Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Duronitrin

Ultimo aggiornamento: 11/06/2019


Confezioni

Duronitrin 60 mg 30 compresse a rilascio prolungato

A cosa serve

Duronitrin è un farmaco a base del principio attivo Isosorbide Mononitrato, appartenente alla categoria degli Nitrati e nello specifico Nitrati organici. E' commercializzato in Italia dall'azienda Alloga Italia S.r.l..

Duronitrin può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Duronitrin serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Angina, Infarto.




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:Topridge Pharma Limited
Concessionario:Alloga Italia S.r.l.
Ricetta:RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe:A
Principio attivo:Isosorbide Mononitrato
Gruppo terapeutico:Nitrati
Forma farmaceutica:compressa a rilascio modificato


Indicazioni

Terapia di mantenimento dell'insufficienza coronarica, prevenzione degli attacchi di angina pectoris. Trattamento del post-infarto miocardico e dell'insufficienza cronica del miocardio, anche in associazione a cardiotonici e diuretici.

Posologia

Una compressa al giorno da assumersi al mattino, salvo diversa prescrizione medica.
Per minimizzare la possibilità di comparsa di cefalea, la dose può essere titolata iniziando il trattamento con mezza compressa al giorno per i primi 2-4 giorni. Le compresse possono essere assunte con o senza cibo.
Le compresse di Duronitrin sono divisibili. Le compresse intere, o se necessario, le metà, non devono essere masticate, frantumate e devono essere inghiottite intere con mezzo bicchiere d'acqua.
Duronitrin non è indicato per il trattamento degli attacchi acuti. In queste situazioni devono essere utilizzate compresse di nitroglicerina sublinguali, buccali o formulazioni spray.

Controindicazioni

Ipersensibilità individuale al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti. Il prodotto è controindicato in caso di shock, ipotensione, cardiomiopatia costrittiva e pericardite. Il sildenafil potenzia gli effetti ipotensivi ...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Il prodotto va usato con prudenza in caso di grave sclerosi cerebrale e di ipotensione.
La matrice della compressa è insolubile ma si disintegra quando viene rilasciata la sostanza attiva. ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

La co-somministrazione di sildenafil potenzia l'effetto ipotensivo dei nitrati organici (vedere paragrafo “Controindicazioni“). La somministrazione contemporanea di Duronitrin e inibitori della fosfodiesterasi di tipo 5 può potenziare l'effetto vasodilatatore con ...

Prima di prendere "Duronitrin" insieme ad altri farmaci come “Adcirca”, “Balcoga”, “Blugral”, “Cialis”, “Dymavig”, “Elutatis”, “Granpidam”, “Levitra”, “Mendie”, “Mysildecard”, “Prelud”, “Prescofil”, “Rabestrom”, “Revatio”, “Revenant”, “Sildenafil ABC”, “Sildenafil Accord”, “Sildenafil Actavis”, “Sildenafil Alter”, “Sildenafil Aristo”, “Sildenafil Aurobindo Italia”, “Sildenafil Aurobindo”, “Sildenafil Caber”, “Sildenafil DOC Generici”, “Sildenafil DOC Generics”, “Sildenafil Doc”, “Sildenafil Dr. Regg'ys”, “Sildenafil EG”, “Sildenafil Epifarma”, “Sildenafil FG”, “Sildenafil Germed”, “Sildenafil IG Farmaceutici”, “Sildenafil Ipso Pharma”, “Sildenafil Macleods”, “Sildenafil Mylan”, “Sildenafil Pensa Pharma”, “Sildenafil Pfizer”, “Sildenafil Ranbaxy”, “Sildenafil Sandoz”, “Sildenafil Tecnigen”, “Sildenafil Teva”, “Sildenafil Zentiva”, “Siler”, “Tadalafil Accord”, “Tadalafil Alter”, “Tadalafil Aristo”, “Tadalafil Aurobindo”, “Tadalafil Doc Generici”, “Tadalafil EG”, “Tadalafil Krka”, “Tadalafil Mylan”, “Tadalafil Pensa”, “Tadalafil Sandoz GMBH”, “Tadalafil Sandoz”, “Tadalafil Tecnigen”, “Tadalafil Teva”, “Tadalafil Zentiva”, “Tadap”, “Talmanco”, “Telefil”, “Vardenafil Accord”, “Vardenafil Aristo”, “Vardenafil Doc”, “Vardenafil EG”, “Vardenafil Eurogenerici”, “Vardenafil Krka”, “Vardenafil Mylan”, “Vardenafil Sandoz”, “Vardenafil Teva Generics”, “Vardenafil Teva Italia”, “Vardenafil Zentiva”, “Viagra”, “Vizarsin”, “Zakfil”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Duronitrin durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Duronitrin durante la gravidanza e l'allattamento?
La sicurezza e l'efficacia di Duronitrin durante la gravidanza e l'allattamento non sono state stabilite.
...

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

I pazienti possono sviluppare capogiri all'inizio del trattamento con Duronitrin.
Pertanto devono usare particolare cautela quei pazienti addetti alla guida o al controllo di macchinari.
...

Effetti indesiderati

La maggior parte delle reazioni avverse sono ascrivibili all'attività farmacodinamica e sono dose dipendenti. È possibile la comparsa di cefalea all'inizio del trattamento, che solitamente scompare con il prosieguo della ...

Sovradosaggio

Sintomi: cefalea pulsante. Sintomi più gravi sono eccitazione, vampate di rossore, sudori freddi, nausea, vomito, vertigini, sincope, tachicardia e caduta della pressione arteriosa.
Trattamento: induzione del vomito, somministrazione di carbone ...

Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: nitrati organici. Vasodilatatori usati nelle malattie cardiache.
Codice ATC: C01DA14
La principale azione farmacologica dell'isosorbide-5-mononitrato, metabolita attivo dell'isosorbide dinitrato, è l'effetto miorilassante sulla muscolatura liscia, che produce vasodilatazione ...

Proprietà farmacocinetiche

L'isosorbide-5-mononitrato viene completamente assorbito, e non viene ulteriormente metabolizzato attraverso il fegato. Questo riduce le variazioni intra- ed inter-individuali dei livelli plasmatici e porta ad una predicibilità e riproducibilità degli ...

Dati preclinici di sicurezza

Tossicità acuta
DL50 (topo): p.o. 3100 mg/kg (tempo di osservazione 1 giorno), 1900 mg/kg (tempo di osservazione 14 giorni); e.v. 1600 mg/kg (nel maschio); 2100 mg/kg (nella femmina). DL50 (ratto): ...

Elenco degli eccipienti

Alluminio silicato; paraffina solida; magnesio stearato; idrossipropilcellulosa; silice colloidale anidra; ipromellosa; macrogol 6000; titanio diossido (E171); ferro ossido giallo (E172).
...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Duronitrin a base di Isosorbide Mononitrato sono: Isosorbide Mononitrato DOC Generici, Isosorbide Mononitrato EG, Isosorbide Mononitrato Mylan Generics, Isosorbide Mononitrato Sandoz, Leicester, Monoket ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Duronitrin a base di Isosorbide Mononitrato

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance