Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Vaxxitek HVT+IBD

Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Ultimo aggiornamento: 25/02/2021




A cosa serve

Vaxxitek HVT+IBD è un medicinale veterinario a base del principio attivo Vaccino Morbo Di Marek Ceppo Herpes Di Tacchino Vivo + Vaccino Borsite Infettiva Aviaria Malattia Di Gumboro Vivo, appartenente alla categoria degli Vaccini e nello specifico Vaccini virali vivi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A..

Vaxxitek HVT+IBD può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Concessionario: Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Vaccino Morbo Di Marek Ceppo Herpes Di Tacchino Vivo + Vaccino Borsite Infettiva Aviaria Malattia Di Gumboro Vivo
Gruppo terapeutico: Vaccini
Forma farmaceutica: fiala iniettabile

Confezioni

Vaxxitek HVT+IBD 1fiala di vaccino 1000 dosi
Vaxxitek HVT+IBD iniett. 1 fiala 2000 dosi

Principio Attivo

ciascuna dose di vaccino contiene: virus vivo ricombinante vHVT013-69, non meno di 3,6 log [6:10]UFP*
*Unità formanti placca

Indicazioni

Immunizzazione attiva dei polli: Per prevenire la mortalità e per ridurre i sintomi clinici e le lesioni causate dal virus della malattia di Gumboro. L'immunità si instaura dopo 2 settimane e permane fino a 9 settimane dal giorno della vaccinazione. Per ridurre la mortalità, i sintomi clinici e le lesioni causate dal virus della malattia di Marek. L'immunità si instaura dopo 4 giorni. Una sola vaccinazione è in grado di conferire protezione durante il periodo "a rischio di infezione".

Posologia

Via sottocutanea: una sola somministrazione di 0,2 ml di vaccino ricostituito/pollo di un giorno di età. Via in ovo: una sola somministrazione di 0,05 ml di vaccino ricostituito/uovo di pollo embrionato di 18 giorni di incubazione. Per la somministrazione in ovo può essere utilizzata una apparecchiatura per l'inoculazione automatica delle uova, debitamente collaudata per quanto riguarda la capacità di erogare la dose prevista al fine di garantire la sicurezza e l'efficacia del vaccino. Attenersi scrupolosamente alle istruzioni per l'uso fornite dal produttore dell'apparecchiatura. Via sottocutanea: una sola somministrazione di 0,2 ml di vaccino ricostituito/pollo di un giorno di età. Via in ovo: una sola somministrazione di 0,05 ml di vaccino ricostituito/uovo di pollo embrionato di 18 giorni di incubazione.
Indossare guanti ed occhiali protettivi durante le operazioni di scongelamento ed apertura delle fiale.
Estrarre dal bidone con l'azoto liquido solo le fiale da utilizzare immediatamente. Quando il prodotto è miscelato con il vaccino contro la malattia di Marek contenente il ceppo Rispens (CVI988) o il ceppo RN1250, entrambi devono essere diluiti nello stesso contenitore del diluente.
Scongelare rapidamente il contenuto delle fiale mediante agitazione in acqua a temperatura di 25°C–30°C. Procedere immediatamente alla fase successiva.
Subito dopo lo scongelamento, aprire le fiale tenendole a debita distanza dal viso al fine di prevenire qualsiasi rischio di lesioni nel caso la fiala “esploda”.
Dopo l'apertura della fiala, aspirare il contenuto con una siringa sterile da 5 ml.
Trasferire la sospensione nel flacone di diluente (non utilizzare nel caso la soluzione non si presenti limpida).
Aspirare 2 ml del contenuto del flacone di diluente con la stessa siringa.
Sciacquare la fiala con questi 2 ml indi trasferire il liquido di risciacquo nel flacone di diluente. Ripetere la stessa operazione per una o due volte.
Ripetere le operazioni di scongelamento e apertura delle fiale, trasferimento della sospensione e risciacquo, per il numero previsto di fiale il cui contenuto deve essere ricostituito con il diluente: 1 fiala da 1000 dosi di vaccino per 200 ml di diluente (o 1 fiala da 2000 dosi di vaccino per 400 ml di diluente) per la somministrazione per via sottocutanea, oppure 4 fiale da 1000 dosi di vaccino per 200 ml di diluente (o 4 fiale da 2000 dosi di vaccino per 400 ml di diluente) per la somministrazione in ovo.
Il vaccino, ricostituito seguendo le modalità sopra descritte, deve essere agitato delicatamente per essere pronto per l'uso. Il vaccino deve essere utilizzato immediatamente dopo la ricostituzione (il vaccino ricostituito deve essere utilizzato tutto entro un'ora dalla ricostituzione). Per questo motivo il vaccino deve essere scongelato e ricostituito solo poco prima dell'uso

Avvertenze

vaccinare solo animali sani.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali:Per la somministrazione del vaccino adottare le usuali precauzioni di asepsi.Dato che il vaccino è vivo, il ceppo vaccinale viene eliminato nell'ambiente dai polli vaccinati e può diffondersi ai tacchini. Le prove di sicurezza e di ritorno alla virulenza hanno dimostrato che il ceppo è sicuro per i tacchini. Tuttavia devono essere adottate misure precauzionali al fine di evitare il contatto diretto o indiretto tra polli vaccinati e tacchini.