UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Inotir

Ultimo aggiornamento: 21/10/2019




A cosa serve

Inotir Ŕ un integratore appartenente alla categoria degli integratori di vitamine e minerali.
E' commercializzato in Italia dall'azienda Pharmarte S.r.l..

Informazioni commerciali

Titolare: Pharmarte S.r.l.
Concessionario: Pharmarte S.r.l.
Categoria di appartenenza: integratori di vitamine e minerali

Confezioni

Inotir 20 bustine 3 g - 60 g

Indicazioni

Integratore alimentare a base di inositolo e L-tirosina, con cromo picolinato, selenio e acido folico utile in presenza di carenze alimentari o di aumentati fabbisogni di tali nutrienti. Il selenio contribuisce alla prote­zione delle cellule dallo stress ossidativo.
 
Quali sono i campi di applicazione dell'INOTIR?
grazie alla presenza del cromo INOTIR è utile al normale metabolismo dei macronutrienti e al manteni­mento di livelli normali di glucosio nel sangue;
grazie alla presenza dell'acido folico INOTIR è utile al normale metabolismo dell'omocisteina ed alla riduzione della stanchezza e dell'affaticamento;
grazie alla presenza del selenio INOTIR contribuisce alla normale funzione tiroidea ed alla protezione delle cellule dallo stress ossidativo.
inoltre la tirosina agisce sul mestalismo intermedio opponendosi al meccanismo di insulino-resistenza sinergicamente all'inositolo.


ModalitÓ d'uso

Si consiglia di assumere 1 bustina al giorno.
L'INOTIR va assunto la mattina a digiuno.

Descrizione e caratteristiche

Cos'é la Tirosina?
La tirosina è un ormone biologicamente importante in quanto precursore di vari ormoni, tra cui la tiroxina (un ormone tiroideo) e le catecolammine (dopamina, noradrenalina e adrenalina). Con la possibilità di aumentare la sintesi degli ormoni tiroidei aumenta la sintesi delle proteine vettrici (SHBG) degli androgeni, intrappolandoli. La dopamina a sua volta interviene nel rapporto LH/FSH (effetto dopaminergico). Inoltre la tirosina agisce anche sul metabolismo intermedio opponendosi al meccanismo di insulino-resi­stenza sinergicamente all'inositolo.
Cos'è l'inositolo?
L'Inositolo, come mediatore putativo dell'insulina, accelera la defosforilazione della glicogeno sintetasi e piruvato deidrogenasi, gli enzimi di limitazione della velocita di smaltimento del glucosio nei processi ossidativi e non-ossidativi. Una serie di enzimi fosfatidil inositolici attivano la proteina proteina-chinasi B (PKB) sul recettore dell'insulina. Questa può fosforilare le sue proteine bersaglio, tra cui c'è la glicogeno-sintasi-chinasi 3 (GSK3); quest'ultima, quando è fosforilata, viene inattivata, quindi la cascata di proteine indotta dall'insulina stimola la sintesi di glicogeno. Inoltre, PDK1 fosforila la chinasi inibente l'apoptosi (AKT) e questa fosforila GluT4 (un trasportatore del glucosio) che trasloca nella membrana e permette l'ingresso di glucosio nella cellula. Nel diabete e nell'obesità si ha insulino-resistenza proprio perchè manca questa via. In definitiva l'azione dell'inositolo si pone come antagonista alla insulino-resistenza.
Cos'è il Cromo Picolinato?
Il cromo picolinato è un elemento che è stato indicato più volte come l'unico vero integratore attivo nella sindrome metabolica. Al contrario dell'inositolo la cui validità è ancora da prendere in considerazione da studi di efficacia, il cromo picolinato è un integratore sottoposto a continui studi, all'analisi di efficacia da parte della FDA e da metanalisi.
Cos'è l'acido Folico?
L'acido Folico, unica forma attiva dei folati alimentari assorbita dall'organismo, è una vitamina idrosolubile del gruppo B necessaria per tutte le reazioni di sintesi, riparazione e metilazione del DNA; per il metabolismo dell'omocisteina (rimetilazione), e di altre importanti reazioni biochimiche.
Cos'è il Selenio?
Il selenio è un oligonutriente determinante per il funzionamento della ghiandola tiroidea, in quanto attiva l'enzima 5. desiodasi che catalizza la conversione della T4 in T3. La sua azione pertanto si esplica negli stessi punti focali dello iodio, potenziandone l'effetto.

Avvertenze

Conservare a temperatura ambiente controllata (15°-30 C); evitare l'esposizione a fonti di calore localizzate, ai raggi solari e il contatto con l'acqua.
La data di scadenza si riferisce al prodotto correttamente conservato, in confezione integra.
Tenere fuori dalla portata dei bambini sotto i 3 anni.
Non superare la dose consigliata.
Il prodotto non va inteso come sostitutivo di una dieta e va utilizzato in un sano ed equilibrato stile di vita.
Il prodotto contiene polialconi: un consumo eccessivo può avere effetti lassativi.