Universitā degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Vitadha Materna

Ultimo aggiornamento: 02/05/2018

Area Riservata

Confezioni

Vitadha Materna 30 capsule molli 22 g

A cosa serve

Vitadha Materna č un integratore appartenente alla categoria degli integratori per la donna in gravidanza e allattamento.
E' commercializzato in Italia dall'azienda U.G.A. Nutraceuticals S.r.l..



Informazioni commerciali

Titolare: U.G.A. Nutraceuticals S.r.l.
Concessionario: U.G.A. Nutraceuticals S.r.l.
Categoria di appartenenza: integratori per la donna in gravidanza e allattamento


Indicazioni

Indicato durante la gravidanza, l'allattamento e nel periodo peri-concezionale.
L'omega-3 DHA entra a far parte dei fosfolipidi essenziali nella formazione delle membrane biologiche e nella ramificazione neuronale.
Il DHA supporta la crescita neuronale attraverso aumento della trascrizione del NGF e di neurotrofine.
Il DHA influenza l'equilibrio delle prostaglandine con riduzione del rischio di parto pre-termine.
L'L-metilfolato è più efficace dell'acido folico nella riduzione dei livelli plasmatici di omocisteina.
L'L-metilfolato è essenziale alla sintesi del DNA e per una corretta emopoiesi.

Modalitā d'uso

1 perla al giorno.

Descrizione e caratteristiche

VitaDHATM Materna è un integratore alimentare di Acido docosaesaenoico di qualità superiore (DHA PlusTM) con struttura trigliceride ad elevato assorbimento derivato da olio di pesce purificato con distillazione molecolare multipla ed ExtrafolinaTM,la forma biologicamente attiva e altamente biodisponibile dell'Acido Folico. Ogni capsula fornisce 250 mg di DHA (ossia il 25% in più dell'introito giornaliero minimo raccomandato di 200 mg per gestanti e nutrici) e 400 mcg di ExtrafolinaTM (pari al 100% della quantità giornaliera di folati raccomandati per gestanti e nutrici). VitaDHATM Materna è particolarmente indicato in caso di ridotto apporto di tali nutrienti con l'alimentazione o di aumentato fabbisogno, in particolar modo durante il periodo periconcezionale, in gravidanza e allattamento.