UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Duratocin

Ultimo aggiornamento: 23/07/2021




Cos'Ŕ Duratocin?

Duratocin Ŕ un farmaco a base del principio attivo Carbetocina, appartenente alla categoria degli Ormoni ossitocici e nello specifico Oxitocina e analoghi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Ferring S.p.A..

Duratocin pu˛ essere prescritto con Ricetta OSP - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile.

Confezioni

Duratocin 100 mcg/ml soluzione iniettabile 5 flaconcini da 1 ml

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Ferring S.p.A.
Concessionario: Ferring S.p.A.
Ricetta: OSP - medicinali soggetti a prescrizione medica limitativa, utilizzabili esclusivamente in ambiente ospedaliero o in struttura ad esso assimilabile
Classe: C
Principio attivo: Carbetocina
Gruppo terapeutico: Ormoni ossitocici
Forma farmaceutica: soluzione (uso interno)

Indicazioni

DURATOCIN è indicato per la prevenzione dell'atonia uterina in seguito al parto mediante taglio cesareo sotto anestesia epidurale o spinale.

Posologia

Posologia
Prelevare 1 ml di DURATOCIN contenente 100 microgrammi di Carbetocina e somministrare solo mediante iniezione endovenosa sotto un'adeguata supervisione medica in ospedale.
Popolazione pediatrica
Non ci sono dati disponibili.
Modo di somministrazione
DURATOCIN deve essere somministrato lentamente, nell'arco di un minuto, solo dopo il parto cesareo. La somministrazione deve essere eseguita il prima possibile dopo il parto, preferibilmente prima della rimozione della placenta. DURATOCIN deve essere utilizzato in singola somministrazione. Non devono essere somministrate ulteriori dosi di carbetocina.

Controindicazioni

  • Durante la gravidanza e il travaglio prima della nascita del neonato.
  • Carbetocina non deve essere usata per indurre il parto.
  • Ipersensibilità alla carbetocina, all'ossitocina o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
  • Malattie epatiche o renali.
  • Casi di pre-eclampsia ed eclampsia.
  • Casi di disturbi cardiovascolari gravi.
  • Epilessia.


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

La somministrazione di Carbetocina deve avvenire solamente in unità specialistiche di ostetricia ben equipaggiate, con personale qualificato ed esperto, presente in ogni momento.
L'uso di carbetocina in qualsiasi momento precedente ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Durante gli studi clinici, la carbetocina è stata somministrata in associazione con analgesici, spasmolitici e agenti usati per anestesia epidurale o spinale, e non è stato identificato nessun caso di ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Assumere Duratocin durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Duratocin durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
Carbetocina è controindicata durante la gravidanza e non deve essere utilizzata per indurre il parto (vedere paragrafo 4.3).
Allattamento
Non sono stati riportati effetti significativi sulla discesa del latte ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacitÓádi guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Non pertinente.


Effetti indesiderati

Gli eventi avversi osservati con Carbetocina durante gli studi clinici sono stati dello stesso tipo e frequenza di quelli osservati con ossitocina quando somministrata dopo taglio cesareo con anestesia spinale ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Un sovradosaggio di Carbetocina può produrre iperattività uterina dovuta o meno all'ipersensibilità a questo prodotto.
L'iperstimolazione con contrazioni forti (ipertoniche) o prolungate (tetaniche), risultanti da dosi eccessive di ossitocina, può portare a rottura uterina o emorragia post-parto.
Un sovradosaggio di ossitocina può portare a iposodiemia e intossicazione da acqua in casi gravi, specialmente quando associate a un eccessivo apporto di liquidi. Essendo la carbetocina un analogo dell'ossitocina, la possibilità di un simile evento non può essere esclusa.
Il trattamento di un sovradosaggio di carbetocina consiste in una terapia sintomatica e di supporto.
In caso di comparsa di segni o sintomi di sovradosaggio, deve essere somministrato ossigeno alla madre. In caso di intossicazione idrica, è essenziale ridurre l'apporto di liquidi, promuovere la diuresi, correggere lo sbilanciamento elettrolitico e controllare l'eventuale insorgenza di convulsioni.


ProprietÓ farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Ossitocina ed analoghi, codice ATC: H01BB03
Le proprietà cliniche e farmacologiche della Carbetocina sono quelle di un agonista dell'ossitocina ad azione prolungata.
Come l'ossitocina, la carbetocina si lega ...


ProprietÓ farmacocinetiche

Dopo somministrazione endovenosa, la Carbetocina mostra un'eliminazione bifasica con una farmacocinetica lineare in un intervallo di dosi tra 400 e 800 microgrammi. L'emivita terminale di eliminazione è approssimativamente di 40 ...


Dati preclinici di sicurezza

Dati non clinici non rivelano un particolare rischio per gli esseri umani in base a studi convenzionali di farmacologia, di tossicologia per dosi ripetute e di genotossicità.
Studi di tossicità ...


Elenco degli eccipienti

L-metionina
Acido succinico
Mannitolo
Idrossido di sodio per aggiustamento del pH
Acqua per preparazioni iniettabili.


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Duratocin a base di Carbetocina sono: Carbetocina Aguettant

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Duratocin a base di Carbetocina ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Fonti Ufficiali



Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o pi¨ prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca