transparent
UniversitÓ degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Emefort

Ultimo aggiornamento: 22/06/2020




A cosa serve

Emefort Ŕ un integratore appartenente alla categoria degli integratori per il metabolismo del ferro.
E' commercializzato in Italia dall'azienda Inpha Duemila S.r.l..

Informazioni commerciali

Titolare: Inpha Duemila S.r.l.
Concessionario: Inpha Duemila S.r.l.
Categoria di appartenenza: integratori per il metabolismo del ferro

Confezioni

Emefort 20 bustine monodose orosolubili

Indicazioni

Emefort è consigliato: negli stati carenziali o negli aumentati fabbisogni di ferro, in gravidanza, in caso di flusso mestruale abbondante, in caso si segua una dieta di tipo vegetariano o vegano, in caso di attività fisica intensa e prolungata.

ModalitÓ d'uso

Si consiglia l'assunzione di una bustina al giorno, preferibilmente al mattino, versando la polvere direttamente in bocca, senza bisogno d'acqua. In caso è anche possibile sciogliere il contenuto della busta in acqua.

Descrizione e caratteristiche

Emefort è un integratore alimentare in polvere orosolubile a base di ferro, vitamina C, zinco ed acido folico. Il Ferro contribuisce alla normale formazione dei globuli rossi e dell'emoglobina, al normale trasporto di ossigeno nell'organismo, alla riduzione della stanchezza e dell'affaticamento e alla normale funzione del sistema immunitario. La Vitamina C accresce l'assorbimento del ferro. L'Acido folico contribuisce alla normale emopoiesi ossia la produzione delle cellule del sangue. Lo Zinco contribuisce alla normale funzione del sistema immunitario. Il ferro contenuto in Emefort è un preparato a base di pirofosfato ferrico, incapsulato all'interno di una speciale membrana (liposoma) che consente un suo elevato assorbimento a livello gastrointestinale, una sua maggiore disponibilità e la riduzione degli effetti collaterali (diarrea, nausea, vomito, dolore addominale e bruciori di stomaco) che si possono manifestare in seguito all'assunzione di ferro.

Avvertenze

Si sconsiglia l'assunzione di Emefort nei soggetti affetti da emocromatosi genetica. Contiene polioli: un consumo eccessivo può avere effetti lassativi. Conservare il prodotto preferibilmente a temperatura non superiore ai 25°C.

Immagine prodotto

Emefort