UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Zeleris

Ceva Salute Animale S.p.A.
Ultimo aggiornamento: 23/03/2021




A cosa serve

Zeleris Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Florfenicolo + Meloxicam, appartenente alla categoria degli antibiotici + FANS e nello specifico Amfenicoli. E' commercializzato in Italia dall'azienda Ceva Salute Animale S.p.A..

Zeleris pu˛ essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Ceva Sante Animale
Concessionario: Ceva Salute Animale S.p.A.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Florfenicolo + Meloxicam
Gruppo terapeutico: antibiotici + FANS
Forma farmaceutica: soluzione (uso interno)

Confezioni

Zeleris 400 mg/ml + 5 mg/ml soluzione iniettabile per bovini 1 flacone 100 ml
Zeleris 400 mg/ml + 5 mg/ml soluzione iniettabile per bovini 1 flacone 250 ml

Principio Attivo

1 ml contiene 400 mg di florfenicolo e 5 mg di meloxicam.

Indicazioni

per il trattamento terapeutico della malattia respiratoria del bovino (BRD) associata a piressia causata da Mannheimia haemolytica, Pasteurella multocida e Histophilus somni sensibili al florfenicolo.

Posologia

uso sottocutaneo. Una singola iniezione sottocutanea al dosaggio di 40 mg florfenicolo/kg peso corporeo e 0,5 mg meloxicam/kg peso corporeo (equivalente a 1 ml/10 kg peso corporeo). Il volume di una singola dose non deve superare 15 ml per sito di inoculo. L'iniezione deve essere praticata solo nell'area del collo. Per i flaconi da 250 ml, il tappo in gomma pu˛ essere perforato fino a 20 volte. Altrimenti, si raccomanda l'uso di una siringa multidose. Per assicurare un corretto dosaggio, il peso corporeo deve essere determinato nel modo pi¨ accurato possibile per evitare sottodosaggio.

Avvertenze

precauzioni speciali per l'impiego negli animali: ove possibile, il medicinale veterinario dovrebbe essere usato sulla base di test di sensibilitÓ. Prendere in considerazione le politiche antimicrobiche ufficiali, nazionali e regionali quando Ŕ impiegato il medicinale veterinario. Evitare l'uso in animali gravemente disidratati, ipovolemici o ipotesi in quanto ci pu˛ essere un rischio potenziale di tossicitÓ renale. In assenza di dati di sicurezza non Ŕ raccomandato l'uso del prodotto in vitelli con meno di 4 settimane di vita.