Università degli Studi di Milano Federazione Ordini Farmacisti Italiani
banda blu
menu

Rispoval Rs+P13 Intranasal

Ultimo aggiornamento: 13/03/2019

BoxAreaRiservataVet

Confezioni

Rispoval Rs+P13 Intranasal 1 flacone da 5 dosi di vaccino liofilizzato (15 ml o 23 ml) + 1 flacone da 5 dosi di diluente
Rispoval Rs+P13 Intranasal 5 flaconi da 1 dose di vaccino liofilizzato + 5 flaconi da 1 dose di diluente

A cosa serve

Rispoval Rs+P13 Intranasal è un medicinale veterinario a base del principio attivo Vaccino Parainfluenza Virale Bovina Vivo Liofilizzato + Vaccino Virus Respiratorio Sinciziale Bovino Vivo Liofilizzato, appartenente alla categoria degli Vaccini e nello specifico Vaccini virali vivi. E' commercializzato in Italia dall'azienda Zoetis Italia S.r.l..

Rispoval Rs+P13 Intranasal può essere prescritto con Ricetta RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile.



Informazioni commerciali sulla prescrizione

Titolare: Zoetis Italia S.r.l.
Concessionario: Zoetis Italia S.r.l.
Ricetta: RNRT - ricetta medica in triplice copia non ripetibile
Principio attivo: Vaccino Parainfluenza Virale Bovina Vivo Liofilizzato + Vaccino Virus Respiratorio Sinciziale Bovino Vivo Liofilizzato
Gruppo terapeutico: Vaccini
Forma farmaceutica: flaconi iniettabili


Principio Attivo

una dose da 2 ml contiene: Polvere: Virus Parainfluenza tipo 3 (PI3V), ceppo vivo attenuato RLB103, [7:>] 10 5,0 e [7:] 10 [5:5,0] e [7:<] 10 7,2 CCID[5:50]*
*CCID[5:50]: dose infettante il 50% delle cellule di coltura
Diluente: acqua per preparazioni iniettabili 2 ml, cloruro di sodio18 mg.

Indicazioni

per l'immunizzazione attiva di vitelli da 9 giorni di età, positivi o negativi a anticorpi colostrali, nei confronti di BRSV e PI3V per la riduzione del titolo medio e la durata della escrezione dei due virus. Insorgenza dell'immunità protettiva: 5 giorni dopo la singola vaccinazione per il BRSV e 10 giorni dopo la singola vaccinazione per il PI3V. Durata dell'immunità protettiva: 12 settimane dopo una singola dose. La durata dell'immunità protettiva nei confronti della frazione PI3V può essere ridotta nei vitelli positivi agli anticorpi colostrali vaccinati prima delle 3 settimane di età.

Posologia

ricostituire le presentazioni da 1 dose e da 5 dosi asetticamente aggiungendo tutto il liquido al flacone contenente la polvere. Agitare bene prima dell'uso. Ricostituire la presentazione da 25 dosi miscelando la frazione liofilizzata con il solvente in 2 fasi:
iniettare 10 ml della frazione liquida nel flacone della frazione liofilizzata.
Agitare bene ed estrarre la frazione liofilizzata ricostituita dal flacone della frazione liofilizzata e miscelare con il liquido della frazione liquida nel flacone della frazione liquida.Agitare bene prima dell'uso.
Programma vaccinale: somministrare per via endonasale una singola dose di 2 ml del vaccino ricostituito a bovini da 9 giorni di età, usando gli applicatori endonasali forniti. Si raccomanda di cambiare l'applicatore ad ogni animale per evitare la trasmissione di agenti infettivi.

Avvertenze

ricostituire il vaccino asetticamente aggiungendo tutto il liquido al flacone contenente la polvere. Agitare bene prima dell'uso. Il vaccino ricostituito e disciolto è una sospensione di colore rosastro.
Precauzioni speciali per l'impiego negli animali: solo per uso veterinario. Vaccinare solo animali sani. Gli animali devono essere vaccinati preferibilmente almeno 10 giorni prima di un periodo di stress o di alto rischio di infezione come il raggruppamento o il trasporto di animali, o all'inizio della stagione autunnale. Per ottenere risultati ottimali, si raccomanda di vaccinare tutti i vitelli dello stesso allevamento. I virus vaccinali possono diffondere dai vitelli vaccinati ai vitelli non vaccinati e possono causare una risposta sierologica, ma senza causare sintomi clinici. In studi di laboratorio, impiegando animali di 3 settimane di età, dopo la vaccinazione con una dose contenente il massimo contenuto virale, l'eliminazione è stata osservata fino a 11 e 7 giorni per i virus BRSV e PI3V rispettivamente.