Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Siland One Protein

Ultimo aggiornamento: 25/02/2021




Informazioni commerciali



Confezioni

Siland One Protein adult mini pesce azzurro e agrumi 1 kg
Siland One Protein adult mini pesce azzurro e agrumi 3 kg


Formulazione

proteine disidratate di pesce (31%); granturco; riso; grassi animali; grano saraceno; sorgo; proteine idrolizzate di pesce; agrumi di Sicilia essiccati (arancia 2%, limone 1%); polpa di barbabietola essiccata; semi di lino; carrube essiccate 1,5%; lievito di birra 1%; olio di oliva; cloruro di sodio; fruttoligosaccaridi 0,02%.
Componenti analitici: umidità 9,00%; proteina grezza 27,00%; grassi grezzi 16,00%; fibre grezze 2,60%; ceneri grezze 4,90%; calcio 1,20%; fosforo 0,90%; omega 3 0,50%; omega 6 2,10%; energia metabolizzabile 4000 Kcal/Kg.
Additivi (per Kg): Additivi nutrizionali: Vitamina A 18.000,00 U.I., Vitamina D3 1.200,00 U.I., Vitamina E 250,00 U.I., Vitamina C 70,00 mg, Vitamina B1 7,20 mg, Vitamina B2 7,20 mg, Vitamina B3 30,00 mg, Vitamina B6 6,00 mg, Vitamina H (biotina) 1,50 mg, Vitamina K1,50 mg, Vitamina B12 0,15 mg, Acido Folico mg 1,50, Colina 1.880,00 mg, Ferro (Carbonatodi ferro II) mg 145,00, Iodio (Iodato di calcio anidro) 1,70 mg, Rame (Sofato di rame II pentaidrato) 12,00 mg, Manganese (Ossido di manganese II) 46,50 mg, Zinco (Ossido di zinco) 145,00 mg, Selenio (selenito di sodio) 0,12 mg, L-Carnitina 250,00 mg, DL Metionina tecn. pura 3.000,00 mg. Additivi organolettici: estratto di castagno. Additivi tecnologici: antiossidanti.

Indicazioni

alimento completo per cani con peso inferiore ai 10 kg (piccola taglia), unica fonte di proteine animale.

Posologia

il prodotto va somministrato giornalmente, in base alla tabella di alimentazione riportata sul retro della confezione, distribuendolo preferibilmente in due/tre pasti principali e lasciando sempre a disposizione del cane una ciotola di acqua fresca e pulita. Nel caso di passaggio da un altro prodotto è consigliabile una sostituzione graduale. Effettuare lievi adattamenti delle quantità indicate in base alle condizioni fisiologiche del cane, alla sua attività ed alle condizioni ambientali.