transparent
Università degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Losipaco

Ultimo aggiornamento: 20/07/2021




Cos'è Losipaco?

Losipaco è un farmaco a base del principio attivo Loperamide + Simeticone, appartenente alla categoria degli Antidiarroici e nello specifico Antipropulsivi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Recordati Industria Chimica e Farmaceutica S.p.A..

Losipaco può essere prescritto con Ricetta OTC - medicinali non soggetti a prescrizione medica da banco.

Confezioni

Losipaco 2 mg/125 mg 12 compresse

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Recordati Industria Chimica e Farmaceutica S.p.A.
Ricetta: OTC - medicinali non soggetti a prescrizione medica da banco
Classe: C
Principio attivo: Loperamide + Simeticone
Gruppo terapeutico: Antidiarroici
Forma farmaceutica: compressa

Indicazioni

Le compresse di Losipaco sono indicate per il trattamento sintomatico della diarrea acuta negli adulti e negli adolescenti di età pari e superiore ai 12 anni quando la diarrea acuta è associata a disturbo addominale correlato a meteorismo, inclusi gonfiore, crampi o flatulenza.

Posologia

Le compresse devono essere assunte con del liquido.
Adulti al di sopra di 18 anni:
Due compresse da prendere inizialmente, seguite da una compressa dopo ogni scarica diarroica. Non si devono prendere più di 4 compresse in un giorno, limitatamente a non più di 2 giorni.
Adolescenti tra 12 e 18 anni:
Una compressa da prendere inizialmente, seguita da una compressa dopo ogni scarica diarroica. Non si devono prendere più di 4 compresse in un giorno, limitatamente a non più di 2 giorni.
Uso nei bambini:
Losipaco non deve essere usato nei bambini al di sotto dei 12 anni.
Uso negli anziani:
Per gli anziani non è necessario alcun aggiustamento del dosaggio.
Uso nella compromissione renale:
In caso di compromissione renale non è necessario alcun aggiustamento del dosaggio.
Uso nella compromissione epatica:
Benché non siano disponibili dati di farmacocinetica nei pazienti con insufficienza epatica, Losipaco deve essere usato con cautela in questi pazienti a causa di un ridotto metabolismo di primo passaggio (vedere paragrafo 4.4).

Controindicazioni

Losipaco non deve essere usato in:
  • Bambini di età inferiore ai 12 anni.
  • Pazienti con ipersensibilità nota ai principi attivi o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
  • Pazienti con dissenteria acuta, che è caratterizzata da sangue nelle feci e febbre alta.
  • Pazienti con colite ulcerativa acuta.
  • Pazienti con colite pseudomembranosa associata all'uso di antibiotici a largo spettro.
  • Pazienti con enterocolite batterica causata da organismi invasivi inclusi Salmonella, Shigella e Campylobacter.
Losipaco non deve essere usato quando è necessario evitare l'inibizione della peristalsi a causa di un possibile rischio di sequele significative incluso ileo, megacolon e megacolon tossico. La terapia deve essere immediatamente interrotta quando sono presenti costipazione, ileo o quando si sviluppa distensione addominale.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Il trattamento della diarrea con loperamide-simeticone è solo sintomatico. Se appropriato, deve essere somministrato un trattamento specifico ogni qual volta possa essere determinata un'eziologia di base.
Nei pazienti con diarrea ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

I dati non clinici hanno mostrato che loperamide è un substrato della glicoproteina P. La somministrazione concomitante di loperamide (16 mg in dose singola) con chinidina o ritonavir, entrambi inibitori ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Losipaco" insieme ad altri farmaci come “Chinina Cloridrato Agenzia Ind Difesa”, “Chinina Cloridrato Galenica Senese”, “Chinina Cloridrato Salf”, “Chinina Solfato Nova Argentia 250 Mg Compresse Rivestite”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Losipaco durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Losipaco durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
Sono disponibili dati limitati sull'uso di loperamide nelle donne in gravidanza. In uno di due studi epidemiologici l'uso di loperamide durante la prima fase della gravidanza ha suggerito un ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Nei pazienti che assumono loperamide sono stati riferiti stanchezza, capogiri e sonnolenza. Se si manifestano questi effetti, i pazienti non devono guidare o usare macchinari.
Vedere il paragrafo 4.8 Effetti indesiderati.


Effetti indesiderati

L'uso di loperamide più simeticone, nel trattamento dei sintomi della diarrea e del disturbo addominale correlato a meteorismo associato a patologia diarroica acuta, è stato studiato in 5 studi clinici ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Sintomi
Nei soggetti che hanno ingerito dosi eccessive di loperamide, sono stati osservati eventi cardiaci quali il prolungamento dell'intervallo QT e quello del complesso QRS, torsione di punta, altre gravi aritmie ventricolari, arresto cardiaco e sincope (vedere paragrafo 4.4). Sono stati segnalati anche casi fatali. Il sovradosaggio può rendere manifesta la presenza della sindrome di Brugada.
Nei casi di sovradosaggio (incluso il sovradosaggio relativo dovuto a disfunzione epatica) possono verificarsi depressione del SNC (stupore, coordinazione anomala, sonnolenza, miosi, ipertonia muscolare e depressione respiratoria), secchezza della bocca, disturbo addominale, nausea e vomito, stipsi, ritenzione di urina e ileo paralitico. I bambini possono essere ancora più sensibili agli effetti sul SNC rispetto agli adulti.
Gestione
Se si verificano sintomi di sovradosaggio, può essere somministrato naloxone come antidoto. Poiché la durata di azione di loperamide è più lunga di quella del naloxone (1-3 ore), può essere indicato il trattamento ripetuto con naloxone. Pertanto il paziente deve essere monitorato da vicino per almeno 48 ore per rilevare qualsiasi possibile segno di depressione del SNC.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: antipropulsivi antidiarroici, codice ATC: A07DA53
Loperamide si lega ai recettori oppioidi della parete intestinale, riducendo la peristalsi propulsiva, aumentando il tempo di transito intestinale e incrementando il riassorbimento ...


Proprietà farmacocinetiche

Assorbimento: La maggior parte di loperamide ingerito è assorbito dall'intestino, ma a causa del significativo metabolismo di primo passaggio, la biodisponibilità sistemica è solo dello 0,3% circa. Il componente simeticone ...


Dati preclinici di sicurezza

Gli studi acuti e cronici su loperamide non hanno mostrato tossicità specifica. I risultati di studi condotti in vivo e in vitro hanno indicato che loperamide non è genotossico. Negli ...


Elenco degli eccipienti

Cellulosa microcristallina (E460)
Sodio amido glicolato
Ipromellosa (E464)
Povidone (E2101)
Calcio fosfato (E341)
Mannitolo (E421)
Magnesio stearato (E572)


Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Losipaco a base di Loperamide + Simeticone ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Fonti Ufficiali



Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca