Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
menu

Altiazem

Ultimo aggiornamento: 22/11/2018


Confezioni

Altiazem 120 mg 24 compresse a rilascio prolungato
Altiazem 300 mg 14 capsule rigide a rilascio prolungato
Altiazem 50 compresse divisibili 60 mg
Altiazem 50 mg/5 ml polv. e solv. soluz. iniett. 5 flaconi + 5 fiale solv.

A cosa serve

Altiazem è un farmaco a base del principio attivo Diltiazem Cloridrato, appartenente alla categoria degli Calcioantagonisti e nello specifico Derivati benzotiazepinici. E' commercializzato in Italia dall'azienda Istituto Luso Farmaco d'Italia S.p.A..

Altiazem può essere prescritto con Ricetta RR - medicinali soggetti a prescrizione medica.

Altiazem serve per la terapia e cura di varie malattie e patologie come Angina, Fibrillazione atriale , Infarto, Ipertensione.




Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare:Istituto Luso Farmaco d'Italia S.p.A.
Concessionario:Istituto Luso Farmaco d'Italia S.p.A.
Ricetta:RR - medicinali soggetti a prescrizione medica
Classe:A
Principio attivo:Diltiazem Cloridrato
Gruppo terapeutico:Calcioantagonisti
Forma farmaceutica:compressa divisibile


Indicazioni

ALTIAZEM 60 mg compresse, ALTIAZEM 120 mg compresse a rilascio prolungato, ALTIAZEM 300 mg capsule rigide a rilascio prolungato:
  • Trattamento dell'angina pectoris da sforzo, post infartuale e vasospastica (angina di Prinzmetal).
  • Trattamento dell'ipertensione arteriosa di grado lieve e moderato.
ALTIAZEM 50 mg/5 ml polvere e solvente per soluzione iniettabile:
Protezione del miocardio in corso di ischemia acuta da spasmo coronarico o da occlusione coronarica non funzionale.
Protezione del miocardio in corso di chirurgia cardiaca in circolazione extracorporea.
Tachicardia giunzionale parossistica. Fibrillazione e flutters atriali rapidi.

Posologia

ALTIAZEM 60 mg compresse:
Angina pectoris:
1 compressa tre volte al giorno, ad intervalli regolari. Se necessario, la dose potrà essere aumentata fino a due compresse tre volte al giorno in base al parere del Medico.
Ipertensione:
Da mezza ad una compressa tre volte al giorno.
Nei pazienti anziani ed in quelli con insufficienza renale od epatica o che necessitano di due farmaci anti-ipertensivi la dose iniziale sarà di mezza compressa tre volte al giorno.
ALTIAZEM 120 mg compresse a rilascio prolungato:
Angina pectoris e ipertensione:
Una compressa ogni dodici ore.
ALTIAZEM 300 mg capsule rigide a rilascio prolungato:
Angina pectoris e ipertensione:
La dose è di una capsula al giorno, in funzione della risposta terapeutica e della tollerabilità, dopo aver iniziato la terapia con dosaggi più bassi di diltiazem.
Nei pazienti anziani e in quelli con insufficienza renale o epatica o che necessitano di due farmaci anti-ipertensivi, occorre iniziare con dosaggi più bassi.
L'ora di assunzione nel corso della giornata è indifferente, ma deve rimanere costante per lo stesso paziente; l'ideale è l'assunzione prima o durante un pasto.
Le capsule e le compresse non devono essere masticate, ma deglutite intere con un po' di liquido.
ALTIAZEM 120 mg compresse a rilascio prolungato e ALTIAZEM 300 mg capsule rigide a rilascio prolungato sono forme farmaceutiche indicate per la terapia di mantenimento.
ALTIAZEM 50 mg/5 ml polvere e solvente per soluzione iniettabile:
Ischemia acuta del miocardio:
0,15 mg/kg per via endovenosa diretta (in 1-2 minuti).
In caso di necessità il trattamento può essere seguito da infusione endovenosa continua a velocità costante.
In questo caso la posologia massima sarà di 10 mg/h per 24 ore. La somministrazione dovrà essere condotta sotto controllo elettrocardiografico continuo e diluendo il prodotto in soluzione fisiologica o glucosata al 5%. In ogni caso non dovrà essere superata la dose totale di 240 mg di diltiazem al giorno.
Chirurgia cardiaca in circolazione extracorporea:
Aggiungere da 0,05 a 0,2 mg/kg (dose totale) alle soluzioni comunemente usate in cardioplegia.
La dose consigliata è di 0,1 mg/kg, somministrata come infusione endovenosa a velocità costante a partire da 30 minuti prima dell'induzione dell'anestesia.
Il trattamento deve proseguire durante il periodo post-operatorio, in particolare quando il paziente riprende i sensi e ritorna alla temperatura normale.
Nel caso di bypass delle arterie coronarie, l'infusione va mantenuta per almeno 24 ore dopo l'interruzione della circolazione extra-corporea. Il trattamento endovenoso dovrebbe essere mantenuto finchè non si può riprendere la precedente terapia antianginosa.
Tachicardia giunzionale:
Da 0,25 a 0,30 mg/kg per via endovenosa diretta (in 1-2 minuti).
Fibrillazione e flutters atriali rapidi:
Una dose da 0,25 a 0,30 mg/kg per via endovenosa diretta (in 1-2 minuti) è spesso sufficiente per rallentare la frequenza cardiaca al di sotto di 100 battiti/minuto.
Per la continuazione della terapia oltre le 24 ore si raccomanda di usare la forma orale.
Popolazioni speciali:
Età pediatrica
Non sono state accertate la sicurezza di impiego e l'efficacia nei bambini. L'uso di diltiazem non è raccomandato nei bambini.
Pazienti Anziani
Nei pazienti anziani e in quelli con insufficienza renale o epatica o che assumono contemporaneamente altri farmaci antipertensivi, utilizzare la dose minima efficace.
Particolare cautela è richiesta all'inizio del trattamento (vedere paragrafo 4.4.).

Controindicazioni

Per le formulazioni orali:
Ipersensibilità al diltiazem o a uno qualsiasi degli eccipienti
Ipotensione (pressione sistolica inferiore a 90 mmHg)
Infarto miocardico acuto con congestione polmonare
Sindrome del nodo ...

Avvertenze speciali e precauzioni di impiego

Non sono state accertate la sicurezza d'impiego e l'efficacia nei bambini. L'uso di diltiazem non è raccomandato nei bambini (vedere paragrafo 4.3.).
Per le formulazioni orali:
È necessario un attento ...

Interazioni con altri medicinali e altre forme di interazione

Associazioni controindicate
Per tutte le formulazioni:
DANTROLENE (infusione)
Quando verapamil e dantrolene vengono somministrati per via endovenosa contemporaneamente nell'animale, si osserva costantemente fibrillazione ventricolare ad esito letale.
L'associazione di un ...

Prima di prendere "Altiazem" insieme ad altri farmaci come “Acarden”, “Adalat Crono”, “Adalat”, “Aloneb”, “Amarkor”, “Amiodar”, “Amiodarone Aurobindo”, “Amiodarone Cloridrato Bioindustria L.I.M.”, “Amiodarone Hikma”, “Amiodarone Mylan”, “Amiodarone ratiopharm Italia”, “Amiodarone Sandoz”, “Amiodarone Zentiva”, “Antrolin”, “Arutidor”, “Atenigron”, “Atenol”, “Atenololo + Clortalidone DOC Generici”, “Atenololo + Clortalidone EG”, “Atenololo + Clortalidone Hexal”, “Atenololo + Clortalidone Mylan Generics”, “Atenololo + Clortalidone ratiopharm”, “Atenololo ABC”, “Atenololo Ahcl”, “Atenololo Almus”, “Atenololo Alter”, “Atenololo Aristo”, “Atenololo DOC Generici”, “Atenololo EG”, “Atenololo FG”, “Atenololo Germed”, “Atenololo Hexal”, “Atenololo Mylan Generics”, “Atenololo Pensa”, “Atenololo ratiopharm”, “Atenololo Zentiva”, “Atripla”, “Azarga”, “Betaclar”, “Betoptic”, “Bisoprololo + Idroclorotiazide Mylan Generics”, “Blocadren”, “Brevibloc”, “Brimonidina e Timololo EG”, “Buccolam”, “Caravel”, “Carmian”, “Carteabak”, “Carteol”, “Carvedilolo Accord”, “Carvedilolo Alfasigma”, “Carvedilolo Almus”, “Carvedilolo Alter”, “Carvedilolo Aristo”, “Carvedilolo Aurobindo”, “Carvedilolo DOC Generici”, “Carvedilolo EG”, “Carvedilolo Germed”, “Carvedilolo Hexal”, “Carvedilolo Mylan Generics”, “Carvedilolo Pensa”, “Carvedilolo Ranbaxy”, “Carvedilolo ratiopharm”, “Carvedilolo Sandoz”, “Carvedilolo Tecnigen”, “Carvedilolo Zentiva”, “Carvipress”, “Clortanol”, “Colchicina Lirca”, “Colver”, “Combigan”, “Coral”, “Cordarone”, “Corlentor”, “Cosopt”, “Cosyrel”, “Curcix”, “Cusimolol”, “Dantrium”, “Dilatrend”, “Dorlede”, “Dortoz”, “Dorzamox”, “Dorzolamide + Timololo Aurobindo”, “Dorzolamide + Timololo EG”, “Dorzolamide + Timololo Mylan Generics”, “Dorzolamide + Timololo Pensa”, “Dorzolamide + Timololo Sandoz”, “Dorzolamide + Timololo Teva”, “Dorzolamide + Timololo Zentiva”, “Droplacomb”, “Droptimol”, “Duotrav”, “Ecutol”, “Efavirenz + Emtricitabina + Tenofovir Disoproxil Mylan”, “Efavirenz / Emtricitabina / Tenofovir Disoproxil Eg”, “Efavirenz / Emtricitabina / Tenofovir Disoproxil Zentiva”, “Efavirenz Aurobindo”, “Efavirenz Emtricitabina Tenofovir Disoproxil Krka”, “Efavirenz Emtricitabina Tenofovir Disoproxil Teva”, “Efavirenz Mylan”, “Efavirenz Sandoz”, “Efavirenz Teva”, “Equiton”, “Eritromicina Dynacren”, “Eritromicina Idi”, “Eritromicina Lattobionato Fisiopharma”, “Eryacne”, “Esmocard”, “Esmololo Cloridrato Hikma”, “Eupres”, “Euxat”, “Eyroobi”, “Fenidina”, “Fortidose”, “Fortinol”, “Ganfort”, “Glautimol”, “Halcion”, “Hemangiol”, “Ialutim”, “Igroseles”, “Igroton Lopresor”, “Imolast”, “Inderal”, “Ipnovel”, “Isotrexin”, “Ivabradina Accord”, “Ivabradina Aristo”, “Ivabradina Aurobindo”, “Ivabradina Doc Generici”, “Ivabradina EG”, “Ivabradina Krka”, “Ivabradina Mylan Pharma”, “Ivabradina Sandoz”, “Ivabradina Teva”, “Ivabradina Zentiva”, “Kerlon”, “Labetalolo S.A.L.F.”, “Latafix”, “Latanoprost + Timololo Aurobindo”, “Latanoprost + Timololo EG”, “Latanoprost + Timololo Mylan Generics”, “Latanoprost + Timololo Sandoz”, “Latanoprost + Timololo Teva Italia”, “Latanoprost + Timololo Zentiva”, “Latatim”, “Lauromicina”, “Lobidiur”, “Lobivon”, “Lodoz”, “Lojuxta”, “Lopresor”, “Loyada”, “Metoprololo Accord”, “Metoprololo Aristo”, “Metoprololo Aurobindo”, “Metoprololo DOC Generici”, “Metoprololo Eg”, “Metoprololo Hexal”, “Metoprololo Krka”, “Midazolam Accord Healthcare”, “Midazolam B. Braun”, “Midazolam Bioindustria L.I.M.”, “Midazolam Hameln Pharmaceuticals”, “Midazolam Ibi”, “Nebilox”, “Nebiscon”, “Nebivololo ABC”, “Nebivololo Alter”, “Nebivololo Angelini”, “Nebivololo Aurobindo Italia”, “Nebivololo Aurobindo”, “Nebivololo DOC”, “Nebivololo e Idroclorotiazide Accord”, “Nebivololo e Idroclorotiazide Doc Generici”, “Nebivololo e Idroclorotiazide EG”, “Nebivololo e Idroclorotiazide Mylan Pharma”, “Nebivololo e Idroclorotiazide Mylan”, “Nebivololo e Idroclorotiazide Teva Italia”, “Nebivololo EG”, “Nebivololo Germed”, “Nebivololo Mylan Italia”, “Nebivololo Pensa”, “Nebivololo Ranbaxy”, “Nebivololo Sandoz”, “Nebivololo Tecnigen”, “Nebivololo Teva Italia”, “Nebivololo Teva”, “Nebivololo Zentiva”, “Nervaxon”, “Nifedicor”, “Nifedipina DOC Generici”, “Nifedipina DOC”, “Nifedipina EG”, “Nifedipina Mylan Generics Italia”, “Nifedipina Mylan Generics”, “Nifedipina Sandoz”, “Nipin”, “Nivolon”, “Nobistar”, “Nobizide”, “Normopress”, “Omeria”, “Procoralan”, “Quiens”, “Rafanix”, “Rytmobeta”, “Sectral”, “Seles Beta”, “Seloken”, “Sirturo”, “Songar”, “Sotalex”, “Sotalolo Aristo”, “Sotalolo Hexal”, “Sotalolo Mylan Generics”, “Sotalolo Teva”, “Sustiva”, “Talentum”, “Tanof”, “Target”, “Tavu”, “Tenomax”, “Tenoretic”, “Tenormin”, “Tensiblock”, “Tidocomb”, “Timod”, “Timogel”, “Timolabak”, “Timololo Alcon”, “Timololo Angelini”, “Timoptol XE”, “Timoptol”, “Trakor”, “Trandate”, “Trandiur”, “Travoprost e Timololo Zentiva”, “Triazolam Almus”, “Triazolam Aurobindo”, “Triazolam DOC Generici”, “Triazolam EG”, “Triazolam Mylan Generics”, “Triazolam Pensa”, “Triazolam Ranbaxy”, “Triazolam ratiopharm Italia”, “Triazolam Sandoz”, “Triazolam Zentiva”, “Visken”, “Xalacom”, “Zineryt”, “Zitodor”, etc.., chiedi al tuo al tuo medico o farmacista di fiducia di verificare che sia sicuro e non dannoso per la tua salute ...

Assumere Altiazem durante la gravidanza e l'allattamento

Posso prendere Altiazem durante la gravidanza e l'allattamento?
Gravidanza
L'uso del diltiazemè controindicato in gravidanza.
Il diltiazem ha mostrato tossicità riproduttiva in alcune specie animali (ratto, topo, coniglio). Nell'uomo sono disponibili, ad oggi, dati molto limitati sull'uso del ...

Effetti sulla capacità di guidare veicoli e sull'uso di macchinari

Sulla base degli effetti indesiderati riportati, come per esempio sonnolenza, vertigini e senso di malessere, la capacità di guidare veicoli e usare macchinari potrebbe essere alterata. Evitare, in tal caso, ...

Effetti indesiderati

La frequenza delle reazioni avverse descritte di seguito è definita attraverso la seguente convenzione: molto comune (≥ 1/10); comune (da ≥ 1/100 a < 1/10); non comune (da ≥ 1/1.000 ...

Sovradosaggio

Gli effetti clinici del sovradosaggio acuto possono includere grave ipotensione, fino al collasso, bradicardia sinusale con o senza dissociazione isoritmica e disturbi della conduzione atrioventricolare.
Il trattamento da intraprendere in ...

Proprietà farmacodinamiche

Categoria farmacoterapeutica: Calcioantagonisti selettivi con effetto cardiaco diretto, derivati benzotiazepinici
Codice ATC: C08DB01
Il diltiazem è un calcio-antagonista che riduce selettivamente l'ingresso di calcio nel canale lento del calcio della ...

Proprietà farmacocinetiche

ALTIAZEM 60 mg compresse:
Dopo somministrazione orale nel volontario sano, il diltiazem è ampiamente assorbito (90%). Il picco di concentrazione plasmatica si osserva dopo 3-4 ore dall'assunzione e l'emivita media ...

Dati preclinici di sicurezza

Gli studi di tossicità acuta e subacuta nell'animale hanno confermato la buona tollerabilità del farmaco alle dosi terapeutiche impiegate nell'uomo.
Gli studi di teratogenesi e di tossicità peri- e post-natale ...

Elenco degli eccipienti

ALTIAZEM 60 mg compresse:
lattosio, olio di ricino idrogenato, macrogol 6000, magnesio stearato.
ALTIAZEM 120 mg compresse a rilascio prolungato:
Nucleo: citrato monosodico, saccarosio, povidone, magnesio stearato, macrogol 6000;
Rivestimento: ...

Farmaci Equivalenti

I farmaci equivalenti di Altiazem a base di Diltiazem Cloridrato sono: Angizem, Diladel, Diltiazem DOC Generici, Diltiazem EG, Diltiazem Mylan Generics, Diltiazem ratiopharm, Diltiazem Sandoz Gmbh, Dilzene, Tildiem ...

Farmaci Esteri

Per conoscere i farmaci esteri che corrispondono ad Altiazem a base di Diltiazem Cloridrato

Servizi Avanzati

Digita il Marchio o il Principio
Attivo di 2 o più prodotti e trova
le interazioni.
Marchio / Principio Attivo 1

Marchio / Principio Attivo 2




Sistema di supporto alla prescrizione
Serinfar Regulatory Assistance