UniversitÓ degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Vetamplius Mucosol

Ultimo aggiornamento: 15/06/2020




A cosa serve

Vetamplius Mucosol Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Bromexina + Ampicillina, appartenente alla categoria degli Antibiotici e nello specifico Penicilline ad ampio spettro. E' commercializzato in Italia dall'azienda Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A..

Vetamplius Mucosol pu˛ essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A.
Concessionario: Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Bromexina + Ampicillina
Gruppo terapeutico: Antibiotici
Forma farmaceutica: flaconi iniettabili

Confezioni

Vetamplius Mucosol im o ev 1 flac. polvere 10 g + 1 flac. 50 ml solv.

Principio Attivo

100 ml di soluzione ricostituita contengono: ampicillina sodica pari ad ampicillina 20 g, bromexina cloridrato 150 mg.

Indicazioni

trattamento di tutte le forme infettive a carattere infiammatorio che colpiscono l'apparato respiratorio ed in particolare: bovini: tracheiti, bronchiti acute e croniche, broncopolmoniti acute, complicanze batteriche secondarie a malattie virali ed infestazioni polmonari da vermi; equini: bronchiti acute e croniche, polmoniti, broncopolmoniti; suini: broncopolmoniti acute e croniche, polmoniti enzootiche, riniti; polli da carne: corizza, laringo-tracheiti, malattia cronica respiratoria.

Posologia

bovini ed equini adulti: 8 ml/100 kg p.v./die; vitelli e puledri: 1-1,2 ml/10 kg p.v./die; suini adulti: 0,8-1 ml/10 kg p.v./die; suinetti: 1-1,2 ml/10 kg p.v./die; polli: 0,15 ml/1 kg p.v./die. Somministrare per via endovenosa o intramuscolare suddividendo la dose giornaliera in due somministrazioni giornaliere ad intervalli di 12 ore per 3 giorni.

Avvertenze

in soggetti ipersensibili alle penicilline pu˛ provocare reazioni allergiche; non impiegare nei conigli, cavie, criceti, cincillÓ e piccoli roditori in genere