transparent
Università degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Tilosina 20% Chemifarma

Ultimo aggiornamento: 03/02/2021




A cosa serve

Tilosina 20% Chemifarma è un medicinale veterinario a base del principio attivo Tilosina Per Uso Veterinario, appartenente alla categoria degli Antibiotici e nello specifico Macrolidi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Chemifarma S.p.A..

Tilosina 20% Chemifarma può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Chemifarma S.p.A.
Concessionario: Chemifarma S.p.A.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Tilosina Per Uso Veterinario
Gruppo terapeutico: Antibiotici
Forma farmaceutica: granulato

Confezioni

Tilosina 20% 1 busta multistrato da 5 kg
Tilosina 20% Chemifarma confezione da 1 kg
Tilosina 20% Chemifarma confezione da 5 kg
Tilosina 20% Chemifarma os busta da 100 g

Principio Attivo

1 g di polvere contiene: tilosina (come tilosina tartrato) 200 mg.

Indicazioni

Suini: enterite necrotica, polmonite enzootica. Per informazioni riguardo alla dissenteria dei suini vedere paragrafo “Avvertenze speciali”. Broiler: malattia cronica respiratoria. Vitelli da latte: polmoniti da micoplasma e/o Pasteurella multocida. Galline ovaiole: malattia cronica respiratoria sostenuta da agenti patogeni sensibili alla tilosina.

Posologia

Vitelli da latte: nel latte ricostituito da 20,0 a 25,0 g/100 kg di peso vivo (pari a 40 - 50 mg di prin-cipio attivo/kg p.v.), per 3-7 giorni. Suini: nell'acqua da bere o dopo aggiunta dell'acqua medicata nell'alimento liquido: 5,0 - 6,0 g/100 kg di peso vivo (pari a 10-12 mg di principio attivo/kg p.v.), per 3-5 giorni. L'alimento liquido così medicato va consumato immediatamente e non conservato. Non deve essere usato in mangimi solidi. Polli da carne e galline ovaiole: nell'acqua da bere 12,5 g/100 kg di peso vivo (pari a 25,0 mg di principio attivo/kg p.v.), per 3-5 giorni consecutivi.

Avvertenze

L'assunzione del medicinale da parte degli animali può essere alterata a causa della malattia. Per i soggetti che presentano un'assunzione ridotta di acqua eseguire il trattamento per via parenterale, utilizzando un idoneo prodotto iniettabile su consiglio del medico veterinario. L'utilizzo ripetuto o protratto va evitato, migliorando le prassi di gestione e mediante pulizia e di-sinfezione.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: L'utilizzo del prodotto dovrebbe essere basato su test di sensibilità nei confronti dei batteri isolati dagli animali. Se ciò non fosse possibile la terapia dovrebbe essere basata su informazioni epide-miologiche locali (regionali, aziendali) circa la sensibilità dei batteri target. L'uso improprio del prodotto potrebbe incrementare la prevalenza di batteri resistenti alla tilosina e ridurre l'efficacia dei trattamenti con altri antimicrobici a causa della possibile comparsa di cross-resistenza. Un elevato tasso di resistenza in vitro è stato dimostrato in ceppi europei di Brachyspira hyodysen-teriae, indicando che il medicinale non è sufficientemente efficace nei confronti della dissenteria dei suini.