Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Betadine - Compressa

Ultimo aggiornamento: 02/01/2020

Area RiservataFoglietto Illustrativo Dica33


Confezioni

Betadine 0,2 g 10 compresse vaginali

Cos'è Betadine - Compressa?

Betadine - Compressa è un farmaco a base del principio attivo Iodopovidone, appartenente alla categoria degli Antisettici e nello specifico Altri antinfettivi ed antisettici. E' commercializzato in Italia dall'azienda Meda Pharma S.p.A..

Betadine - Compressa può essere prescritto con Ricetta SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Meda Pharma S.p.A.
Concessionario: Meda Pharma S.p.A.
Ricetta: SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco
Classe: C
Principio attivo: Iodopovidone
Gruppo terapeutico: Antisettici
Forma farmaceutica: compressa

Indicazioni

Betadine 0,2 g Compresse Vaginali, Betadine 10% Gel Vaginale:
Disinfezione della mucosa vaginale.

Posologia

Betadine 0,2 g Compresse Vaginali:
1-2 compresse, preferibilmente la sera. Si consiglia di umettare la compressa con un po' d'acqua, di inserire profondamente e di rimanere in posizione supina per qualche minuto.
Betadine 10% Gel Vaginale:
Una applicazione s.p.m. preferibilmente la sera prima di coricarsi. Si consiglia di inserire in profondità e di rimanere supina per qualche minuto.
Modalità d'uso:
  • avvitare al tubo l'estremità filettata della siringa e tirare il pistone fino alla tacca d'arresto
  • riempire completamente la siringa premendo sul tubo e quindi togliere la siringa
  • inserire profondamente la siringa nella vagina e depositare il gel nella regione cervicale
  • estrarre la siringa svuotata che dopo lavaggio è utilizzabile per le applicazioni successive.
Il contenuto della siringa, pari a una dose, è di g 5 di prodotto, corrispondente a g 0,5 di Iodopovidone e a mg 50 di iodio.

Controindicazioni

  • Ipersensibilità al principio attivo o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1.
  • Ipertiroidismo


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Non usare per trattamenti prolungati. Particolare cautela va usata in pazienti con preesistente insufficienza renale che necessitino di regolari applicazioni di Betadine su cute lesa.
L'uso specie se prolungato può ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Evitare l'uso contemporaneo di altri antisettici e detergenti.
Il complesso polivinilpirrolidone-iodio è efficace a valori di pH compresi tra 2.0 e 7.0.
È possibile che il complesso reagisca con le ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Assumere Betadine - Compressa durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Betadine - Compressa durante la gravidanza e l'allattamento?
Durante la gravidanza e l'allattamento, la soluzione di Iodopovidone deve essere utilizzata solo se strettamente necessaria e alla minima dose possibile, a causa della capacità dello iodio di attraversare la ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Betadine non altera la capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.


Effetti indesiderati

Gli effetti indesiderati sono classificati in base alla loro frequenza:
Molto comune (≥ 1/10)
Comune (> 1/100 a < 1/10)
Non comune (≥ 1/1.000 a < 1/100)
Raro (≥ 1/10.000 ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

In caso di sovradosaggio, intenzionale o accidentale (assai improbabile per le forme farmaceutiche per uso vaginale), può manifestarsi ipotiroidismo o ipertiroidismo.
L'assorbimento sistemico di iodio dopo applicazioni ripetute del prodotto su ferite estese o gravi ustioni può produrre una serie di sintomi quali: sapore metallico, salivazione aumentata, bruciore o dolore pungente alla bocca e alla gola, irritazione o gonfiore agli occhi, febbre, rash cutaneo, diarrea e disturbi gastrointestinali, ipotensione, tachicardia, acidosi metabolica, ipernatriemia, insufficienza della funzione renale, edema polmonare e shock.
In caso di ingestione accidentale di elevate quantità di prodotto istituire un trattamento sintomatico e di supporto con particolare attenzione al bilancio elettrolitico ed alla funzione\ renale e tiroidea.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: antinfettivi e antisettici ginecologici
ATC: G01AX11
Lo Iodopovidone è un complesso del polimero polivinilpirrolidone con iodio (povidone-iodio) che esercita attività antisettica sui batteri Gram + e Gram -, ...


Proprietà farmacocinetiche

Alle dosi consigliate il polivinilpirrolidone iodio viene scarsamente assorbito dalle mucose non provocando alcun tipo di modificazione funzionale in caso di tiroide e reni sani (PBI e T4).
Assorbimento: Nell'uomo, ...


Dati preclinici di sicurezza

La DL50 nel ratto è pari a 110 mg di polivinilpirrolidone-iodio /kg per via e.v. e a 1300 mg di Iodio/kg per via orale.
Esami condotti su topo e cavia ...


Elenco degli eccipienti

Betadine 0,2 g Compresse Vaginali: Polietilenglicole 1000.
Betadine 10% Gel Vaginale: Polietilenglicole 400, Polietilenglicole 4000, Polietilenglicole 6000, Sodio idrato, Acqua depurata.


Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Betadine - Compressa a base di Iodopovidone ...
Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca
Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance