Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Urfamucol

Ultimo aggiornamento: 23/03/2020

BoxAreaRiservataVet

Confezioni

Urfamucol im 1 flacone liof. + 1 flacone 20 ml solv.

A cosa serve

Urfamucol è un medicinale veterinario a base del principio attivo Tiamfenicolo Glicinato Acetilcisteinato, appartenente alla categoria degli Antibatterici cloramfenicolici e nello specifico Amfenicoli. E' commercializzato in Italia dall'azienda A.T.I. Azienda Terapeutica Veterinaria S.r.l..

Urfamucol può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Fatro Industria Farmaceutica Veterinaria S.p.A.
Concessionario: A.T.I. Azienda Terapeutica Veterinaria S.r.l.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Tiamfenicolo Glicinato Acetilcisteinato
Gruppo terapeutico: Antibatterici cloramfenicolici
Forma farmaceutica: flaconi iniettabili


Principio Attivo

l flacone di liofilizzato = tiamfenicolo glicinato acetilcisteinato 4,05 g (pari a tiamfenicolo 2,5 g ed acetilcisteina 1,15 g). l flacone solvente = acqua p.p.i. 20 ml.

Indicazioni

vitelli e bovini adulti: polmonite enzootica, febbre da trasporto, bronchiti e broncopolmoniti; tacchini: malattia cronica respiratoria o malattia dei sacchi aerei, sinusite infettiva.

Posologia

vitelli: [5:1]/[6:2]-1 flac. per via im al dì in due somministrazioni a distanza di 12 ore una dall'altra, per 2-3 gg.; per i casi più gravi per 5-7 giorni;
bovini adulti: 2-2[5:1]/[6:2] flac. al dì per via im in 2 somministrazioni a distanza di 12 ore una dall'altra, per 3-5 gg.;
tacchini: 1-1,5 ml al dì per via im per 3 gg.; nei soggetti giganti di 1 mese la dose giornaliera corrisponde a 3-3,5 ml per via im per 3 gg.