Universitą degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Memory Formula Genius

Ultimo aggiornamento: 02/05/2018




A cosa serve

Memory Formula Genius č un integratore appartenente alla categoria degli integratori per la funzionalitą cerebrale (memoria, attenzione e concentrazione).
E' commercializzato in Italia dall'azienda Vital Factors Italia S.r.l..

Informazioni commerciali

Titolare: Parafarmacia D.ssa A. Venturini
Concessionario: Vital Factors Italia S.r.l.
Categoria di appartenenza: integratori per la funzionalitą cerebrale (memoria, attenzione e concentrazione)
Forma farmaceutica: sciroppo

Confezioni

Memory Formula Genius flacone da 200 ml

Indicazioni

Mancanza di concentrazione, difficoltà di memorizzazione, affaticamento mentale, surmenage, preparazione di esami ed aumentate attività intellettuali, ansia da prestazione scolastica in bambini ed adolescenti, riduzione della memoria, malattie degenerative a carico del sistema nervoso centrale, anziani.

Modalitą d'uso

Si consiglia l'assunzione del prodotto 1 volta al giorno, puro o diluito in un po' d'acqua o altro liquido a piacere. Dai 6 ai 10 anni: 5 ml al giorno. Dai 10 ai 14 anni: 10 ml al giorno. Oltre 14 anni e adulti: 15 ml al giorno.

Descrizione e caratteristiche

Memory Formula Genius è un integratore alimentare specificamente formulato per favorire la memoria e le funzioni cognitive a tutte le età, sia negli studenti che negli adulti ed anziani: la somministrazione è facilmente personalizzabile per rispondere a tutte le esigenze. L'aggiunta di estratti ad azione rilassante e stabilizzante dell'umore permette di gestire meglio la componente emotiva che spesso influisce sulle performance mentali.
Il succo di Mirtillo è estremamente ricco di antociani che manifestano la loro attività vasoprotettrice a livello del microcircolo. Può contribuire a rallentare il declino della funzione cerebrale legata all'invecchiamento e ad alcune patologie del sistema nervoso centrale, proprio in virtù delle sue proprietà antinfiammatorie ed antiossidanti che aumentano la trasmissione neuronale e migliorano la disponibilità del glucosio, fattori che contribuirebbero a prevenire o attenuare la neurodegenerazione. Uno studio ha dimostrato che il suo consumo quotidiano può contribuire a migliorare la capacità di memorizzazione ed apprendimento, anche in soggetti anziani.
Il Fieno Greco è un ottimo ricostituente dotato di spiccate proprietà nutrizionali e stimolanti neuromuscolari. Contiene proteine di elevato valore biologico, fosforo in forma organica, lecitina, sali minerali, ferro e vitamine che intervengono in numerose vie metaboliche. Apporta Trigonellina ed altre molecole ad azione antiossidante e neuroprotettiva, che contribuiscono alla regolazione dell'eccitabilità delle terminazioni nervose ed alla trasmissione degli impulsi lungo gli assoni neuronali. Rappresenta una fonte naturale di Colina, utile per accelerare i processi cerebrali implicati nella formazione della memoria, in quanto aumenta la concentrazione di Acetilcolina a livello centrale; si tratta di una molecola essenziale per lo sviluppo cerebrale negli adolescenti, che svolge inoltre un'azione complementare a quella delle vitamine del gruppo B, favorendo la conversione dei nutrienti in energia.
La Passiflora ha un'azione sedativa che aiuta ad alleviare la tensione, l'ansietà, la tachicardia, l'inquietudine e l'agitazione. Ha un'azione depressiva sul sistema nervoso autonomo (motilità intestinale, frequenza cardiaca, ecc.), con effetto rilassante ed ansiolitico. Riducendo lo stress, contrasta l'inappetenza, migliora la qualità e la durata del sonno, favorisce il buon umore durante il giorno e sostiene il rendimento sul lavoro o nello studio senza indurre sonnolenza. È particolarmente indicata nel trattamento di bambini ipercinetici, nei quali contribuisce a stabilizzare l'equilibrio psicofisico. Uno studio condotto su topi ha dimostrato che la sua assunzione regolare migliora la memoria in modo dose-dipendente e regola il rilascio di serotonina ed acido glutammico a livello corticale, modulando l'attività dei recettori GABA. Un altro studio ipotizza invece un'azione diretta sui recettori colinergici, che favorisce il conseguente recupero di informazioni dalla memoria a lungo termine.
La Melissa è tradizionalmente impiegata nel trattamento di stati di ansia accompagnati da irrequietezza, irritabilità, palpitazioni, turbe minori del sonno. Recenti studi hanno evidenziato che i suoi estratti sono in grado di influenzare l'attività recettoriale colinergica, migliorando i processi mnemonici e riducendo i deficit cognitivi correlati con la malattia di Alzheimer, operando anche un effetto positivo sullo stato di agitazione del soggetto affetto. Inibisce l'attività dell'enzima Acetilcolinesterasi nella corteccia frontale, sostenendo la trasmissione nervosa.
L'Eleuterococco aumenta la resistenza alla fatica ed allo stress psico-fisico, probabilmente per mezzo di uno stimolo surrenalico con leggera azione anabolizzante e con effetti diretti sulla produzione di alcuni ormoni. La sua radice è ricchissima di componenti attivi sul microcircolo, come Eleuterosidi (di tipo A, B, B1, C, D, E), saponine triterpenoidi, polisaccaridi, vitamina E, steroli e cumarine. Migliora la circolazione sanguigna e promuove il recupero e la riparazione tissutale. Studi condotti in neuroni di ratto hanno dimostrato che il suo estratto svolge una funzione protettiva sui neuriti e stimola la ricostituzione delle sinapsi tra neuroni danneggiati da stress ossidativo, ischemia o corpi amiloidi da Alzheimer. È di supporto alla memoria ed alle funzioni cognitive, in quanto agisce a livello neuronale e celebrale aumentando il rilascio di monoamine che determinano un miglioramento del senso di benessere in soggetti esauriti, irritabili e con leggera depressione. È ben tollerato anche da adolescenti, anziani ed in caso di ipertensione.
Il Ginkgo biloba è ricco di lattoni terpenici gingkolidi e bilobalide, che inibiscono il fattore di aggregazione piastrinica riducendo la viscosità ematica, con un miglioramento globale delle funzioni cognitive. Cattura i radicali liberi proteggendo dall'emolisi ed è efficace per incrementare la memoria, l'attenzione e le funzioni cerebrali a tutte le età. La somministrazione regolare di un estratto titolato di Ginkgo ha favorito l'acquisizione delle informazioni e la loro memorizzazione a breve termine, rallentando nel contempo la perdita delle informazioni già acquisite. L'estratto ha dimostrato inoltre un valido effetto anti-ansia, contrastando gli effetti dell'agitazione a livello neurocognitivo e migliorando di fatto la performance e la sicurezza del soggetto posto in esame. Gli effetti benefici del Ginkgo sono stati dimostrati anche in giovani soggetti affetti da deficit dell'attenzione ed iperattività, con minori effetti collaterali rispetto al farmaco di riferimento. Studi in vivo hanno dimostrato l'interazione del fitocomplesso con i recettori di GABA, acido glutammico ed acetilcolina.
La Bacopa è una pianta utilizzata da secoli dalla medicina ayurvedica per aumentare l'intelligenza, la concentrazione, la memoria e le funzioni cognitive in genere, quindi può essere utile anche come riequilibrante in caso di isteria, astenia ed esaurimento nervoso. Nei topi l'assunzione di Bacopa e dei suoi singoli principi attivi (Bacosidi A e B) migliora la capacità di apprendimento, di discriminazione e di ricordo. Svolge un'azione antiossidante sulla corteccia frontale, sullo striato e sull'ippocampo dei topi. Uno studio condotto su bambini affetti da ADHD (Attention Deficit Hyperactivity Disorder) ha mostrato che aumenta significativamente la ripetizione delle frasi, la memoria logica e l'apprendimento. Il gruppo trattato vedeva anche una riduzione delle sintomatologie legate a depressione ed ansietà rispetto al gruppo placebo. Il suo funzionamento sembra dipendere da un marcato effetto antiossidante indirizzato principalmente ai neuroni colinergici dell'ippocampo e della corteccia celebrale. È stato osservato che la somministrazione di estratto secco offre sollievo in caso di depressione, ansia, stress e nervosismo, probabilmente agendo sulla regolazione dei neurotrasmettitori serotonina ed acetilcolina.
La Vitamina B6 prende parte ai processi di trasformazione delle proteine, nella formazione di anticorpi e globuli rossi, nella produzione di energia. È utile per l'assimilazione della vitamina B12 e del magnesio, per la produzione di acido cloridrico e per il funzionamento dell'acido linoleico, oltre ad intervenire nella sintesi di DNA ed RNA. Ha un'attività antineurotossica e stimola l'acutezza mentale.
La Vitamina B12 è necessaria al normale metabolismo del tessuto nervoso e partecipa al metabolismo delle proteine, dei grassi e dei carboidrati. È strettamente collegata all'azione di quattro aminoacidi, dell'acido pantotenico e della vitamina C. Sostiene la sintesi di energia (ciclo di Krebs), favorisce l'attività del ferro nell'organismo, aiuta l'acido folico nella sintesi della colina, promuove il fissaggio della vitamina A nei tessuti ed assiste alla produzione di RNA e DNA. Aiuta la maturazione dei globuli rossi in sinergia a proteine, ferro, vitamina C ed acido folico. È conosciuta per i suoi effetti positivi sui disturbi del sistema nervoso e del cervello e serve a produrre le guaine che avvolgono le fibre nervose. È utile in caso di stanchezza, aumentata irritabilità, lieve deterioramento della memoria, incapacità di concentrazione, depressione, insonnia e mancanza di equilibrio.

Avvertenze

Se si stanno assumendo farmaci anticoagulanti, antiaggreganti piastrinici, ipoglicemizzanti, ansiolitici, antidepressivi o sedativi, consultare il medico prima di assumere il prodotto. Si sconsiglia l'uso in caso di allattamento, gravidanza, ipertiroidismo, ipotiroidismo.

Tabella nutrizionale

Ingredienti per 15 ml VNR Fieno greco 90 mg    Passiflora 72 mg    Melissa 45 mg    Eleuterococco 45 mg    Ginko biloba 45 mg   Bacopa 15 mg    Vitamina B6 1,4 mg   100% Vitamina B12 2,5 mcg   100%