UniversitÓ degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Nizacol

SF Group S.r.l.
Ultimo aggiornamento: 06/07/2022




Cos'Ŕ Nizacol?

Nizacol Ŕ un farmaco a base del principio attivo Miconazolo, appartenente alla categoria degli Antimicotici e nello specifico Derivati imidazolici. E' commercializzato in Italia dall'azienda SF Group S.r.l..

Nizacol pu˛ essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.


Confezioni


Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: New Research S.r.l.
Concessionario: SF Group S.r.l.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: A
Principio attivo: Miconazolo
Gruppo terapeutico: Antimicotici
ATC: J02AB01 - Miconazolo
Forma farmaceutica: compressa

Indicazioni

Candidosi dell'orofaringe (stomatiti, mughetto) e del tratto gastrointestinale.

Posologia

500-1000 mg al dì (1-2 cpr da 500 mg) secondo prescrizione medica. Continuare il trattamento per almeno una settimana dopo la scomparsa dei sintomi. Nelle candidosi del cavo orale lasciar sciogliere lentamente le compresse in bocca.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo, altri derivati dell'imidazolo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Gravi reazioni di ipersensibilità, inclusa anafilassi ed angioedema, sono state riportate durante il trattamento con formulazioni a base di Miconazolo.
Nel caso dovesse verificarsi una reazione di ipersensibilità o irritazione, il trattamento deve essere interrotto.
Tenere il medicinale fuori dalla vista e dalla portata dei bambini.

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Il Miconazolo, somministrato per via sistemica, può far aumentare l'effetto anticoagulante dei farmaci cumarinici: pertanto, nel caso di uso contemporaneo di Nizacol compresse e di farmaci cumarinici, occorre determinare con esattezza l'effetto anticoagulante di questi ultimi, allo scopo di ridurre, eventualmente, la dose di cumarinico.

FertilitÓ, gravidanza e allattamento

Nelle donne in stato di gravidanza e nella primissima infanzia il prodotto va somministrato nei casi di effettiva necessità, sotto il diretto controllo del medico.


Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Nessuno.


Effetti indesiderati

Pustolosi esantematica acuta generalizzata (frequenza non nota).
Possono manifestarsi nausea, cefalea ed eruzioni cutanee.
È possibile che compaia diarrea durante un trattamento di lunga durata.
Segnalazione delle reazioni avverse sospette
La segnalazione delle reazioni avverse sospette che si verificano dopo l'autorizzazione del medicinale è importante, in quanto permette un monitoraggio continuo del rapporto beneficio/rischio del medicinale.
Agli operatori sanitari è richiesto di segnalare qualsiasi reazione avversa sospetta tramite il sistema nazionale di segnalazione all'indirizzo www.agenziafarmaco.gov.it/it/responsabili

Sovradosaggio

Nulla da segnalare.


Scadenza

24 mesi.


Conservazione

Nessuna speciale precauzione per la conservazione.


Elenco degli eccipienti

Una compressa contiene: lattosio, cellulosa microcristallina, amido di mais, saccarina, polivinilpirrolidone, magnesio stearato, silice colloidale.


Foglietto Illustrativo


Fonti Ufficiali


Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca