transparent
UniversitÓ degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Trimethosulfa Orale

TREI - Industria Italiana Integratori S.p.A. a LIVISTO company
Ultimo aggiornamento: 29/03/2021




A cosa serve

Trimethosulfa Orale Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Sulfadiazina + Trimetoprim, appartenente alla categoria degli Sulfamidici e nello specifico Associazioni di sulfonamidi con trimetoprim, inclusi i derivati. E' commercializzato in Italia dall'azienda TREI - Industria Italiana Integratori S.p.A. a LIVISTO company.

Trimethosulfa Orale pu˛ essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: TREI - Industria Italiana Integratori S.p.A. a LIVISTO company
Concessionario: TREI - Industria Italiana Integratori S.p.A. a LIVISTO company
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Sulfadiazina + Trimetoprim
Gruppo terapeutico: Sulfamidici
Forma farmaceutica: liquido uso orale

Confezioni

Trimethosulfa Orale os flacone da 1 litro
Trimethosulfa Orale os tanica da 10 litri
Trimethosulfa Orale os tanica da 5 litri

Principio Attivo

Sulfadiazina (DC.IT) (FU) 200 mg/ml, Trimetoprim (DC.IT) (FU) 40 mg/ml.

Indicazioni

Trattamento di infezioni batteriche primarie o secondarie ad infezioni virali, setticemiche o localizzate a carico degli apparati respiratorio, digerente, genito-urinario, cutaneo, locomotore e nelle coccidiosi.
Vitelli: infezioni sostenute da batteri sensibili quali Arcanobacterium pyogenes, Listeria monocytogenes, Staphylococcus aureus, Streptococcus spp., E. coli, Klebsiella pneumoniae, Pasteurella multocida, Salmonella spp., Proteus spp;
Suini: infezioni sostenute da batteri sensibili quali Actinobacillus pleuropneumoniae, Bordetella bronchiseptica, E. coli, Haemophilus parasuis, Pasteurella multocida, Salmonella spp.;
Conigli: infezioni sostenute da batteri sensibili quali Corynebacterium pseudotuberculosis, Listeria monocytogenes, Staphylococcus aureus, Bordetella bronchiseptica, E. coli, Klebsiella pneumoniae;
Polli e tacchini: infezioni sostenute da batteri sensibili quali Arcanobacterium pyogenes, Erysipelothrix rhusiopathiae, Staphylococcus aureus, E. coli, Klebsiella pneumoniae, Salmonella spp., Enterobacter.

Posologia

Vitelli, suini e conigli: 200 mg di sulfadiazina e 40 mg di trimethoprim ogni 10 Kg di peso vivo pari a 1 ml di prodotto somministrato direttamente o diluito in acqua di bevanda. Polli da carne e tacchini: 20 mg di sulfadiazina e 4 mg di trimethoprim/Kg p.v. pari a 4 ml ogni 8-10 litri di acqua da bere. Durata del trattamento: 5 giorni.