Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu

Stabox

Virbac S.r.l.
Ultimo aggiornamento: 24/03/2020




A cosa serve

Stabox è un medicinale veterinario a base del principio attivo Amoxicillina Triidrato, appartenente alla categoria degli Antibatterici penicillinici e nello specifico Penicilline ad ampio spettro. E' commercializzato in Italia dall'azienda Virbac S.r.l..

Stabox può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.

Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Virbac
Concessionario: Virbac S.r.l.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Amoxicillina Triidrato
Gruppo terapeutico: Antibatterici penicillinici
Forma farmaceutica: polveri orali

Confezioni

Stabox 1000 mg/g polvere per somministrazione in acqua da bere sacchetto da 1000 g

Principio Attivo

Amoxicillina triidrato 1000 mg/g (equivalenti a 871,24 mg/g di amoxicillina).

Indicazioni

Trattamento di infezioni causate da batteri sensibili all'amoxicillina in polli, tacchini e anatre.

Posologia

Il prodotto viene somministrato nell'acqua da bere. Per calcolare la posologia giornaliera del prodotto (in grammi) è possibile usare la seguente formula: (Numero di animali) X (peso vivo medio in Kg) / (1000/20 (per 20 mg/kg) o 1000/15 (per 15 mg/kg)). Polli: il dosaggio raccomandato è di 15 mg di amoxicillina triidrato per kg di peso corporeo. Il periodo totale di trattamento deve essere di 3 giorni consecutivi o, nei casi gravi, di 5 giorni consecutivi. Anatre: il dosaggio raccomandato è di 20 mg di amoxicillina triidrato per kg di peso corporeo per 3 giorni consecutivi. Tacchini: il dosaggio raccomandato è di 15-20 mg di amoxicillina triidrato per kg di peso corporeo per 3 giorni consecutivi o, nei casi gravi, per 5 giorni consecutivi. Per assicurare un dosaggio corretto, determinare il più accuratamente possibile il peso corporeo al fine di evitare sottodosaggi. L'assunzione di acqua medicata dipende dalle condizioni cliniche degli animali. Al fine di ottenere il dosaggio corretto, la concentrazione di amoxicillina deve esser regolata tenendo conto dell'assunzione di acqua. Preparare la soluzione con acqua fresca di rubinetto immediatamente prima dell'uso. L'acqua medicata non utilizzata deve essere sostituita dopo 24 ore. Al fine di assicurare il consumo dell'acqua medicata, durante il trattamento gli animali non devono avere accesso ad altre riserve di acqua. Per la somministrazione della quantità di prodotto calcolata si racconda l'uso di apparecchiature di pesata correttamente calibrate. La solubilità in acqua varia a seconda della temperatura e della qualità dell'acqua oltre che dal tempo e intensità di mescolamento. Nelle condizioni peggiori (+10 gradi C e acqua dolce) la solubilità massima è di circa 1,0 g/l, ma aumenta con l'aumento della temperatura. A +25 gradi C e in acqua dura la solubilità massima aumenta ad almeno 2 g/l. Perle soluzioni di riserva e per l'uso di un dosatore: prestare attenzione a non superare la solubilità massima raggiungibile nelle condizioni indicate. Regolare le impostazioni di velocità del flusso d'acqua conformemente alla concentrazione della soluzione di riserva e all'assunzione di acqua degli animali trattati. Un aumento moderato della temperatura e un mescolamento costante possono aiutare ad aumentare la solubilità.

Avvertenze

L'uso del prodotto deve essere basato su test di sensibilità e deve tener conto delle politiche ufficiali e locali sull'uso degli antimicrobici. La resistenza all'amoxicillina può variare. Pertanto, l'uso del prodotto deve essere basato sulla coltura e sulla sensibilità dei microrganismi prelevati dagli animali malati dell'allevamento o da un recente precedente caso nell'allevamento. Un uso inappropriato del prodotto può aumentare la prevalenza della resistenza dei batteri all'amoxicillina e ridurne l'efficacia. Il prodotto non è efficace contro organismi che producono beta-lattamasi. Precauzioni speciali per chi somministra il medicinale veterinario agli animali: evitare l'inalazione della polvere e il contatto con la pelle. Durante l'applicazione del prodotto, indossare dei guanti e un respiratore monouso a mezza maschera conforme alla normativa europea EN 140, con un filtro conforme alla normativa EN 143. Le penicilline possono causare ipersensibilità (allergia) a seguito di inalazione, ingestione e contatto con la pelle. L'ipersensibilità alle penicilline può causare reazioni crociate alle cefalosporine e viceversa. Le reazioni allergiche a queste sostanze possono occasionalmente essere serie. Non manipolare questo prodotto se si sa di essere ipersensibili a questi preparati o se si è stati consigliati di non lavorare con essi. Se a seguito dell'esposizione si sviluppano sintomi come l'eruzione cutanea, è necessario rivolgersi al medico mostrandogli il foglietto illustrativo o l'etichetta. Tumefazione di viso, labbra od occhi o difficoltà di respirazione sono sintomi più seri e necessitano l'intervento medico immediato. Non fumare nè consumare cibo o bevande durante la manipolazione del prodotto. Lavare le mani dopo l'uso. Sovradosaggio: dopo la somministrazione di 5 volte il dosaggio raccomandato non sono stati osservati effetti indesiderati. Il trattamento deve essere sintomatico e non è disponibile alcun antidoto specifico. Incompatibilità: in assenza di studi di compatibilità non miscelare con altri medicinali veterinari.