UniversitÓ degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Ubrolexin

Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Ultimo aggiornamento: 07/07/2022




A cosa serve

Ubrolexin Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Cefalexina Monoidrato + Kanamicina, appartenente alla categoria degli Antibiotici e nello specifico Altri antibatterici beta-lattamici, associazioni con altri antibatterici. E' commercializzato in Italia dall'azienda Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A..

Ubrolexin pu˛ essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Boehringer Ingelheim Vetmedica GmbH
Concessionario: Boehringer Ingelheim Animal Health Italia S.p.A.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Cefalexina Monoidrato + Kanamicina
Gruppo terapeutico: Antibiotici
Forma farmaceutica: sospensione

Confezioni

Ubrolexin sosp. intramammaria 20 siringhe da 12 ml + 20 salv. deter.

Principio Attivo

ogni siringa intramammaria da 10 g (12 ml) contiene: Cefalexina (come monoidrato): 200 mg Kanamicina (come monosolfato): 100000 U.I.

Indicazioni

trattamento delle mastiti cliniche nelle bovine in lattazione per batteri sensibili all'associazione di cefalexina e kanamicina quali Staphylococcus aureus, Streptococcus dysgalactiae, Streptococcus uberis ed Escherichia coli.

Posologia

per uso intramammario. Trattare ogni quarto infetto due volte, lasciando trascorrere 24 ore tra i trattamenti. Usare il contenuto di una siringa (contenente 200 mg di cefalexina come monoidrato e 100000 U.I. di kanamicina come monosolfato) per ciascun quarto per ogni trattamento. Ogni siringa Ŕ monouso. Prima dell'infusione, la mammella deve essere munta completamente, il capezzolo deve essere pulito accuratamente e disinfettato e si deve prestare attenzione a non contaminare la punta dell'iniettore.

Avvertenze

precauzioni per l'impiego negli animali: raccomandazioni per un uso prudente: il prodotto deve essere usato solo per il trattamento di mastiti cliniche. L'uso del prodotto deve essere basato sul test di sensibilitÓ dei batteri isolati dall'animale. Se ci˛ non Ŕ possibile, la terapia deve essere basata su informazioni epidemiologiche locali (regionali e a livello dell'allevamento) sulla sensibilitÓ dei batteri bersaglio e deve tenere conto delle linee guida ufficiali e locali sui trattamenti antimicrobici. L'uso improprio del prodotto pu˛ aumentare la prevalenza dei batteri resistenti alla cefalexina e alla kanamicina e pu˛ diminuire l'efficacia del trattamento con altre cefalosporine o aminoglicosidi a causa della potenziale resistenza crociata.

Tempi di sospensione

carne e visceri: 10 giorni. Latte: 5 giorni.