UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Zanco

Ultimo aggiornamento: 29/03/2021




A cosa serve

Zanco Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Tetrametrina + Fenotrina, appartenente alla categoria degli Ectoparassiticidi e nello specifico Piretrine e piretroidi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Candioli S.r.l..

Zanco pu˛ essere prescritto con Ricetta SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Candioli S.r.l.
Concessionario: Candioli S.r.l.
Ricetta: SOP - medicinali non soggetti a prescrizione medica ma non da banco
Principio attivo: Tetrametrina + Fenotrina
Gruppo terapeutico: Ectoparassiticidi
Forma farmaceutica: spray

Confezioni

Zanco spray antiparassitario 250 ml

Principio Attivo

100 g di prodotto contengono: Tetrametrina 0,300 g e D-Fenotrina g 0,150

Indicazioni

trattamento locale delle parassitosi sostenute da pulci (Ctenocephalides canis), zecche (Ixodes ricinus, Riphicephalus sanguineus ecc.) e pidocchi dei cani e dei gatti.

Posologia

agitare la bombola prima dell'uso quindi spruzzare contropelo, con spruzzi ripetuti e solo per pochi secondi, da una distanza di 15-20 cm, strofinando per favorire una uniforme distribuzione del prodotto su pelo e cute. ╚ opportuno abituare gradualmente l'animale allo spruzzo, evitando di dirigerlo verso muso, occhi e mucose. In caso di insofferenza al trattamento con lo spray, spruzzare il prodotto direttamente su un panno e distribuirlo contropelo. Ripetere il trattamento dopo 4-6 giorni dalla prima applicazione ed ogni qualvolta se ne ravvisi la necessitÓ.