Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Stellamune Mycoplasma

Elanco Italia S.p.A.
Ultimo aggiornamento: 13/03/2019




A cosa serve

Stellamune Mycoplasma è un medicinale veterinario a base del principio attivo Vaccino Mycoplasma Hyopneumoniae Inattivato, appartenente alla categoria degli Vaccini e nello specifico Vaccini batterici inattivati (inclusi Mycoplasma, Toxoide, Clamydia). E' commercializzato in Italia dall'azienda Elanco Italia S.p.A..

Stellamune Mycoplasma può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Eli Lilly Italia S.p.A.
Concessionario: Elanco Italia S.p.A.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Vaccino Mycoplasma Hyopneumoniae Inattivato
Gruppo terapeutico: Vaccini
Forma farmaceutica: flaconi iniettabili

Confezioni

Stellamune Mycoplasma flacone 4x125 dosi

Principio Attivo

1 dose 2 ml = Mycoplasma hyopneumoniae inattivato: almeno 6000 RU per dose (unità di misura Elisa) 0,2 mg (max). Adiuvante: aphigen base 0,025 mll, Drakeol 5 0,075 ml.

Indicazioni

è un vaccino inattivato con adiuvante in grado di ridurre l'incidenza della malattia e la gravità delle lesioni sostenute da Mycoplasma hyopneumoniae agente eziologico della polmonite enzootica del suino. Si è dimostrata una durata dell'immunità di almeno 5 mesi e mezzo dalla seconda vaccinazione.

Posologia

somministrare per via im ad una quantità di 2 ml/dose preferibilmente dietro l'orecchio assicurandosi che l'area sia pulita.
Suinetti: la prima vaccinazione all'età di 1 settimana; la seconda allo svezzamento (età pari a 3-5 settimane). Nel caso si volessero vaccinare suini di età superiore ad una settimana, specialmente nel caso del passaggio da un allevamento a bassa incidenza di malattia ad uno ad alta incidenza, ogni suino deve essere vaccinato due volte prima del trasporto, con un intervallo tra le due somministrazioni di 2-4 settimane. Comunque, si deve tenere presente che i suini vaccinati per la prima volta a più di una settimana di età possono già presentare modifiche dello stato immunitario dovute all'infezione da Mycoplasma hyopneumoniae e quindi l'incidenza della malattia e la gravità delle lesioni potrebbero non essere ridotte come avviene nei suinetti vaccinati ad una settimana di età.

Avvertenze

Agitare prima dell'uso. Utilizzare l'intero contenuto del flacone per una serie di vaccinazioni al fine di evitare una contaminazione batterica. Assicurarsi che l'attrezzatura di vaccinazione sia pulita e sterile prima dell'uso e rimanga così durante la vaccinazione.