Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Duovent

Ultimo aggiornamento: 10/05/2018


Confezioni

Duovent 0,5 mg/4 ml + 1,25 mg/4 ml soluz. per nebulizzatore 20 contenitori monodose 4 ml

A cosa serve

Duovent è un farmaco a base del principio attivo Fenoterolo + Ipratropio Bromuro, appartenente alla categoria degli Adrenergici respiratori e nello specifico Adrenergici in associazione con anticolinergici, incluse triple associazioni con corticosteroidi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Boehringer Ingelheim Italia S.p.A..

Duovent può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Duovent serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Asma, Enfisema polmonare, Sinusite.




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:Boehringer Ingelheim Italia S.p.A.
Concessionario:Boehringer Ingelheim Italia S.p.A.
Ricetta:RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe:A
Principio attivo:Fenoterolo + Ipratropio Bromuro
Gruppo terapeutico:Adrenergici respiratori
Forma farmaceutica:soluzione


Indicazioni

Trattamento sintomatico di attacchi asmatici, profilassi dell'asma da sforzo, trattamento sintomatico dell'asma bronchiale e di altre affezioni broncopolmonari con broncospasmo reversibile, quali ad esempio, la bronchite cronica ostruttiva.
In tali affezioni va considerata l'opportunità di intraprendere una concomitante terapia antiinfiammatoria.

Posologia

Il trattamento deve essere iniziato e somministrato sotto stretto controllo medico. Il trattamento domiciliare può essere raccomandato in casi eccezionali (sintomi gravi o pazienti già trattati che hanno necessità di dosi maggiori) quando un broncodilatatore a rapida insorgenza d'azione, a base di un'associazione di un beta-agonista e di un anti-muscarinico, a basso dosaggio, utilizzato come soluzione pressurizzata per inalazione, non abbia fornito un adeguato sollievo, dopo consulto con un medico esperto.
Il trattamento con la soluzione per nebulizzatore deve essere sempre iniziato alla dose più bassa raccomandata (1 contenitore monodose).
La somministrazione deve essere interrotta quando sia stato raggiunto un sufficiente sollievo dai sintomi.
La seguente posologia è consigliata per adulti e adolescenti di età superiore a 12 anni:
Trattamento degli attacchi di broncospasmo:
1 contenitore monodose (4 ml) è sufficiente per procurare un sollievo immediato nella maggior parte dei casi.
Se, in casi molto gravi, sono necessari 2 contenitori monodose per alleviare la sintomatologia, essi devono essere somministrati sotto controllo medico.
Trattamento a dosi ripetute:
1 contenitore monodose (4 ml) fino a 4 volte al giorno.
Profilassi dell'asma da sforzo:
1 contenitore monodose (4 ml) fino a 4 volte al giorno.
Per ulteriori informazioni sull'utilizzo della soluzione per nebulizzazione, vedere paragrafo 6.6.
Popolazione pediatrica
Poiché non sono disponibili informazioni sufficienti, si sconsiglia l'uso in bambini di età inferiore a 12 anni.
I pazienti potenzialmente predisposti al glaucoma devono proteggere gli occhi.
Attenersi con scrupolo alle dosi consigliate.
La posologia può essere modificata o aumentata soltanto a giudizio del medico.

Controindicazioni

Ipersensibilità ai principi attivi, o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
Duovent è controindicato anche nei pazienti con cardiomiopatia ipertrofica ostruttiva e tachiaritmia.
...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Ipersensibilità
Reazioni di ipersensibilità immediata possono verificarsi a seguito della somministrazione di Duovent come dimostrato da rari casi di orticaria, angioedema, rash, broncospasmi, edema orofaringeo e anafilassi.
Broncospasmo paradosso
Come ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

La co-somministrazione cronica di Duovent con altri medicinali anticolinergici non è stata studiata e pertanto non è raccomandata.
Altri beta-adrenergici, anticolinergici e derivati xantinici (come la teofillina) possono potenziare l'effetto ...

Prima di prendere "Duovent" insieme ad altri farmaci come , etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Duovent durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Duovent durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
Non vi sono dati sufficienti sull'uso di Duovent nelle donne in gravidanza.
Studi condotti su animali non indicano effetti dannosi diretti o indiretti sulla gravidanza, sullo sviluppo embrionale/fetale, sul ...

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Non sono stati condotti studi per valutare gli effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari.
Tuttavia, durante il trattamento con Duovent, i pazienti devono essere avvisati dei ...

Effetti indesiderati

Molti degli effetti indesiderati qui elencati possono essere attribuiti alle proprietà anticolinergiche e beta-adrenergiche di Duovent. Come tutti i medicinali somministrati per via inalatoria, Duovent può mostrare sintomi da irritazione ...

Sovradosaggio

Sintomi
Si suppone che gli effetti del sovradosaggio siano legati principalmente al fenoterolo.
I sintomi attesi in caso di sovradosaggio sono quelli legati all'eccessiva stimolazione dei recettori beta-adrenergici, i più ...

Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Adrenergici in associazione con anticolinergici.
Codice ATC: R03AL01
Duovent contiene due principi attivi broncodilatatori: l'ipratropio bromuro, che presenta un effetto anticolinergico, e il fenoterolo bromidrato, un agente beta-adrenergico.
...

Proprietà farmacocinetiche

L'effetto terapeutico dell'associazione di ipratropio bromuro e fenoterolo bromidrato è dovuto a un'azione topica locale a livello delle vie respiratorie. La farmacodinamica della broncodilatazione non è quindi correlata alla farmacocinetica ...

Dati preclinici di sicurezza

Negli studi di tossicità a dose singola con l'associazione di ipratropio bromuro e fenoterolo bromidrato in rapporto 1/2,5 (ipratropio bromuro/fenoterolo bromidrato) nei topi e nei ratti in seguito a somministrazione ...

Elenco degli eccipienti

Sodio cloruro, acido cloridrico, acqua depurata. Soluzione isotonica senza conservanti.
...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Duovent a base di Fenoterolo + Ipratropio Bromuro sono: ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Duovent a base di Fenoterolo + Ipratropio Bromuro

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance