Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Lidocaina Kabi

Ultimo aggiornamento: 26/11/2020




Cos'è Lidocaina Kabi?

Lidocaina Kabi è un farmaco a base del principio attivo Lidocaina Cloridrato, appartenente alla categoria degli Anestetici locali e nello specifico Amidi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Fresenius Kabi Italia S.r.l..

Lidocaina Kabi può essere prescritto con Ricetta RNR - medicinali soggetti a prescrizione medica da rinnovare volta per volta.

Confezioni

Lidocaina Kabi 20 mg/ml soluzione iniettabile 20 fiale da 10 ml

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Fresenius Kabi Italia S.r.l.
Concessionario: Fresenius Kabi Italia S.r.l.
Ricetta: RNR - medicinali soggetti a prescrizione medica da rinnovare volta per volta
Classe: C
Principio attivo: Lidocaina Cloridrato
Gruppo terapeutico: Anestetici locali
Forma farmaceutica: soluzione (uso interno)

Indicazioni

Lidocaina Kabi è indicata per l'anestesia locale mediante infiltrazione superficiale, blocco regionale (blocco minore e maggiore), anestesia epidurale e caudale, anestesia dentale, da sola o in combinazione con adrenalina.

Posologia

Posologia
Il dosaggio deve essere stabilito in base alla risposta del paziente e al sito di somministrazione.
Deve essere somministrata la più bassa concentrazione e la più piccola dose necessaria per produrre l'effetto richiesto. La dose massima per gli adulti sani non deve superare i 200 mg.
Il volume della soluzione utilizzata influenza le dimensioni dell'area di diffusione dell'anestesia. Nel caso sia necessario somministrare un volume maggiore con una concentrazione inferiore, la soluzione standard deve essere diluita con una soluzione salina (NaCl 0,9%). Questa diluizione deve essere effettuata immediatamente prima della somministrazione.
Adulti e adolescenti (12 – 18 anni)
Le dosi singole di lidocaina (per anestesia diversa dalla anestesia spinale) non devono superare 4,5 mg/kg (con un massimo di 200 mg) negli adulti o negli adolescenti.
Per l'anestesia spinale possono essere somministrati fino a 100 mg del farmaco. Per un'anestesia epidurale o caudale continua, la dose massima non deve essere ripetuta ad intervalli inferiori a 1,5 ore.
Per il blocco paracervicale per l'analgesia ostetrica (incluso l'aborto) il dosaggio massimo raccomandato (200 mg) non deve essere ripetuto ad intervalli inferiori a 1,5 ore.
Per l'anestesia endovenosa regionale negli adulti a cui è somministrata una soluzione di 5 mg/ml, la dose non deve superare 4 mg/kg.
Le soluzioni di 10 mg/ml di Lidocaina Cloridrato (senza conservanti) sono utilizzate per l'anestesia epidurale o caudale. Per prevenire l'iniezione intravascolare o subaracnoidea di un'elevata dose epidurale di lidocaina, deve essere iniettata una dose test di 2-5 ml almeno 5 minuti prima della somministrazione della dose totale.
In anestesia epidurale sono richiesti generalmente 2-3 ml di soluzione 10 mg/ml per ogni dermatoma che deve essere anestetizzato.
Nel blocco caudale per analgesia ostetrica o nel blocco epidurale toracico, possono essere utilizzati 20-30 ml di una soluzione di 10 mg/ml (200-300 mg) del farmaco. Per l'anestesia epidurale lombare, la dose è 25-30 ml (250-300 mg) di una soluzione di 10 mg/ml.
Per blocco del nervo intercostale: 3 ml di una soluzione da 10 mg/ml (30 mg).
Per blocco del nervo paravertebrale: 3-5 ml di una soluzione da 10 mg/ml (30-50 mg).
Per blocco del nervo pudendo (ciascun lato): 10 ml di una soluzione da 10 mg/ml (100 mg).
Per blocco nervoso paracervicale (da ciascun lato) per analgesia ostetrica: 10 ml di una soluzione da 10 mg/ml (100 mg).
Per blocchi nervosi simpatici: blocco nervoso cervicale (ganglio stellato): 5 ml di una soluzione 10 mg/ml (50 mg).
Per blocco del nervo lombare: 5-10 ml di una soluzione da 10 mg/ml (50-100 mg).
Per l'anestesia per infiltrazione percutanea: 1-60 ml di una soluzione di 5 mg/ml o da 0,5 a 30 ml di una soluzione di 10 mg/ml (5-300 mg).
Per l'anestesia endovenosa regionale: 10-60 ml di una soluzione 5 mg/ml (50-300 mg).
Popolazione pediatrica
La dose generalmente deve essere ridotta nei bambini. Per ridurre al minimo la possibilità di reazioni tossiche, ai bambini devono essere somministrate soluzioni di lidocaina cloridrato in concentrazioni di 5 mg/ml o 10 mg/ml. La Lidocaina utilizzata per infiltrazione locale nei bambini di età inferiore ai 12 anni non deve superare i 3 mg/kg, ripetuta a distanza di almeno 4 ore.
Popolazioni di pazienti speciali
La dose deve essere ridotta in pazienti anziani o debilitati.
Modo di somministrazione
Lidocaina Kabi può essere somministrata per iniezione endovenosa, intramuscolare, sottocutanea o epidurale. Non destinata all'uso nell'occhio.
Il metodo di somministrazione della lidocaina varia in base alla procedura (anestesia regionale per via endovenosa, anestesia per infiltrazione, blocchi nervosi o anestesia epidurale).
Per le istruzioni sulla diluizione di Lidocaina Kabi soluzione iniettabile vedere paragrafo 6.6.

Controindicazioni

Ipersensibilità al principio attivo, agli anestetici locali di tipo ammidico o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
Lidocaina Kabi è controindicato in pazienti con:
  • arresto cardiaco.
  • ipovolemia.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

La lidocaina deve essere somministrata da persone con abilità rianimatorie e le attrezzature e le strutture per la rianimazione dovrebbero essere disponibili quando si somministrano anestetici locali.
Come tutti gli ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione


Assumere Lidocaina Kabi durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Lidocaina Kabi durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
La lidocaina attraversa la placenta. Non ci sono prove che la lidocaina provochi disturbi nel processo riproduttivo, quale l'aumento dell'incidenza di malformazioni o abbia effetti diretti o indiretti sul ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

A causa degli effetti della lidocaina sul sistema nervoso centrale, Lidocaina Kabi può temporaneamente alterare la capacità di guidare veicoli e utilizzare macchinari.
Inoltre, quando l'anestesia ambulatoriale viene effettuata su aree del corpo coinvolte nella guida o nell'uso di macchinari, i pazienti devono essere avvisati di evitare queste attività fino a quando la normale funzione non sia completamente ripristinata.


Effetti indesiderati

Le frequenze degli effetti indesiderati sono definite usando la seguente convenzione:
Molto comune (≥ 1/10)
Comune (≥ 1/100, < 1/10)
Non comune (≥ 1/1.000, < 1/100)
Raro (≥ 1/10.000, < ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Tossicità sistemica acuta
La tossicità colpisce il sistema nervoso centrale con sintomi di gravità crescente. I pazienti possono presentarsi inizialmente con parestesia periorale, intorpidimento della lingua, sensazione di testa vuota, iperacusia e tinnito. Disturbi visivi e tremori muscolari o spasmi muscolari sono più gravi e precedono l'insorgenza di convulsioni generalizzate. Questi segni non devono essere confusi con comportamenti nevrotici. Possono verificarsi insonnia e convulsioni, che possono durare da pochi secondi a diversi minuti. Ipossia e ipercapnia si verificano rapidamente a seguito di convulsioni dovute all'aumento dell'attività muscolare, insieme all'interferenza con la normale respirazione e la perdita delle vie respiratorie. Nei casi più gravi, può verificarsi apnea. L'acidosi metabolica aumenta gli effetti tossici degli anestetici locali.
Gli effetti sul sistema cardiovascolare possono essere osservati in casi gravi. Ipotensione, bradicardia, aritmia e arresto cardiaco possono verificarsi a causa di alte concentrazioni sistemiche, con esito potenzialmente fatale.
Si verifica il recupero come conseguenza della ridistribuzione dell'anestetico locale dal sistema nervoso centrale e del suo metabolismo; a meno che non siano state iniettate grandi quantità di farmaco, il recupero è generalmente rapido.
Trattamento della tossicità acuta
Se compaiono segni di tossicità sistemica acuta, l'iniezione dell'anestetico deve essere interrotta immediatamente.
Tale trattamento sarà richiesto se si verificano convulsioni e depressione del SNC e cardiotossicità. Gli obiettivi del trattamento sono di mantenere l'ossigenazione, fermare le convulsioni e sostenere la circolazione. È necessario stabilire una via respiratoria pervia e somministrare ossigeno, se necessario, insieme alla ventilazione assistita (maschera per respirazione).
La circolazione deve essere mantenuta con infusioni di plasma o fluidi per via endovenosa. Laddove è richiesto un ulteriore trattamento di supporto in caso di depressione circolatoria, può essere preso in considerazione l'uso di un agente vasopressore, sebbene ciò comporti un rischio di eccitazione del sistema nervoso centrale. Se le convulsioni non si fermano spontaneamente in 15-20 secondi, possono essere controllate dalla somministrazione endovenosa di diazepam (0,1 mg/kg di peso corporeo) o tiopentale sodico (1-3 mg/kg di peso corporeo), tenendo presente che i farmaci anti-convulsivi possono anche deprimere la respirazione e la circolazione.
Poiché convulsioni prolungate possono mettere a repentaglio la ventilazione e l'ossigenazione del paziente, in questo caso dovrebbe essere presa in considerazione l'intubazione endotracheale precoce. Se dovesse verificarsi un arresto cardiaco, devono essere istituite procedure standard di rianimazione cardiopolmonare. In questo caso, l'ossigenazione ottimale, la ventilazione continua, il supporto cardiocircolatorio e il trattamento dell'acidosi sono di vitale importanza. La dialisi ha un valore trascurabile nel trattamento del sovradosaggio acuto con lidocaina.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Anestetici locali - ammidi, codice ATC: N01BB02.
La Lidocaina è un anestetico locale di tipo ammidico a breve azione. È utilizzata per ottenere anestesia locale mediante blocco nervoso ...


Proprietà farmacocinetiche

Assorbimento
La lidocaina è assorbita nel sito di iniezione incluso il muscolo e la velocità di assorbimento dipende da fattori quali la sede della somministrazione e la vascolarità tissutale. Tranne ...


Dati preclinici di sicurezza

Tossicità riproduttiva
Non sono stati osservati effetti teratogeni negli studi sullo sviluppo embrionale/fetale nei ratti e nei conigli con lidocaina. L'embriotossicità è stata osservata nei conigli a dosi tossiche per ...


Elenco degli eccipienti

Sodio cloruro
Acido cloridrico (per l'aggiustamento del pH)
Sodio idrossido (per l'aggiustamento del pH)
Acqua per preparazioni iniettabili


Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Lidocaina Kabi a base di Lidocaina Cloridrato ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Articoli correlati


Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca