetti a prescrizione medica da banco.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: IBSA Farmaceutici Italia S.r.l.
Concessionario: IBSA Farmaceutici Italia S.r.l.
Ricetta: OTC - medicinali non soggetti a prescrizione medica da banco
Classe: C
Principio attivo: Tetrizolina + Feniramina
Gruppo terapeutico: Decongestionanti
Forma farmaceutica: collirio

Indicazioni

Negli stati allergici ed infiammatori della congiuntiva accompagnati da fotofobia, lacrimazione, sensazione di corpo estraneo, dolore.

Posologia

Instillare nell'occhio interessato 1-2 gocce 2-3 volte al giorno. Non superare le dosi consigliate.
Attenersi scrupolosamente alle dosi consigliate. Un dosaggio superiore del prodotto anche se assunto per via topica e per breve periodo di tempo può dar luogo ad effetti sistemici gravi.

Controindicazioni

Ipersensibilità verso i componenti del prodotto o altre sostanze strettamente correlate dal punto di vista chimico; in particolare verso xilometazolina, oximetazolina, tetrizolina. Glaucoma ad angolo stretto/chiuso o altre gravi malattie dell'occhio. Controindicato nei bambini al di sotto dei dodici anni.
Generalmente controindicato durante la gravidanza e l'allattamento (v. par. 4.6). Controindicato nel contemporaneo trattamento con farmaci inibitori delle monoaminossidasi (tranilcipromina, fenelzina, pargilina) (v. par. 4.5).


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Il prodotto, pur presentando uno scarsissimo assorbimento sistemico, deve essere usato con cautela nei soggetti affetti da ipertensione, ipertiroidismo, disturbi cardiaci, ed iperglicemia (diabete). In caso del persistere o aggravarsi ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

OCTILIA ALLERGIA E INFIAMMAZIONE non deve essere usato in concomitanza con l'assunzione di farmaci inibitori della monoaminossidasi, poichè ciò può determinare l'insorgenza di gravi crisi ipertensive.
...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Octilia Allergia E Infiammazione" insieme ad altri farmaci come , etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Octilia Allergia E Infiammazione durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Octilia Allergia E Infiammazione durante la gravidanza e l'allattamento?
I dati relativi all'uso di feniramina maleato e tetrizolina cloridrato in donne in gravidanza non esistono o sono in numero limitato.
A scopo precauzionale, è preferibile in gravidanza e durante ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Non sono descritti effetti.


Effetti indesiderati

L'uso del prodotto può determinare talvolta dilatazione pupillare, effetti sistemici da assorbimento (ipertensione, disturbi cardiaci, iperglicemia), aumento della pressione endoculare, nausea, cefalea. Nei bambini se accidentalmente ingerito, il preparato può ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Il prodotto, se accidentalmente ingerito o se impiegato per un lungo periodo a dosi eccessive, può determinare fenomeni tossici. L'ingestione accidentale del farmaco, specialmente nei bambini, può causare depressione del sistema nervoso centrale: sedazione spiccata (forte sonnolenza), coma. Se ciò accadesse, utilizzare lavanda gastrica e misure di supporto generale.


Proprietà farmacodinamiche

S01GA52 Decongestionante ed antiallergico.
OCTILIA ALLERGIA E INFIAMMAZIONE è una associazione fra un farmaco vasocostrittore (Tetrizolina) con potente attività stimolante gli α-recettori ed un farmaco antistaminico (Feniramina) bloccante gli H1 ...


Proprietà farmacocinetiche

Non sono disponibili dati di farmacocinetica relativi all'associazione.
...


Dati preclinici di sicurezza

Negli studi di tossicologia si è osservato che conigli trattati per 30 giorni con OCTILIA ALLERGIA E INFIAMMAZIONE collirio, 2 gocce 8 volte al dì, alla concentrazione fino a 9 ...


Elenco degli eccipienti

Flacone multidose
Acido borico; Borace; Benzalconio Cloruro; Acqua per preparazioni iniettabili.
Contenitore monodose
Acido borico; Borace; Acqua per preparazioni iniettabili.


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Octilia Allergia E Infiammazione a base di Tetrizolina + Feniramina sono:

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Octilia Allergia E Infiammazione a base di Tetrizolina + Feniramina ...

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca
Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance