Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Miambutol

Ultimo aggiornamento: 15/02/2019

Area RiservataFoglietto Illustrativo Dica33

Indice


Confezioni

Miambutol 400 mg 20 compresse

Cos'è Miambutol?

Miambutol è un farmaco a base del principio attivo Etambutolo Cloridrato, appartenente alla categoria degli Antitubercolari e nello specifico Altri farmaci per il trattamento della tubercolosi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Teofarma.

Miambutol può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Teofarma
Concessionario: Teofarma
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: C
Principio attivo: Etambutolo Cloridrato
Gruppo terapeutico: Antitubercolari
Forma farmaceutica: compressa rivestita

Indicazioni

Il MIAMBUTOL è indicato nelle affezioni tubercolari in associazione con altri farmaci specifici.
Una particolare indicazione è costituita dal trattamento della tubercolosi polmonare dovuta a micobatteri resistenti ad altri farmaci, già usati per il trattamento iniziale.

Posologia

Tanto per il trattamento iniziale che per il ritrattamento dei processi tubercolari, il MIAMBUTOL può essere somministrato in dose unica nelle 24 ore o in dosi refratte.
La dose consigliata è di 25 mg/kg al giorno per tre mesi (in alcune casistiche questo dosaggio è stato prolungato fino a 6 mesi) e di 15 mg/kg al giorno nel periodo successivo fino a quando, cioè, sarà ritenuto opportuno dal medico curante. La possibilità di dividere perfettamente a metà le compresse per ottenere il dosaggio da 200, permetterà al medico di adottare per ciascun paziente le modalità di somministrazione più opportune.
La tabella che segue fornisce le dosi indicative in rapporto al peso del paziente.
Peso Kg
25 mg/kg
Dose (in mg)
15 mg/kg
Dose (in mg)
 Inferiore a 35 kg
 800
500
 35-40
 875-1000
525-600
 40-50
 1000-1250
600-750
 50-60
 1250-1500
750-900
 60-70
 1500-1750
900-1050
 70-80
 1750-2000
1050-1200
 80-90
 2000-2250
1200-1350
 90-100 ed oltre
 2250-2500
1350-1500
Poichè l'etambutolo bicloridrato viene eliminato principalmente per via renale, nei pazienti con ridotta funzione renale è necessario ridurre opportunamente le dosi in base ai livelli ematici del farmaco.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti.
L'uso dell'etambutolo bicloridrato non è raccomandato in bambini al di sotto dei 13 anni in quanto non sono state stabilite sicure modalità d'impiego.
Manifesta neurite ottica, a meno che il giudizio clinico non ne consigli egualmente l'uso.
L'uso di etambutolo bicloridrato è controindicato nel caso di pazienti incapaci di valutare e riportare effetti collaterali in campo visivo o cambiamenti nella vista (p. es. bambini piccoli, pazienti non coscienti).


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

L'etambutolo bicloridrato può causare una diminuzione dell'acutezza visiva che sembra dovuta a neurite ottica/retrobulbare. Questo effetto può essere correlato al dosaggio ed alla durata del trattamento. L'effetto è generalmente reversibile ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

L'etambutolo bicloridrato può essere impiegato in associazione con altri farmaci antitubercolari.
Per via degli effetti sulla escrezione renale di acido urico, l'etambutolo bicloridrato può contrastare l'azione di agenti uricosurici. Non ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Miambutol" insieme ad altri farmaci come , etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Miambutol durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Miambutol durante la gravidanza e l'allattamento?
L'etambutolo bicloridrato è escreto nel latte materno. L'uso di etambutolo bicloridrato deve essere preso in considerazione solo se il beneficio atteso per la madre è maggiore del potenziale rischio per ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

L'etambutolo bicloridrato può diminuire l'acutezza visiva e la visione dei colori, che possono influenzare la capacità di guidare e di utilizzare macchinari. I pazienti dovrebbero effettuare controlli periodici per valutare la comparsa di effetti oftalmologici.


Effetti indesiderati

L'etambutolo bicloridrato può determinare riduzione dell'acutezza visiva, inclusa cecità irreversibile, che sembra dovuta a neurite ottica. Questo effetto può essere correlato alla dose e alla durata del trattamento. Questo effetto ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

In casi di sovradosaggio possono verificarsi: anoressia, nausea, vomito, disturbi gastrointestinali, dolori addominali, febbre, cefalea, vertigini, confusione mentale, disorientamento e possibili allucinazioni.
Antidoto specifico: nessuno. Interrompere la terapia ed eliminare il farmaco mediante emesi, o lavaggio gastrico se può essere effettuato entro 1-2 ore dal sovradosaggio. È raccomandato un trattamento sintomatico e di supporto.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Antitubercolare
Codice ATC: J04AK02
L'etambutolo bicloridrato (MIAMBUTOL) è un chemioterapico specificamente attivo contro i microrganismi del genere mycobacterium ed in particolare contro il Mycobacterium tuberculosis. L'etambutolo bicloridrato diffonde ...


Proprietà farmacocinetiche

L'assorbimento dal tratto gastro-intestinale è rapido. In seguito ad una singola dose di etambutolo bicloridrato da 25 mg/Kg di peso corporeo, picchi sierici da 2 a 5 microgrammi/mL vengono raggiunti ...


Dati preclinici di sicurezza

La DL50 per os è pari a 6800-8900 mg/kg rispettivamente nel ratto e nel topo. Negli animali di laboratorio l'etambutolo bicloridrato ha mostrato effetti embrio-fetotossici e teratogeni solo a dosi ...


Elenco degli eccipienti

Saccarosio, Gelatina, Sorbitolo, Magnesio stearato, Acido stearico, Gomma lacca, Titanio diossido,Talco,


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Miambutol a base di Etambutolo Cloridrato sono:

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Miambutol a base di Etambutolo Cloridrato ...

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca
Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance