Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Ampicillina + Sulbactam Ibi

Ultimo aggiornamento: 02/08/2019

Area RiservataFoglietto Illustrativo Dica33

Confezioni

Ampicillina + Sulbactam Ibi 1 g + 500 mg/3,2 ml polv. e solv. per soluz. iniett. im 1 flac. + 1 fiala 3,2 ml solv.

Cos'è Ampicillina + Sulbactam Ibi?

Ampicillina + Sulbactam Ibi è un farmaco a base del principio attivo Ampicillina + Sulbactam, appartenente alla categoria degli Antibatterici penicillinici e nello specifico Associazioni di penicilline, inclusi gli inibitori delle beta-lattamasi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Welcome Pharma S.p.A..

Ampicillina + Sulbactam Ibi può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Ibi Istituto Biochimico Italiano Giovanni Lorenzini S.p.A.
Concessionario: Welcome Pharma S.p.A.
Ricetta: RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe: A
Principio attivo: Ampicillina + Sulbactam
Gruppo terapeutico: Antibatterici penicillinici
Forma farmaceutica: preparazione iniettabile

Indicazioni

L'uso del medicinale è indicato per il trattamento delle infezioni causate da batteri sensibili ad Ampicillina e Sulbactam IBI e resistenti alla monoterapia con ampicillina, quali:
  • infezioni delle vie respiratorie superiori ed inferiori
  • infezioni dell'apparato urinario superiore ed inferiore, incluse le infezioni renali
  • infezioni intra-addominali
  • infezioni degli organi genitali
  • infezioni della pelle e dei tessuti molli
  • profilassi perioperatoria di infezioni gravi nella chirurgia intra-addominale
Nel prescrivere una terapia antibiotica si deve fare riferimento alle linee guida ufficiali sull'uso appropriato degli agenti antibatterici.

Posologia

Posologia
Pazienti adulti e adolescenti (sopra i 40 kg)
Nei pazienti adulti la dose raccomandata varia da 3 g (2 g di ampicillina + 1 g di sulbactam) a 12 g (8 g di ampicillina + 4 g di sulbactam) somministrati giornalmente in dosi divise ogni 8 o 6 ore.
La somministrazione in dosi divise ogni 12 ore può essere presa in considerazione nel caso di infezioni lievi e di pazienti ambulatoriali.
La scelta del dosaggio e dello schema di somministrazione dipende dalla gravità dell'infezione:
Gravità dell'infezione
Dosaggio giornaliero Ampicillina/Sulbactam IM/EV (g)
Lieve
3 g (2 g di ampicillina + 1 g di sulbactam) (IM)
Moderata
Fino a 6 g (4 g di ampicillina + 2 g di sulbactam) (IM/EV)
Grave
Fino a 12 g (8 g di ampicillina + 4 g di sulbactam) (IM/EV)
Pazienti in età pediatrica
Ampicillina e Sulbactam IBI non deve essere somministrato per via intramuscolare ai neonati, ai lattanti e ai bambini fino a 2 anni di età.
Per i bambini di età superiore a 2 anni la dose raccomandata è 150 mg/kg/giorno (100 mg/kg/giorno di ampicillina + 50 mg/kg/giorno di sulbactam). La dose terapeutica deve essere somministrata in tre o quattro dosi uguali.
Insufficienza renale
Nei pazienti con grave insufficienza renale la somministrazione di ampicillina e sulbactam deve essere stabilita e controllata e deve essere effettuata con una minore frequenza, secondo la seguente tabella:
Clearance della Creatinina (ml/min)
Intervallo tra le dosi raccomandato
≥ 30
6 h - 8 h
15-29
12 h
5-14
24 h
< 5
48 h
Pazienti in dialisi
Sulbactam ed Ampicillina sono ugualmente eliminati dal sangue mediante emodialisi.
Pertanto, la somministrazione di Ampicillina e Sulbactam IBI deve avvenire immediatamente dopo la dialisi e in seguito ad intervalli di 48 ore fino alla dialisi successiva.
Profilassi perioperatoria di infezioni gravi nella chirurgia intra-addominale
Per la profilassi delle infezioni chirurgiche devono essere somministrati da 1,5 (1 g di ampicillina + 500 mg di sulbactam) a 3 g (2 g di ampicillina + 1 g di sulbactam) di Ampicillina e Sulbactam IBI al momento dell'induzione dell'anestesia e il dosaggio deve essere ripetuto ogni 6 - 8 ore. La somministrazione di Ampicillina e Sulbactam IBI viene generalmente terminata 24 ore dopo l'operazione, a meno che non sia indicato l'uso terapeutico.
Dosaggio durante la gravidanza (vedere il paragrafo 4.3)
Si deve fare attenzione poichè la dose di ampicillina nel plasma delle donne in gravidanza diminuisce fino al 50%.
Durata della somministrazione
Il trattamento viene normalmente continuato fino a 48 ore dopo che la febbre e i segni anormali si sono risolti. Il trattamento viene generalmente somministrato da 5 a 14 giorni, ma può essere prolungato, oppure una dose aggiuntiva di ampicillina può essere somministrata in caso di infezioni molto gravi. La dose totale di sulbactam non deve superare i 4 g al giorno.
Nel trattamento di infezioni da streptococchi beta-emolitici è indicata una terapia di almeno 10 giorni in modo da prevenire complicazioni tardive (ad esempio, febbre reumatica, glomerulonefrite).
Modo di somministrazione
La combinazione di ampicillina e sulbactam può essere somministrata solo per via intramuscolare.
Uso intramuscolare
La polvere sterile può essere disciolta nel solvente annesso alla confezione (soluzione di lidocaina cloridrato) (vedere paragrafo 6.6). Ampicillina e sulbactam può essere somministrato mediante iniezione intramuscolare profonda (per le controindicazioni vedere paragrafo 4.3).
Per le istruzioni sulla ricostituzione/diluizione del medicinale prima della somministrazione, vedere paragrafo 6.6.

Controindicazioni

  • Ipersensibilità ai principi attivi o alle penicilline o ad uno qualsiasi degli eccipienti elencati al paragrafo 6.1
  • Infezioni causate da virus erpetici, nella mononucleosi infettiva e nella leucemia linfatica
  • Ampicillina e Sulbactam IBI non deve essere somministrato per via intramuscolare ai neonati prematuri e a termine, ai lattanti e ai bambini fino a 2 anni di età
  • La somministrazione di Ampicillina e Sulbactam IBI con lidocaina per iniezione intramuscolare è controindicata durante la gravidanza e l'allattamento (vedere il paragrafo 4.6)


Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Sono state riferite in pazienti trattati con penicilline reazioni anafilattiche gravi e talvolta fatali.
Queste reazioni insorgono in soggetti con precedente ipersensibilità alle penicilline e/o ad altri allergeni. Sono stati ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Effetti di altri medicinali
L'acido acetilsalicilico, l'indometacina e il fenilbutazone diminuiscono l'escrezione delle penicilline.
Allopurinolo
L'incidenza dei rash dovuti all'ampicillina è aumentata dalla somministrazione concomitante di allopurinolo ed ampicillina. Non ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Interazioni riportate su letteratura scientifica internazionale
Prima di prendere "Ampicillina + Sulbactam Ibi" insieme ad altri farmaci come , etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Ampicillina + Sulbactam Ibi durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Ampicillina + Sulbactam Ibi durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
Dati su un numero limitato di donne in gravidanza esposte, non indicano effetti avversi dell'Ampicillina e Sulbactam nella gravidanza o sulla salute del feto/neonato. Tuttavia, mancano i dati relativi ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Ampicillina/sulbactam non dovrebbe avere alcun effetto sulla capacità di guidare veicoli o di usare macchinari, ma ci sono indicazioni di alcuni effetti avversi (vedere il paragrafo 4.8), perciò prima di guidare o usare macchinari il paziente dovrebbe essere informato di eventuali sue reazioni al farmaco. Questi effetti possono essere aumentati dall'assunzione di alcol.


Effetti indesiderati

Si possono verificare reazioni di ipersensibilità gravi ed acute quali: edema facciale, rigonfiamento della lingua, rigonfiamento della laringe con restringimento delle vie respiratorie, gravi reazioni cutanee come eritema essudativo multiforme, ...

Vedi la Scheda Tecnica del farmaco - RCP - completa: accedi al sito www.codifa.it

Sovradosaggio

Sintomi
I sintomi da sovradosaggio sono simili a quelli descritti per gli effetti avversi di Ampicillina e Sulbactam IBI (vedere il paragrafo 4.8).
Queste reazioni in alcuni casi possono apparire in una forma più frequente e grave. Concentrazioni molto elevate di antibiotici beta-lattamici possono causare attacchi cerebrali (epilettici). In questi casi l'eliminazione di Ampicillina/Sulbactam può essere aumentata dall'emodialisi.
Lo shock anafilattico, che si verifica molto raramente anche se sempre in forma acuta, non deve essere considerato come un'intossicazione.
Terapia
Somministrazione di diazepam per sedare gli attacchi convulsivi dovuti a sovradosaggio. In caso di shock anafilattico deve essere immediatamente adottata una terapia adeguata.


Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Antibatterico per uso sistemico - Codice ATC:J01CR01
Meccanismo di azione L'ampicillina agisce attraverso l'inibizione della biosintesi del mucopeptide della parete cellulare. L'ampicillina ha un ampio spettro di azione ...


Proprietà farmacocinetiche

Sia l'ampicillina che il sulbactam mostrano proprietà farmacocinetiche molto simili, in particolare dopo iniezione parenterale hanno gli stessi valori della concentrazione sierica massima, della clearance renale, dell'emivita e della biodisponibilità.
...


Dati preclinici di sicurezza

I dati preclinici non dimostrano un particolare rischio per l'uomo sulla base degli studi convenzionali di tossicità e genotossicità di dosi ripetute. Non sono stati eseguiti studi a lungo termine ...


Elenco degli eccipienti

1 fiala solvente contiene: acqua per preparazioni iniettabili q.b. a 3,2 ml.


Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Ampicillina + Sulbactam Ibi a base di Ampicillina + Sulbactam sono:

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Ampicillina + Sulbactam Ibi a base di Ampicillina + Sulbactam ...

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Cerca
Sistema di supporto alla prescrizione
Codifa Regulatory Assistance