Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Zootyl

Chemifarma S.p.A.
Ultimo aggiornamento: 06/04/2021




A cosa serve

Zootyl è un medicinale veterinario a base del principio attivo Tilosina Tartrato Per Uso Veterinario, appartenente alla categoria degli Antibiotici e nello specifico Macrolidi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Chemifarma S.p.A..

Zootyl può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Zoopan Produtos Pecuários
Concessionario: Chemifarma S.p.A.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Tilosina Tartrato Per Uso Veterinario
Gruppo terapeutico: Antibiotici
Forma farmaceutica: polveri orali

Confezioni

Zootyl os polvere in acqua da bere sacchetto da 1 kg

Principio Attivo

Ogni g di prodotto contiene: Tilosina tartrato 945000 UI.

Indicazioni

Polli (polli da carne, galline ovaiole): trattamento e metafilassi di malattie respiratorie croniche (CRD). Trattamento dell'enterite necrotica causata da Clostridium perfringens.
Tacchini: trattamento e metafilassi della sinusite infettiva.
Suini: trattamento dell'enterite proliferativa suina o ileite, causata da Lawsonia intracellularis .La presenza della malattia nella mandria deve essere stabilita prima del trattamento metafilattico.

Posologia

Polli: trattamento e metafilassi delle malattie respiratorie croniche (CRD): 43800 - 87600 UI/kg p.c./giorno (corrispondente a 50 - 100 mg di prodotto/kg p.c.). Metafilassi delle CRD: Polli da carne: 1ª settimana - per 3 giorni. 4ª settimana - per 1 giorno. Ovaiole: 1ª settimana - per 3 giorni. 4ª settimana - per 1 giorno. Dalla 9ª alla 12ª settimana - per 2 giorni. Dalla 18ª alla 20ª settimana - per 2 giorni. Trattamento delle CRD: Polli da carne e galline ovaiole: per 3 - 5 giorni. Trattamento dell'enterite necrotica: 8800 – 17500 UI/kg p.c./giorno (corrispondente a 10 – 20 mg di prodotto/ kg p.c.) per 3 giorni.
Tacchini: trattamento e metafilassi della sinusite infettiva:43800 - 87600 UI/kg p.c./giorno (corrispondente a 50 - 100 mg di prodotto/kg p.c.).Metafilassi: 1ª settimana - per 5 giorni. 4ª settimana - per 1 giorno. Trattamento: per 5 giorni.
Suini: trattamento dell'ileite: 4380 – 8760 UI/kg p.c./giorno (corrispondente a 5 – 10 mg di prodotto/ kg p.c.) per 7 giorni.
Tutte le specie: per fornire la quantità di principio attivo necessaria in mg per litro d'acqua, occorre e_ettuare il seguente calcolo:
Dose (mg/kg p.c di prodotto/giorno) X Peso corporeo medio (kg) degli animali da trattare : Consumo medio giornaliero di acqua (litri) per animale al giorno = mg di prodotto per litro di acqua da bere
Per assicurare un corretto dosaggio, il peso corporeo deve essere determinato nel modo più accurato possibile onde evitare un sottodosaggio. Le dosi richieste/calcolate devono essere misurate con dispositivi di pesatura opportunamente calibrati. Gli animali da trattare devono poter accedere all'impianto di abbeverata in modo tale da garantire loro un adeguato consumo di acqua. Non dovrebbero essere disponibili altre fonti di acqua di abbeverata durante il periodo di assunzione del medicinale. L'acqua medicata deve essere rinnovata ogni 24 ore. L'assunzione di acqua medicata dipende dalle condizioni cliniche degli animali. Per ottenere il dosaggio corretto, la concentrazione dell'antimicrobico deve essere regolata di conseguenza. Se singoli animali evidenziano segni di grave infezione con ridotta assunzione di acqua o di mangime, questi dovranno essere trattati individualmente, ad esempio mediante iniezione.