transparent
UniversitÓ degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Tiamulina 8% Chemifarma

Ultimo aggiornamento: 28/10/2019




A cosa serve

Tiamulina 8% Chemifarma Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Tiamulina Idrogeno Fumarato, appartenente alla categoria degli Antibiotici e nello specifico Pleuromutiline. E' commercializzato in Italia dall'azienda Chemifarma S.p.A..

Tiamulina 8% Chemifarma pu˛ essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Chemifarma S.p.A.
Concessionario: Chemifarma S.p.A.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Tiamulina Idrogeno Fumarato
Gruppo terapeutico: Antibiotici
Forma farmaceutica: granulato

Confezioni

Tiamulina 8% Chemifarma os 5 kg

Principio Attivo

Ogni g contiene: tiamulina (come idrogeno fumarato) 80 mg. Eccipienti: q.b. a 1 g.

Indicazioni

Suini: trattamento delle micoplasmosi, della polmonite enzootica, dell'enterite necrotica superficiale (dissenteria suina) sostenute da Mycoplasma spp., Treponema hyodysenteriae, Actinobacillus (Haemophilus) pleuropneumoniae, Pasteurella spp., Clostridium perfringens, Lawsonia intracellularis, Streptococcus spp. e Brachyspira spp sensibili alla tiamulina.

Posologia

Suini: nell'alimento liquido da 7,5 a 11,25 g/100 kg di peso vivo (pari a 6,0 - 9,0 mg di principio attivo/kg p.v.) in funzione dell'etÓ, del peso e del consumo di acqua degli animali, per 3 - 5 giorni. Il prodotto va somministrato per via orale sciolto in acqua di bevanda o nel mangime liquido secondo le indicazioni del medico veterinario, avendo cura di non superare la posologia in mg/kg di p.v. giornaliera autorizzata in base alla seguente formula:
mg di principio attivo per Kg pv X Peso corporeo medio degli animali da trattare (kg) X Numero degli animali da trattare : Consumo totale di acqua/alimento liquido registrato nel gruppo il giorno precedente = mg di principio attivo per litro di acqua/alimento liquido
Al fine di garantire la somministrazione di una dose corretta, il peso corporeo dovrÓ essere determinato il pi¨ accuratamente possibile per evitare il sottodosaggio. Il consumo di acqua medicata dipenderÓ dalle condizioni cliniche degli animali. Utilizzare apparecchiature per il dosaggio idoneamente e adeguatamente calibrate.