transparent
UniversitÓ degli Studi di MilanoFederazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Therios

Ultimo aggiornamento: 23/03/2021




A cosa serve

Therios Ŕ un medicinale veterinario a base del principio attivo Cefalexina Monoidrata, appartenente alla categoria degli Antibatterici cefalosporinici e nello specifico Cefalosporine di prima generazione. E' commercializzato in Italia dall'azienda Ceva Salute Animale S.p.A..

Therios pu˛ essere prescritto con Ricetta RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Ceva Salute Animale S.p.A.
Concessionario: Ceva Salute Animale S.p.A.
Ricetta: RRV - ricetta medico-veterinaria in copia unica ripetibile
Principio attivo: Cefalexina Monoidrata
Gruppo terapeutico: Antibatterici cefalosporinici
Forma farmaceutica: compressa

Confezioni

Therios 300 mg 1 blister da 10 compresse
Therios 300 mg 20 blister da 10 compresse 300 mg

Principio Attivo

Cefalexina monoidrata (DC.IT) (FU) 300 mg/compresse.

Indicazioni

Per il trattamento delle infezioni cutanee dei cani (comprese piodermiti profonde e superficiali) causate da organismi sensibili alla cefalexina. Per il trattamento delle infezioni del tratto urinario dei cani (comprese nefriti e cistiti) causate da organismi sensibili alla cefalexina.

Posologia

Uso orale.
15 mg di cefalexina per kg di peso vivo due volte al giorno (equivalente a 30 mg per kg di peso vivo al giorno) per un periodo di:
14 giorni nei casi di infezioni del tratto urinario;
almeno 15 giorni nei casi di dermatiti superficiali;
almeno 28 giorni nei casi di dermatiti profonde.
In condizioni gravi o acute la dose pu˛ essere in sicurezza raddoppiata a 30 mg/kg due volte al giorno. Per somministrare la dose esatta, le compresse possono essere divise a metÓ o in quarti. Qualsiasi aumento della dose o la durata del trattamento deve essere effettuato in base ad una valutazione del rischio/beneficio del veterinario curante. Per garantire un corretto dosaggio ed evitare il sottodosaggio, il peso corporeo dell'animale dovrebbe essere valutato il pi¨ accuratamente possibile.